it en

Test di conoscenza della lingua italiana

Test di conoscenza della lingua italiana

_
La prova di lingua italiana del 17 luglio 2020 è riservata agli studenti iscritti in anni precedenti all'a.a. 2019/20 che non hanno ancora assolto il debito formativo

Come funziona

Se sei uno studente con titolo di studio estero che si iscrive a un corso dell’Università di Genova devi sostenere il test di italiano subito dopo la pre-immatricolazione. Il test si svolge in settembre (con possibilità di appelli successivi a ottobre e novembre) e accerta il tuo livello di conoscenza dell’italiano.

Per frequentare i corsi universitari, la tua conoscenza della lingua italiana deve essere di livello:

  • B1, se sei uno studente cinese del progetto Marco Polo
  • B2, per tutti gli altri studenti a partire dall'a.a. 2020/21

Se non superi il test, l’Università di Genova ti inserisce in corsi gratuiti di lingua italiana, a partire da ottobre, per aiutarti a raggiungere il livello di lingua richiesto. Alla fine del corso di italiano, farai un nuovo test. Se lo superi, puoi proseguire i tuoi studi all’Università di Genova.

Corso di lingua italiana

Se non hai superato il test iniziale, a seconda del punteggio che hai ottenuto nei test, sarai inserito in corsi di italiano da:
  • 40, 80 e 120 ore se sei iscritto a un corso di laurea o laurea magistrale a ciclo unico
  • 60 e 200 ore se sei iscritto a un corso di laurea magistrale
La frequenza dei corsi è obbligatoria, ma è consentito un massimo di assenze del 20% sul totale delle ore. L’Università ti darà un libro di grammatica italiana con gli argomenti delle lezioni e i relativi esercizi.
Al termine dei corsi dovrai sostenere un nuovo test per verificare la tua conoscenza dell’italiano di livello B2.
Se non superi il test alla fine del corso, puoi provarlo ancora fino all’autunno dell’anno successivo a quello dell’iscrizione. Se non riesci a superarlo, potrai completare gli esami del primo anno, ma non potrai compilare il piano di studi per il secondo anno, perché avrai ancora il debito formativo di italiano.
 
 

Contenuti e punteggi

Il test comprende:
  • esercizi su argomenti sintattico-grammaticali, dallivello A1 fino al livello B2
  • una comprensione del testo
  • la stesura di un breve testo in lingua italiana su un argomento proposto
Per superare il test devi ottenere un punteggio complessivo di:
  • almeno 60 punti su 75, per il livello B1 (per studenti Marco Polo)
  • almeno 70 punti su 90, per il livello B2
Per prepararti a sostenere il test, puoi seguire le indicazioni del Sillabo della Slicis o consultare i test svolti nelle prove precedenti:

Regole e disposizioni per lo svolgimento

Il test si svolge in aule informatiche. Prima di entrare nell’aula, dovrai consegnare il passaporto o la carta d’identità e il permesso di soggiorno in corso di validità, o la ricevuta della richiesta del permesso (Testo Unico Immigrazione 25/7/98, n. 286), al personale dell’Università.
L’esame è informatico e si svolge al computer, quindi devi portare con te le tue credenziali di accesso ai servizi online dell’Università di Genova (credenziali UniGePass), cioè il numero di matricola e la tua password.
Durante la prova:  
  • devi spegnere il cellulare e tenerlo nella tua borsa oppure consegnarlo al personale UniGe
  • non puoi consultare libri, appunti o fogli
  • non puoi parlare e comunicare con i tuoi compagni
Se non rispetterai queste disposizioni sarai allontanato dall’aula e la tua prova sarà annullata.
 

Calendario e sedi prove

  • 17 luglio 2020:
    prova riservata agli studenti iscritti in anni precedenti all'a.a. 2019/20 che non hanno ancora annullato il debito formativo

Esiti prove