Salta al contenuto principale

Test di conoscenza della lingua italiana

Come funziona

Tutti coloro che intendono iscriversi all’Università di Genova e non sono in possesso di un diploma di scuola superiore ottenuto in Italia, indipendentemente dalla loro cittadinanza, devono svolgere un test di lingua italiana per accertare il proprio livello di conoscenza dell’italiano.

Soltanto chi è in possesso di una certificazione di competenza nella lingua italiana di livello almeno B2 tra quelle indicate dal Ministero dell'Università e della Ricerca della Repubblica Italiana (https://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri) non deve svolgere il test. Le certificazioni accettate dall’Università di Genova e valide ai fini dell’esenzione dal test di italiano devono essere state conseguite a partire dal gennaio 2022 e sono quelle emesse dall’Università per Stranieri di Perugia; dall’Università per Stranieri di Siena; dall’Università “Roma Tre”; dalla Società “Dante Alighieri”; dall’Università per stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria. 

Chi possiede una di queste certificazioni almeno di livello B2 deve inviarla a sass@unige.it

Chi non possiede una di queste certificazioni deve svolgere il test di italiano.

IMPORTANTE. Per essere esentati dal test di italiano occorre inviare la certificazione B2 entro 20 giorni prima della data del test.

Se la certificazione viene conseguita o inviata successivamente alla data in cui si è svolto il test, sarà valido l’esito del test. Questo significa che chi ha svolto il test ed è risultato non idoneo all’A2 non potrà iscriversi all’Università di Genova, anche se dopo la data del test ha conseguito la certificazione B2; inoltre chi è risultato idoneo all’A2 e non idoneo al B2 dovrà frequentare il corso di italiano in cui sarà stato inserito e sostenere l’esame finale.

A partire dall’a.a. 2023/2024, gli studenti preimmatricolati per la prima volta devono superare almeno il test di livello A2 per poter perfezionare l’immatricolazione. Chi non ottiene almeno il livello A2 al test non potrà iscriversi ad alcun corso presso l’Università di Genova.

Se lo studente ottiene il livello A2 ma non il B2, potrà iscriversi all’Università di Genova con un debito formativo (OFA), da compensare mediante la frequenza di un corso gratuito obbligatorio organizzato dall’Università di Genova.

Il test può essere svolto una sola volta dagli studenti preimmatricolati per la prima volta.

Il Settore Sviluppo Competenze Linguistiche invierà ad ogni studente una mail con le istruzioni per iscriversi al test di italiano e le modalità per svolgerlo.

Corso di lingua italiana

I corsi sono riservati agli iscritti al I anno risultati idonei al livello A2 ma non al B2 in uno dei test della sessione autunnale (settembre – novembre).  Gli studenti che si iscrivono all’Università di Genova dopo il 1° dicembre 2023 possono seguire dei corsi di italiano on line in autoapprendimento (senza docente). 

Gli studenti iscritti al primo anno come ripetenti non saranno inseriti in alcun corso di italiano.

La frequenza dei corsi è obbligatoria e bisogna frequentare almeno il 50% delle ore di lezione del corso per poter essere ammessi all’esame finale.

Al termine dei corsi lo studente sosterrà un nuovo test per verificare la sua conoscenza dell’italiano. 
Chi non supera il test alla fine del corso, può provarlo ancora fino alla data di scadenza per la compilazione del piano di studi del secondo anno. Chi non riesce a superarlo, potrà completare gli esami del primo anno, ma non potrà compilare il piano di studi per il secondo anno, perché avrà ancora il debito formativo di italiano: dovrà quindi iscriversi al I anno come ripetente.

Riservato alle matricole

Contenuti e punteggi per il test di conoscenza della lingua italiana riservato alle matricole (iscritti per la prima volta nell’a.a. 2023/24)

Il test di italiano è diviso in due parti: Test A2 e Test B2. Vanno svolti entrambi i test perché l’esame sia considerato valido.

La durata complessiva del test (Test A2 + Test B2) è di 35 minuti. 

