MALATTIE DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE 3

MALATTIE DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE 3

_
iten
Codice
68455
ANNO ACCADEMICO
2020/2021
CFU
1 cfu al 2° anno di 9291 TECN.FISIOPATOL.CARDIOCIRCOLAT.E E PERFUS.CARDIOVASC (L/SNT3) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/11
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECN.FISIOPATOL.CARDIOCIRCOLAT.E E PERFUS.CARDIOVASC)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso si propone di fornire le conoscenze sulle principali patologie cardiache necessarie al tecnico di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare per collaborare con il cardiologo e affiancarlo efficacemente nelle attività di competenza, diagnostiche e interventistiche.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire la conoscenza delle tecniche diagnostiche utilizzabili nel campo delle malattie dell'apparato cardiovascolare, respiratorio, cerebrale e renale.

Conoscere le tecniche ed i materiali utilizzati nella protezione d'organo; saper gestire le implicazioni relative all'arresto di circolo nelle patologie toraciche e toraco-addominali.

Conoscere le procedure di supporto cardiocircolatorio.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Lo studente dovrà apprendere i principali quadri clinici delle patologie dell’apparato cardiovascolare.

Modalità didattiche

L’insegnamento si articola in n. 10 ore di lezione da svolgersi in modalità frontale.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Epidemiologia e prevenzione malattie cardiovascolari

Inquadramento nosografico delle principali patologie cardiache

Anamnesi dei pazienti con ischemia

Anamnesi dei pazienti con scompenso cardiaco

Anamnesi dei pazienti ipertesi

Anamnesi dei pazienti con aritmie

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Dispense di cardiologia per i corsi di laurea nelle professioni sanitarie

Maria Penco

Editore CESI

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

GIOVANNI SALVATORE GIUSEPPE SPINELLA

MARCO GIAMBUZZI

ITALO PORTO

GIACOMO PONGIGLIONE

ANTONIO SALSANO

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento si articola in n. 10 ore di lezione da svolgersi in modalità frontale.

ESAMI

Modalità d'esame

Prova orale.

Modalità di accertamento

La verifica dell’apprendimento avviene attraverso il solo esame finale che mira ad accertare l’ effettiva acquisizione da parte dello studente dei risultati di apprendimento attesi.

ALTRE INFORMAZIONI

Il docente riceve gli studenti al termine delle lezioni o previo appuntamento concordato tramite email a bc@unige.it