GESTIONE DEI RISCHI -RISK MANAGEMENT AND INSURANCE

GESTIONE DEI RISCHI -RISK MANAGEMENT AND INSURANCE

_
iten
Codice
64539
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
6 cfu al 2° anno di 8700 ECONOMIA E ISTITUZIONI FINANZIARIE (LM-56) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-P/11
SEDE
GENOVA (ECONOMIA E ISTITUZIONI FINANZIARIE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso si propone di fornire gli elementi di base per la comprensione della funzione di gestione dei rischi nelle imprese finanziarie e non finanziarie.

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di fornire gli elementi essenziali per comprendere l’articolata offerta di prodotti assicurativi e previdenziali destinati sia al segmento persone sia a quello delle imprese e di analizzare il processo produttivo delle imprese di assicurazione.

 

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti gli strumenti necessari per:

-           Comprendere e individuare le principali tipologie di rischi finanziari e non finanziari cui sono esposte le imprese, e in particolar modo gli intermediari finanziari;

-           Valutare le implicazioni economiche e gestionali dell’esposizione a tali rischi;

-           Conoscere e sapere applicare le principali tecniche di misurazione e gestione dei rischi;

-           Comprendere i principali profili regolamentari che si applicano alla gestione dei rischi;

-           Conoscere il funzionamento dei principali strumenti per la gestione dei rischi non finanziari e degli intermediari assicurativi;

-           Conoscere i principi gestionali degli intermediari assicurativi;

-           Comprendere i rischi cui sono esposti gli intermediari assicurativi.

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Analisi di casi

Testimonianze aziendali

Approfondimenti svolti individualmente dagli studenti frequentanti sulla base di consegne del docente presenti su Aulaweb

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • La tassonomia dei rischi
  • Il rischio di interesse
    • Repricing, duration gap, clumping e tassi interni di trasferimento
  • Il rischio di liquidità
    • principali tecniche di misurazione, liquidity gap e di liquidity at risk
  • Il rischio di credito
    • I modelli di scoring, di rating, i modelli di portafoglio
  • Il rischio operativo

 

  • Gli strumenti per la copertura dei rischi non finanziari
  • I principi gestionali degli intermediari assicurativi
  • La gestione dei rischi negli intermediari assicurativi
    • Il rischio di underpricing
    • Il rischio di under-reserving

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Resti A. e Sironi A. (2008), Rischio e valore nelle banche. Risk management e capital allocation, EGEA, Milano

Rejda G.E., McNamara M., (2017), Principles of Risk Management and Insurance, (13th Edition), Pearson .

 

Il materiale didattico integrativo e il programma dettagliato sui quali verterà il corso verranno pubblicati su Aulaweb.

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Giovedì ore 14.30 (orario valido per il  semestre in cui si svolge il corso). Durante le sessioni di esame e nel secondo semestre l'orario di ricevimento è pubblicato su Aulaweb. Eventuali modifiche sono indicate attraverso Aulaweb. E' possibile fissare altri orari previo accordo via mail.

Commissione d'esame

LAURA NIERI (Presidente)

FRANCESCA QUERCI

PIER GIUSEPPE GIRIBONE

MARCO DI ANTONIO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Analisi di casi

Testimonianze aziendali

Approfondimenti svolti individualmente dagli studenti frequentanti sulla base di consegne del docente presenti su Aulaweb

 

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame è in forma scritta.

 

Modalità di accertamento

La prova di esame prevede l'uso delle seguenti modalità di accertamento:

 

- domande a risposta multipla

 

- domande vero/falso

 

- domande a risposta aperta

 

- esercizi che ricalcano quelli svolti durante le lezioni e contenute nel manuale di riferimento

 

 

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
12/09/2019 10:00 GENOVA Scritto