arrow-down Asset 6 1Asset 5 1close comment down-didattica down envelop facebook file instagram link-esterno marker menu minus Asset 7plus right search arrow-down twitter up-didattica up user youtube linkedin

Università degli Studi di Genova

Via Balbi, 5 - 16126 Genova
Tel. +39 01020991 - Fax +39 010 2099227

 

CE – H2020 – Pubblicato il bando ERC Starting Grant 2019

Scadenza: 17 ottobre 2018, ore 17.00 CET

 

La Commissione europea ha adottato il programma di lavoro ERC 2019 di Horizon 2020, che prevede l’apertura del bando ERC Starting Grant.

I bandi ERC hanno un approccio definito bottom up: non sono stabilite preventivamente le tematiche finanziate e le proposte possono riguardare qualunque ambito disciplinare coperto dal Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea.
L’eccellenza scientifica è l’unico criterio di selezione.


OBIETTIVI

Le sovvenzioni ERC-Starting Grant finanziano progetti di ricerca presentati da Principal Investigators- P.I. che abbiano già iniziato a dimostrare il potenziale per una ricerca indipendente dando prova di un certo livello di maturità, ad esempio avendo prodotto almeno una pubblicazione importante come autore principale o senza la partecipazione del supervisore del dottorato.
I progetti possono essere relativi a qualunque ambito disciplinare; in particolare sono incoraggiate proposte di progetto che si collocano alle frontiere della scienza, del sapere e dell’ingegneria, di natura interdisciplinare e/o che introducono approcci non convenzionali e innovativi.

BUDGET TOTALE E CONTRIBUTO COMUNITARIO
Budget totale: 580.000.000 Euro.

Il contributo comunitario massimo per progetto è pari a 1,5 milioni di Euro per 5 anni (per progetti di durata inferiore si calcola la quota pro-rata) a copertura del 100% dei costi totali eligibili; i costi indiretti sono calcolati forfetariamente nella misura del 25% dei costi diretti.

DESTINATARI/REQUISITI
Possono presentare proposte ricercatori di qualunque nazionalità che abbiano conseguito il dottorato da almeno 2 e non più di 7 anni a far data dal 1 gennaio 2019 (questa finestra temporale può essere ridotta per alcune documentate circostanze descritte nel programma di lavoro), che dimostrino di avere un track record di conseguimenti promettente e che intendano svolgere la loro ricerca in uno stato membro UE o Paese Associato.
Il track record verrà valutato in base ai seguenti elementi:
- pubblicazioni su importanti riviste peer-reviewed internazionali evidenziando quelle in qualità di autore principale o senza la presenza in qualità di co-autore del supervisore del dottorato;
- monografie tradotte in altra lingua
- eventuali brevetti
- presentazioni su invito a conferenze internazionali o scuole internazionali avanzate
Il P.I. deve dedicare al progetto una parte significativa del suo tempo lavorativo, almeno il 50%, al progetto ERC e almeno 50% del tempo totale deve essere trascorso in Europa o Paese Associato presso la struttura ospitante.

Ulteriori informazioni sono disponibili al seguente link:

http://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/h2020/topics/erc-2019-stg.html



PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La presentazione delle proposte è esclusivamente elettronica tramite il Participant Portal.


A cura di: Servizio Supporto alla Ricerca | Last Update: 24/09/2018