Bando FISR 2019

Bando FISR 2019

_

Caratteristiche del bando

L'obiettivo del bando è la selezione di progetti di ricerca di particolare rilevanza strategica, coerenti con il vigente Programma Nazionale per la Ricerca 2015/2020.

La scadenza per la presentazione delle domande sono le ore 12 dell’11/10/2019.

I proponenti possono essere soggetti con personalità giuridica di diritto pubblico attivi nel settore della ricerca scientifico-tecnologica, anche in collaborazione tra loro. Ciascuna proposta può essere presentata congiuntamente fino ad un massimo di 3 soggetti.

Le proposte progettuali debbono essere presentate esclusivamente tramite i servizi dello sportello telematico Sirio.

Possono essere presentati progetti con durata massima biennale e con un costo compreso tra 1 milione di € e 5 milioni di €.

Spese ammissibili:

  • personale (professori universitari, ricercatori, tecnologi, tecnici, ed altro personale adibito all'attività di studio e ricerca, che risulti, in rapporto col soggetto beneficiario dei contributi, dipendente a tempo indeterminato o determinato secondo la legislazione vigente, o titolare di borsa di dottorato, o di assegno di ricerca, o di borsa di studio che preveda attività di formazione attraverso la partecipazione al progetto)
  • strumenti e attrezzature, tenendo conto dell’ammortamento corrispondente alla durata del progetto
  • competenze tecniche, brevetti, servizi di consulenza
  • spese generali, nella misura forfettaria del 60 per cento delle spese di personale
  • altri costi di esercizio.

Procedura

La procedura prevede i seguenti passaggi:

  1. registrazione e compilazione della domanda da parte del/dei proponenti
  2. caricamento sul portale della autocertificazione a firma del Legale Rappresentante (per Unige il Magnifico Rettore) inerente il possesso del potere di firma, nel caso di più proponenti dovrà essere caricata una autocertificazione per ciascun proponente
  3. verifica dei vincoli sul portale e generazione della domanda definitiva di finanziamento
  4. download della domanda e firma del Legale Rappresentante, nel caso di più proponenti la stessa domanda deve essere firmata da tutti i Legali Rappresentanti
  5. caricamento della domanda sul portale e trasmissione della domanda.

Documentazione

Di seguito si allegano tutti i documenti utili alla presentazione della domanda, nonché tutte le domande poste al Miur con le relative risposte. L'elenco verrà aggiornato in caso di nuove informazioni. Sarà disponibile a breve l'autocertificazione firmata dal Magnifico Rettore.

La domanda di partecipazione al bando dovrà essere inviata per la firma del Magnifico Rettore, unitamente alla liberatoria firmata dal Direttore del Dipartimento, all'indirizzo ricercateneo@unige.it in tempo utile per la scadenza prevista.