it en

Test di conoscenza della lingua italiana

Test di conoscenza della lingua italiana

_

Come funziona

Se sei uno studente con titolo di studio estero che si iscrive a un corso dell’Università di Genova devi sostenere il test di italiano subito dopo la pre-immatricolazione. Il test si svolge in settembre (con possibilità di appelli successivi a ottobre e novembre) e accerta il tuo livello di conoscenza dell’italiano.

Per frequentare i corsi universitari, la tua conoscenza della lingua italiana deve essere di livello:

  • B1, se sei uno studente cinese del progetto Marco Polo iscritto a un corso di laurea triennale
  • B2, se sei uno studente iscritto a un corso di laurea triennale (3 anni)
  • B2, se sei uno studente cinese del Progetto Marco polo iscritto a un corso di laurea magistrale
  • C1, se sei uno studente iscritto a un corso di laurea magistrale (2 anni)

Se non superi il test, l’Università di Genova ti inserisce in corsi gratuiti di lingua italiana, a partire da ottobre, per aiutarti a raggiungere il livello di lingua richiesto. Alla fine del corso di italiano, farai un nuovo test. Se lo superi, puoi proseguire i tuoi studi all’Università di Genova.

Corso di lingua italiana

Se non hai superato il test iniziale, a seconda del punteggio che hai ottenuto nei test, sarai inserito in corsi di italiano da:
  • 40, 80 e 120 ore se sei iscritto a un corso di laurea o laurea magistrale a ciclo unico
  • 60 e 200 ore se sei iscritto a un corso di laurea magistrale
La frequenza dei corsi è obbligatoria, ma è consentito un massimo di assenze del 20% sul totale delle ore. L’Università ti darà un libro di grammatica italiana con gli argomenti delle lezioni e i relativi esercizi.
Al termine dei corsi dovrai sostenere un nuovo test per verificare la tua conoscenza dell’italiano di livello B2 o di livello C1.
Se non superi il test alla fine del corso, puoi provarlo ancora fino all’autunno dell’anno successivo a quello dell’iscrizione. Se non riesci a superarlo, potrai completare gli esami del primo anno, ma non potrai compilare il piano di studi per il secondo anno, perché avrai ancora il debito formativo di italiano.
 
 

Contenuti e punteggi

Il test comprende:
- esercizi su argomenti sintattico-grammaticali, dal livello A1 fino al livello B2 per gli iscritti ai corsi di laurea triennali e dal livello A1 fino al livello C1 per gli iscritti ai corsi di laurea magistrali;
  • la comprensione di un testo in prosa
  • la stesura di un breve testo in lingua italiana su un argomento proposto
Per superare il test devi ottenere un punteggio complessivo di:
  • almeno 60 punti su 75, per il livello B1 (per studenti Marco Polo)
  • almeno 70 punti su 90, per il livello B2 (per studenti lauree triennali)
  • almeno 85 punti su 105 per il livello C1 (per studenti lauree magistrali)
Per prepararti a sostenere il test, puoi seguire le indicazioni del Sillabo della Slicis o consultare i test svolti nelle prove precedenti:

Regole e disposizioni per lo svolgimento

Il test si svolge in aule informatiche. Prima di entrare nell’aula, dovrai consegnare il passaporto o la carta d’identità e il permesso di soggiorno in corso di validità, o la ricevuta della richiesta del permesso (Testo Unico Immigrazione 25/7/98, n. 286), al personale dell’Università.
L’esame è informatico e si svolge al computer, quindi devi portare con te le tue credenziali di accesso ai servizi online dell’Università di Genova (credenziali UniGePass), cioè il numero di matricola e la tua password.
Durante la prova:  
  • devi spegnere il cellulare e tenerlo nella tua borsa oppure consegnarlo al personale UniGe
  • non puoi consultare libri, appunti o fogli
  • non puoi parlare e comunicare con i tuoi compagni
Se non rispetterai queste disposizioni sarai allontanato dall’aula e la tua prova sarà annullata.
 

Calendario e sedi prove

  • Venerdì 28 febbraio 2020
    per tutti gli studenti (con titolo di studio conseguito non in Italia) iscritti per la prima volta nell’a.a. 2019/20 a corsi di laurea triennali, magistrali a ciclo unico e magistrali che non hanno sostenuto il test nelle date precedenti e per tutti gli studenti iscritti in anni precedenti che non hanno ancora annullato il debito formativo.

Esiti prove