Salta al contenuto principale della pagina

UniGe.it

Notizia

Bando per Laboratorio congiunto Italia-Israele su agricoltura di precisione

09/08/2019

agricoltura

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) ha pubblicato un bando per la raccolta di manifestazioni di interesse volte alla costituzione di un laboratorio congiunto tra Italia e Israele sul tema "agricoltura di precisione”.

Le proposte dovranno essere presentate congiuntamente da gruppi di ricerca italiani e israeliani che abbiano consolidate collaborazioni (pubblicazioni congiunte, scambio di ricercatori, progetti congiunti o consorzi di ricerca).


DESTINATARI

Le proposte potranno essere presentate da un singolo gruppo di ricerca o 

da un Consorzio.

  • Il PI Italiano deve essere strutturato presso una Università Pubblica o privata, presso un Consorzio riconosciuto dal MIUR o presso un centro di ricerca pubblico o privato. La lista degli istituti di ricerca e dei Consorzi autorizzati è reperibile ai link indicati nel bando.
  • Il PI israeliano deve essere affiliato presso un centro di ricerca.


BUDGET E DURATA

Il finanziamento potrà arrivare fino ad un importo massimo totale di 200.000 euro per 3 anni per parte. Per la parte italiana i progetti selezionati saranno finanziati fino al 50% dei costi stimati.

ATTENZIONE: La proposta dovrà contenere una prospettiva di sostenibilità 

finanziaria in grado di consentire la prosecuzione delle attività del Laboratorio Congiunto con fondi propri allo scadere del periodo di finanziamento triennale.


SCADENZA (per la Manifestazione di Interesse)

lunedì 16 settembre 2019 ore 17


Solo le Manifestazioni di Interesse selezionate saranno invitate a presentare la proposta completa (tempi e modalità saranno comunicate dal MAECI).

Le selezioni dei progetti finanziabili saranno condotte prima a livello nazionale per ciascun Paese, poi congiuntamente sulla base della 'short list' di progetti congiunti risultati finanziabili.


MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Le domande dovranno essere compilate in inglese congiuntamente dal PI italiano e dal PI israeliano e dovranno essere inviate da ciascuna delle due parti secondo le rispettive modalità specificate nel bando.

ATTENZIONE: La proposta dovrà essere sottoscritta dai Coordinatori italiano ed israeliano e dai rappresentanti legali delle istituzioni italiane e israeliane.


ASSISTENZA ALLA PROGETTAZIONE

Per incontri dedicati, in particolare per informazioni approfondite sul Programma e le sue regole di partecipazione, per lo sviluppo dell’idea progettuale, la predisposizione della domanda nonché il supporto per gli aspetti gestionali, potete contattare il Settore Ricerca e cooperazione scientifica internazionale ai seguenti riferimenti:


Barbara Pirilli - Capo Settore

Tel. 010.209.94.68 - barbara.pirilli@unige.it


Mara Gilardi

tel. 010.209.52.15 - mara.gilardi@unige.it


Francesca Panciroli

Tel. 010.209.93.65 - francesca.panciroli@unige.it


Francesca Repetti

Tel. 010.209.92.71 - francesca.repetti@unige.it



Scopri di più e leggi il bando completo visitando il link utile.