arrow-down Asset 6 1Asset 5 1close comment down-didattica down envelop facebook file instagram link-esterno marker menu minus Asset 7plus right search arrow-down twitter up-didattica up user youtube linkedin

Università degli Studi di Genova

Via Balbi, 5 - 16126 Genova
Tel. +39 01020991 - Fax +39 010 2099227

Commissioni di lavoro - Poli di Ricerca e Innovazione

I Poli di Ricerca e Innovazione sono 5 aggregazioni, nate su impulso di Regione Liguria, che coinvolgono imprese ed enti di ricerca territoriali e che hanno il compito di facilitare l’accesso ai finanziamenti POR-FESR sui seguenti 5 temi: Logistica e Trasporti, Energia e Ambiente, Tecnologie del Mare ed Ambiente Marino, Scienze della Vita, Automazione e Sicurezza.

Nel tentativo di rendere più efficace il contributo di UNIGE allo sviluppo di questo programma, l’Ateneo promuove la costituzione di 5 Commissioni di lavoro, con il compito di interfaccia tra i Poli di Innovazione e l’Ateneo stesso. I docenti facenti parte delle Commissioni, afferenti a Dipartimenti diversi al fine di ribadire il carattere interdisciplinare del programma regionale, rappresentano i riferimenti istituzionali per Regione Liguria, per i Poli, e per le imprese, e hanno il compito di raccogliere e disseminare informazioni relative al programma POR-FESR e di ispirare temi di ricerca e innovazione che potranno essere realizzati in tale ambito.

 

Logistica e Trasporti (Polo di riferimento: ‘TRANSIT’)

Elaborazione e realizzazione di progetti di natura tecnologica, economica (esempio riduzione LCC), tecnico-aziendale, ingegneristica e giuridica, in ambito trasporti e logistica. Particolare attenzione ai temi della sicurezza, dell'intermodalità, della gestione integrata delle supply chain e della mobilità sostenibile in progetti rivolti alla gestione, allo sviluppo, all’efficientamento e al controllo del traffico di merci e persone su scala metropolitana, regionale e macroregionale, considerando le interazioni con i principali nodi viari e logistici regionali e con le reti a scala più ampia quali i corridoi europei e le rotte marittime.

Gestione, sviluppo, pianificazione strategica, integrazione e controllo di sistemi complessi; studio e sviluppo di soluzioni logistiche in ambito portuale, per l’automazione in tale ambito e per l’ottimizzazione dell’interazione porto-territorio.

Utilizzo di tecnologie digitali innovative ed integrate (ad esempio Data Mining) per il miglioramento dell’efficienza complessiva, della sicurezza, della puntualità e per lo sviluppo di servizi a valore aggiunto.

Componenti:

Enrico Musso (CIELI, coordinatore)

Riccardo Bozzo (DITEN)

Claudio Ferrari (DIEC)

Angela Di Febbraro (DIME)

Davide Giglio (DIME)

Ilaria Queirolo (DISPO)

Simona Sacone (DIBRIS)

Ilaria Delponte (DICCA)

Energia e Ambiente (Polo di riferimento: ‘Energia e Ambiente’)

Produzione sostenibile di energia: utilizzo di impianti a fonti rinnovabili, miglioramento dell'efficienza e riduzione dell'impatto ambientale di sistemi di generazione a combustibile fossile, sistemi innovativi e Energy Harvesting. Gestione efficiente delle infrastrutture energetiche mediante trasmissione, distribuzione e gestione intelligente dell'energia. Supporto ai policy maker. Applicazioni ecosostenibili al miglioramento della qualità dell'acqua ed alla gestione dei rifiuti solidi e liquidi.

