Bando "Attrezzature Scientifiche"

Bando "Attrezzature Scientifiche"

_

Bando 2019

L’Ateneo ha emanato il secondo bando per l'erogazione di contributi per acquisto/aggiornamento di attrezzature scientifiche, allo scopo di consentire uno sviluppo e un miglioramento della strumentazione necessaria allo svolgimento delle attività di ricerca e a promuoverne un utilizzo condiviso tra strutture e laboratori.

Scadenza: 17 giugno 2019

Beneficiari

Il bando è rivolto a gruppi di ricerca composti da professori di I e II fascia e da ricercatori, anche a tempo determinato, in servizio almeno fino al 31 ottobre 2021, afferenti ad almeno due Dipartimenti – nel caso di medie attrezzature - e ad almeno tre Dipartimenti – nel caso di grandi attrezzature.

Le proposte presentate nel 2018 e non finanziate sono automaticamente ammesse alla partecipazione al bando 2019 e sono elencate nell’Allegato 1 al Decreto. Nel caso in cui qualcuna di queste proposte non fosse più di interesse, il Dipartimento capofila è tenuto a comunicare il ritiro dell’istanza entro la scadenza del bando. Analogamente, qualunque modifica di una proposta presentata nel 2018 deve essere considerata alla stregua di una nuova istanza.

Presentazione delle domande

La domanda di finanziamento, scritta in lingua italiana o inglese, a libera scelta del gruppo proponente, dovrà essere presentata, utilizzando esclusivamente i modelli allegati al bando (Allegati 2 e 3), allegando le delibere dei Consigli dei Dipartimenti coinvolti (o decreti di urgenza dei Direttori).

La domanda, unitamente agli allegati, dovrà essere inviata in formato .pdf, all’indirizzo mail: ricercateneo@unige.it inserendo nell'oggetto la dicitura: UNIGE - Bando attrezzature - nome e cognome di uno dei proponenti.

Budget

Le risorse a disposizione ammontano a Euro 1.000.000, ripartite come segue tra le Scuole di UNIGE, tenendo conto delle attribuzioni già effettuate nel 2018:

  • 200.000 Scuola di scienze mediche e farmaceutiche
  • 300.000 Scuola di scienze matematiche fisiche e naturali
  • 450.000 Scuola politecnica
  • 50.000 alle Scuole di scienze umanistiche e Scienze sociali.

I Dipartimenti coinvolti devono mettere a disposizione un cofinanziamento complessivo pari ad almeno il 20% dell'intero costo dell'attrezzatura ed è necessario individuare una struttura dipartimentale "Capofila".

Documentazione

Esiti

Ammissione al finanziamento delle richieste di contributo delle Scuole di Scienze Mediche e Farmaceutiche, Scienze Sociali, Politecnica, con DR 3375 del 09/08/2019.

Bando 2018

COMUNICAZIONE DEL 19/11/2018

Nell'ambito di una politica di valorizzazione della ricerca, l’Ateneo ha emanato un bando per l'erogazione di contributi per acquisto/aggiornamento di attrezzature scientifiche, allo scopo di consentire uno sviluppo e un miglioramento della strumentazione necessaria allo svolgimento delle attività di ricerca e a promuoverne un utilizzo condiviso tra strutture e laboratori.

Beneficiari

Il bando è rivolto a gruppi di ricerca composti da professori di I e II fascia e da ricercatori, anche a tempo determinato, in servizio almeno fino al 31 ottobre 2020, afferenti ad almeno due Dipartimenti – nel caso di medie attrezzature -  e ad almeno tre Dipartimenti – nel caso di grandi attrezzature.

Presentazione delle domande

La domanda di finanziamento, scritta in lingua italiana o inglese, a libera scelta del gruppo proponente, dovrà essere presentata utilizzando esclusivamente i modelli allegati al bando (Allegati 1 e 2). Secondo quanto previsto dall'art. 3 comma 2 del bando stesso alla domanda dovranno essere allegate le delibere dei Consigli dei Dipartimenti coinvolti (o decreti di urgenza dei Direttori).

Scadenza

La domanda, unitamente agli allegati, dovrà essere inviata entro e non oltre il 10 ottobre 2018, in formato .pdf, all’indirizzo mail: ricercateneo@unige.it inserendo nell'oggetto la dicitura: UNIGE - Bando attrezzature - nome e cognome di uno dei proponenti.

Budget

Le risorse a disposizione ammontano a Euro 700.000, di cui 200.000 per medie attrezzature e 500.000 per grandi attrezzature, e potranno essere assegnati contributi compresi rispettivamente nel primo caso tra Euro 30.000 e 70.000 e nel secondo tra Euro 70.000 e 250.000.

I Dipartimenti coinvolti devono mettere a disposizione un cofinanziamento complessivo pari ad almeno il 20% dell'intero costo dell'attrezzatura ed è necessario individuare una struttura dipartimentale "Capofila".

Documentazione