Finanziamenti MISE per valorizzare la proprietà intellettuale delle PMI

Finanziamenti MISE per valorizzare la proprietà intellettuale delle PMI

_

 

Il Mise continua a finanziare misure per la valorizzazione dei titoli di proprietà industriale a favore delle imprese, mettendo a disposizione 7,5 milioni di euro. Sono stati infatti destinati 4,7 milioni di euro per il nuovo bando Disegni+3 e 2,8 milioni di euro per il bando  Marchi+2.

 

DISEGNI+3 mira a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI attraverso la valorizzazione e lo sfruttamento economico dei disegni/modelli industriali sui mercati nazionale e internazionale.

Termini: a sportello dalle ore 9:00 del 2 marzo 2016, fino ad esaurimento fondi

Le agevolazioni sono finalizzate all'acquisto di servizi specialistici esterni per favorire:

  • la messa in produzione di nuovi prodotti correlati ad un disegno/modello registrato (Fase 1 - Produzione)
  • la commercializzazione di un disegno/modello registrato (Fase 2 – Commercializzazione).

Il bando integrale e le modalità di partecipazione sul sito http://www.disegnipiu3.it/P42A0C2S1/Bando-Imprese.htm

 

MARCHI+2 mira a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle piccole e medie imprese (PMI) attraverso la concessione di agevolazioni in favore delle PMI per l’estensione all’estero dei propri marchi.

Termini: a sportello dalle ore 9:00 del 1 febbraio 2016, fino ad esaurimento fondi

Le agevolazioni sono dirette a:

  • favorire la registrazione di marchi comunitari presso UAMI (Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno)
  • favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale)

Il bando integrale e le modalità di partecipazione sul sito  http://www.marchipiu2.it/P42A0C3S1/Bando-Imprese.htm