Componenti:

Loredana Magistri (DIME, coordinatore)

Marco Fossa (DIME)

Francesco Buatier (DIFI)

Michela Robba (DIBRIS)

Gabriele Moser (DITEN)

Stefano Lazzari (DAD)

Maurizio Ferretti (DCCI)

Antonio Barbucci (DICCA)

Gerolamo Taccogna (DDG)

Laura Gaggero (DISTAV)

Federico Silvestro (DITEN)

Tecnologie del Mare ed Ambiente Marino (Polo di riferimento: ‘DLTM’)

Progettazione e sviluppo di tecnologie e sistemi per la cantieristica navale e nautica e diversificazione dell’utilizzo di mezzi preesistenti; progettazione e sviluppo di sistemi navali per la difesa e la sicurezza, nonche' di tecnologie e sistemi per monitoraggio, bonifica, sicurezza e gestione dell'ambiente marino costiero e offshore.

Valorizzazione dei sistemi di trasporto urbano ed extraurbano attraverso le vie d’acqua. Progettazione e sviluppo di tecnologie e sistemi per l'industria e le attività produttive sostenibili sul mare (blue growth).

Componenti:

Michele Viviani (DITEN, coordinatore)

Alberto Traverso (DIME)

Francesca Satta (DIME)

Giuseppe Casalino (DIBRIS)

Ivan Zignego (DAD)

Paolo Blondeaux (DICCA)

Paolo Povero (DISTAV)

Monica Brignardello (DIEC)

Lorenzo Schiano di Pepe (DDG)

Paola Gualeni (DITEN)

Scienze della Vita (Polo di riferimento: ‘Scienze della Vita’)

Progettazione, realizzazione, e sviluppo di tecnologie, apparati, e sistemi a supporto della salute e a sostegno della fragilità e della disabilità, inclusi dispositivi medici e prodotti medicinali per la diagnostica in vivo e in vitro e per la terapia, le biotecnologie, le terapie cellulari, le tecnologie assistive e riabilitative, i sistemi informatici per la gestione delle strutture sanitarie, per il monitoraggio ospedaliero e domiciliare e per il coaching dei soggetti fragili e/o affetti da patologie acute o croniche, e per l’elaborazione e l’interpretazione dei ‘big data’ sanitari.

Componenti:

Vittorio Sanguineti (DIBRIS, coordinatore)

Annalisa Barla (DIBRIS)

Fabio Lavagetto (DITEN)

Sveva Bollini (DIMES)

Gilberto Filaci (CEBR)

Gianmario Sambuceti (DISSAL)

Marco Milanese (DIFAR)

Alberto Sorrentino (DIMA)

Alice Laroni (DINOGMI)

Maria Antonietta Martelli (DIMI)

Automazione e Sicurezza (Polo di riferimento: ‘SOSIA’)

Gestione dei rischi ambientali e controllo del territorio, resilienza delle infrastrutture critiche: dalle misure di prevenzione e mitigazione, dai sistemi di monitoraggio e allerta alla gestione delle emergenze (rischio idro-geologico; inquinamento ambientale in aria, terra, fiumi e mare; inondazione ed erosione costiera).

Cybersecurity delle infrastrutture critiche, inclusi i sistemi di controllo industriale per la produzione e distribuzione dell’energia, per le supply chain, e per i trasporti.

Sicurezza dei dati, delle identità digitali e delle applicazioni nei paradigmi di computazione emergenti (web, mobile, cloud e Intenet-of-Things). Sicurezza applicativa e security-by-design. Condivisione controllata delle informazioni e dei documenti classificati. Piattaforme per l’addestramento alla Cybersecurity.

Elaborazione di un piano di sviluppo innovativo per la cybersecurity con la creazione di centri di eccellenza regionali nel settore della ricerca e della produzione industriale.

Sistemi innovativi ICT per la Fabbrica Intelligente ed automazione secondo le strategie attualmente implementate in SharedLab- Liguria.

Componenti:

Marco Baglietto (DIBRIS, coordinatore)

Alessandro Armando (DIBRIS)

Rodolfo Zunino (DITEN)

Pasquale Costanzo (DDG)

Giovanni Besio (DICCA)

Sebastiano Serpico (DITEN)

Paolo Prati (DIFI)

Luca Beltrametti (DIEC)

Flavio Tonelli (DIME)

Matteo Zoppi (DIME)

Stefano Vigni (DIMA)

Daniele Spallarossa (DISTAV)

 

A cura di: Area legale e generale | Last Update: 08/08/2017