La parte I (Test A2) valuta la competenza fino al livello A2, dura 20 minuti e consiste in 5 domande. Nelle prime 3 domande, relative a strutture grammaticali, bisogna completare le frasi, scegliendo la risposta corretta tra le opzioni possibili indicate; nella domanda 4 bisogna indicare la parola che completa correttamente il testo, scegliendo tra quattro opzioni possibili. Nella domanda 5, si ascolterà un testo e si dovrà rispondere vero o falso a sei quesiti. 

La parte I del test è superata con un punteggio minimo di 20/25.

La parte II (Test B2) valuta la competenza dal B1 al B2, dura 15 minuti e consiste in 5 domande. Nelle prime 4 domande, relative a strutture grammaticali, bisogna completare le frasi, scegliendo la risposta corretta tra le opzioni possibili indicate. La domanda 5 è una prova di competenza lessicale e comprensione dello scritto: bisogna indicare la parola giusta che completa il testo, scegliendo tra 4 opzioni possibili. Non c’è alcun esercizio di ascolto nel Test B2. 

La parte II del test è superata con un punteggio minimo di 17/21.

Un esempio del Test A2 si trova alla pagina https://cla.aulaweb.unige.it/mod/quiz/view.php?id=2214

Un esempio del Test B2 si trova alla pagina https://cla.aulaweb.unige.it/mod/quiz/view.php?id=2215

Per prepararsi a sostenere il test, si possono seguire le indicazioni del Sillabo.

Riservato agli iscritti negli anni precedenti

Contenuti e punteggi per il test di conoscenza della lingua italiana riservato agli iscritti negli anni precedenti all’a.a. 2023/24

Il test ha una durata di 30 minuti. Bisogna completare 9 domande, per un totale di 34 quesiti. 
Per superare il test e dimostrare di possedere il livello B2 bisogna raggiungere il punteggio di almeno 27/34.

Per vedere un esempio di come è fatto il test cliccando qui.

Dalla domanda 1 alla domanda 8, occorre completare le frasi, scegliendo tra 4 opzioni possibili.
Nella domanda 9, bisogna indicare la parola giusta che completa il testo, scegliendo tra 4 opzioni possibili.

Per prepararti a sostenere il test, puoi seguire le indicazioni del Sillabo.

Prove di lingua italiana a.a. 2023/2024

I semestre

  • 14 settembre 2023 
    Prova online riservata a tutti gli studenti con titolo estero immatricolati nell'anno accademico 2023/2024
  • 15 settembre 2023
    Prova in presenza riservata a tutti gli studenti con titolo estero immatricolati nell'anno accademico 2023/202
  • 29 settembre 2023
    Prova in presenza riservata agli studenti iscritti negli anni precedenti all’a.a. 2023/2024 che non hanno ancora assolto il debito formativo
  • 13 ottobre 2023 
    Prova online riservata a tutti gli studenti con titolo estero immatricolati nell'anno accademico 2023/2024
  • 24 novembre 2023 
    Prova online riservata a tutti gli studenti con titolo estero immatricolati nell'anno accademico 2023/2024.

II semestre

  • 23 febbraio 2024
    Prova in presenza riservata agli studenti iscritti negli anni precedenti
    all'a.a.2023/2024 che non hanno ancora superato il test e agli studenti
    immatricolati nell'a.a. 2023/2024 che non hanno mai sostenuto il test
  • 19 aprile 2024
    Prova in presenza riservata agli studenti iscritti negli anni precedenti
    all'a.a.2023/2024 che non hanno ancora superato il test e agli studenti
    immatricolati nell'a.a. 2023/2024 che non hanno mai sostenuto il test
  • 28 giugno 2024
    Prova in presenza riservata agli studenti iscritti negli anni precedenti
    all'a.a.2023/2024 che non hanno ancora superato il test, agli studenti
    immatricolati nell'a.a. 2023/2024 che non hanno mai sostenuto il test e
    a quelli che non hanno superato l'esame alla fine del corso di italiano"

Esiti prove


Ultimo aggiornamento 23/02/2024