Accesso civico semplice

Accesso civico semplice

_

L'accesso civico, disciplinato all'articolo 5 comma 1 del decreto legislativo n.33 del 2013, prevede l'obbligo per le PA di rendere noti i documenti, le informazioni o i dati, attribuendo allo stesso tempo il diritto di chiunque di richiedere i medesimi, nei casi in cui sia stata omessa la loro pubblicazione. All'obbligo di pubblicazione di documenti, informazioni o dati, corrisponde il diritto di chiunque di richiederli nei casi di omissione della pubblicazione.

L'accesso civico costituisce l'esercizio del diritto di accesso senza obbligo di motivazione ad atti che in forza di disposizioni di legge o di regolamento debbono essere obbligatoriamente pubblicati e costituisce un diritto considerato livello essenziale delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali, sempre mantenendo l'equilibrio con la tutela di altri interessi costituzionalmente protetti (quali, ad esempio, la tutela dei dati personali sensibili o giudiziari).

La richiesta di accesso civico:

• è riconosciuta a chiunque
• è gratuita
• non deve essere motivata
• deve essere presentata al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza che si pronuncia sulla stessa.
 
Nell'ipotesi di mancata pubblicazione dell'atto, documento o altra informazione che deve essere pubblicata ai sensi della legge, l’Università, entro trenta giorni, deve procedere alla pubblicazione nel sito web del dato richiesto e, contestualmente, trasmetterlo al richiedente o in alternativa può comunicare al medesimo l'avvenuta pubblicazione e indicare il collegamento ipertestuale a quanto richiesto. Se invece il documento, l'informazione o il dato richiesti sono già pubblicati ai sensi della normativa vigente, l’Università provvede a specificare al richiedente il relativo collegamento ipertestuale.

In caso di inerzia, ritardo, omessa pubblicazione o mancata comunicazione, il richiedente può ricorrere al Direttore Generale – Dott. Cristian Borrello, quale soggetto titolare del potere sostitutivo, inviando una richiesta tramite e-mail all’indirizzo direttoregenerale@unige.it.

Modalità per la presentazione dell'istanza di accesso civico semplice
Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza - Dott.ssa Paola Morini
anticorruzionetrasparenza@unige.it

Recapiti
Area Legale e generale - Settore Supporto all'Area
Telefono: (+39) 010209 51693/51658/5651

Documenti: