arrow-down Asset 6 1Asset 5 1close comment down-didattica down envelop facebook file instagram link-esterno marker menu minus Asset 7plus right search arrow-down twitter up-didattica up user youtube linkedin

Università degli Studi di Genova

Via Balbi, 5 - 16126 Genova
Tel. +39 01020991 - Fax +39 010 2099227

Centro interuniversitario di ricerca sulla storia del federalismo e dell'integrazione europea (CRIE)

Albergo dei Poveri, Piazzale E. Brignole, 2

16125 Genova GE

Telefono: 

(+39) 010 209 51131
(+39) 010 209 51132
(+39) 010 209 51183
(+39) 010 209 51188
(+39) 010 209 51189

Direttore: prof.ssa Daniela Preda

c/o: Dipartimento di scienze politiche (DISPO)

Convenzione

Sito internet: link

Finalità:

Il Centro si propone, nel rispetto delle competenze degli organi di governo delle Università aderenti, di:

  •  promuovere, sviluppare e coordinare studi e ricerche nel campo degli studi europei, con particolare attenzione alla storia del federalismo e dell’integrazione europea, attraverso un approccio interdisciplinare fondato su analisi storiche, politico-sociali, economiche, giuridiche;
  • promuovere il dibattito scientifico in materia attraverso l’organizzazione di convegni di studio, conferenze e iniziative di divulgazione scientifica;
  •  pubblicare ricerche sull’integrazione europea, attraverso l’attivazione di specifiche riviste e collane di studi;
  • stimolare iniziative di collaborazione interdisciplinare con altri dipartimenti e strutture universitarie, con organismi di ricerca nazionali e internazionali, con centri di ricerca istituiti presso enti pubblici e privati;
  • offrire supporto alla didattica in materia, attraverso l’organizzazione di corsi, seminari, attività e corsi di aggiornamento nei suddetti ambiti disciplinari, nel rispetto della normativa vigente;
  • divulgare i temi e la ricerca scientifica sull’integrazione europea ai fini della formazione di una cittadinanza europea, anche con l’attivazione e implementazione di un sito specifico;
  • raccogliere documentazione e fonti originali (scritte e orali) sui temi di ricerca del Centro, in eventuale collaborazione con Centri specializzati in materia;
  • istituire premi o borse di ricerca per il raggiungimento degli scopi del Centro, nel rispetto della normativa vigente, purché i finanziamenti siano specificamente destinati a tale scopo dal finanziatore.

Il Centro persegue le proprie finalità in modo non concorrenziale alle finalità istituzionali delle Università aderenti.

 

 

 

Last Update: 04/12/2018