Dipartimenti di Eccellenza

Dipartimenti di Eccellenza

_

Cosa sono i Dipartimenti di Eccellenza

La legge di bilancio 2017 n. 232/2016 (art. 1 commi 214-238) ha consentito alle università statali di incentivare l’attività dei dipartimenti che si caratterizzano per l’eccellenza nella qualità della ricerca e nella progettualità scientifica, organizzativa e didattica, nonché per le finalità di ricerca di Industria 4.0.
I dipartimenti di eccellenza rappresentano un intervento innovativo volto a individuare e finanziare, con cadenza quinquennale e nell’ambito delle 14 aree CUN, i migliori 180 dipartimenti delle Università statali, scelti nell’ambito di una graduatoria di 352 dipartimenti. Tale graduatoria viene stilata sulla base dei risultati ottenuti dalla VQR 2011-14 e tenendo conto di un indicatore standardizzato di performance dipartimentale (ISPD) che fa riferimento alla posizione dei Dipartimenti nella distribuzione della VQR. Ciascuna Università ha potuto presentare, per un massimo di 15 Dipartimenti, un progetto di sviluppo quinquennale del dipartimento, accompagnato da un programma finanziario. Ogni singolo progetto è stato sottoposto alla valutazione di una Commissione di sette componenti, nominata con decreto del Ministro.

Budget annuale

Il budget annuale stanziato dal MIUR per l’iniziativa è di 271 milioni di euro a decorre dall’anno 2018.Ogni dipartimento di eccellenza riceve in media 1,35 milioni di euro l’anno. A questi fondi si aggiungono altri 250 mila euro vincolati per infrastrutture di ricerca nei dipartimenti di area scientifico-tecnologica.

Dipartimenti UniGe

Per l’Università di Genova hanno partecipato alla selezione 3 dipartimenti: DIFI, DINOGMI e DISC. Al termine della selezione sono stati finanziati:

Ambiti di sviluppo

Nel programma finanziario presente nei progetti di ogni Dipartimento sono stati sviluppati diversi filoni di intervento:

  • reclutamento del personale
  • infrastrutture
  • premialità
  • attività didattiche di elevata qualificazione.

Monitoraggi annuali

La verifica in itinere dello stato di realizzazione dei progetti da parte del Ministero avviene attraverso due monitoraggi annuali: in primavera e in autunno, per constatare l’effettivo utilizzo dell’80% delle risorse assegnate nell’anno precedente al fine di procedere all’ erogazione dell'intera quota spettante per l’anno in corso.

Frequently asked questions

Si riportano qui di seguito le FAQ pubblicate dal MIUR e dal Convegno dei Direttori generali delle Amministrazioni Universitarie (CoDAU).

FAQ MIUR

FAQ CoDAU


Allegati

290K Icona del PDF FAQ CODAU