CETOLOGIA E METODOLOGIE DI MONITORAGGIO DEI CETACEI

iten
Codice
107010
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
3 cfu al 2° anno di 10723 BIOLOGIA ED ECOLOGIA MARINA (LM-75) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/05
SEDE
GENOVA (BIOLOGIA ED ECOLOGIA MARINA )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'ambiente marino rappresenta una risorsa fondamentale per l'essere umano, le cui attività lo hanno però messo a rischio. Per questa ragione, una delle sfide degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'ONU e della Marine Strategy Framework Directive europea è migliorare la gestione dell'ambiente marino per tutelare gli ecosistemi marini e la biodiversità. I cetacei sono organismi indicatori della salute degli ecosistemi che abitano, per tanto il loro studio permette anche la valutazione dello stato di conservazione di ecosistemi complessi. L’insegnamento presenta le principali caratteristiche biologiche ed ecologiche dei cetacei, con un focus specifico sulle specie più comunemente presenti in Mediterraneo; le principali tecnologie e metodologie di analisi per lo studio ed il monitoraggio dei cetacei; strumenti per la conservazione dei cetacei ed in particolare gli accordi internazionali Pelagos e Accobams; Principi di valutazione del rischio legato alle principali attività antropiche.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento ha l’obiettivo di fornire le nozioni principali riguardo la biologia e l’ecologia dei cetacei, con particolare riferimento alle specie Mediterranee, nonché di sviluppare le competenze necessarie riguardo le diverse tecniche di ricerca.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

La frequenza e la partecipazione alle lezioni frontali e alla parte di laboratorio prevista consentiranno allo studente di acquisire conoscenze avanzate riguardo la biologia e l’ecologia dei cetacei, le metodologie di analisi e l’utilizzo di software specifici

Nello specifico lo studente sarà in grado di:

 

  • Acquisire conoscenze relative alla biologia ed ecologia dei cetacei, con particolare riferimento alle specie mediterranee
  • Acquisire conoscenze riguardo la conservazione dei cetacei in Mediterraneo e gli impatti antropici cui sono sottoposti
  • Acquisire nozioni pratiche riguardo la raccolta ed analisi di dati inerenti il monitoraggio dei cetacei
  • Acquisire conoscenze relative all’utilizzo di software GIS per lo studio della distribuzione dei cetacei

PREREQUISITI

Non vi sono prerequisiti richiesti.

MODALITA' DIDATTICHE

L’insegnamento si articola in 20 ore di lezioni frontali, erogate mediante presentazioni multimediali. La frequenza alle lezioni non è obbligatoria ma è fortemente consigliata. Non sono previste uscite sul campo.

E’ prevista una parte pratica (12,5 ore) che prevede l’utilizzo dell’aula informatica al fine di apprendere e mettere in pratica le metodologie di analisi usando software GIS e per l’analisi statistica, e alcuni seminari tecnici.

Si rimanda all'istanza AulaWeb specifica dell'insegnamento per eventuali aggiornamenti a causa di variazioni della situazione sanitaria ed epidemiologica.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma del corso prevede la trattazione ed analisi dei seguenti argomenti:

• Evoluzione e adattamenti morfologici e fisiologici

•        Misticeti e odontoceti- fisiologia e classificazione

•        specie di cetacei presenti in Mediterraneo : biologia, distribuzione, ecologia, riconoscimento in mare

•        Gestione e Conservazione dei cetacei in Mediterraneo

•        Metodologie e strumentazione per raccolta dati e monitoraggio in mare

  • Tecniche di foto-identificazione

•        Distribuzione e Habitat – Metodologie di analisi

•        Abbondanza – Metodologie di analisi

  • Cenni di Acustica
  • Cenni di Ecotossicologia
  • Impatti antropici e risk-assessment

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Non vi sono libri di testo specifici. Tutto il materiale necessario all'apprendimento è contenuto nelle presentazioni Power Point. Le diapositive utilizzate durante le lezioni ed eventuale altro materiale didattico saranno forniti agli studenti durante lo svolgimento del corso.

DOCENTI E COMMISSIONI

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

L’insegnamento si articola in 20 ore di lezioni frontali, erogate mediante presentazioni multimediali. La frequenza alle lezioni non è obbligatoria ma è fortemente consigliata. Non sono previste uscite sul campo.

E’ prevista una parte pratica (12,5 ore) che prevede l’utilizzo dell’aula informatica al fine di apprendere e mettere in pratica le metodologie di analisi usando software GIS e per l’analisi statistica, e alcuni seminari tecnici.

Si rimanda all'istanza AulaWeb specifica dell'insegnamento per eventuali aggiornamenti a causa di variazioni della situazione sanitaria ed epidemiologica.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L’esame consiste in una prova orale, finalizzata a valutare le conoscenze degli elementi fondamentali della materia e la capacità di collegamenti tra i vari argomenti.

Si rimanda all'istanza AulaWeb specifica dell'insegnamento per eventuali aggiornamenti a causa di variazioni della situazione sanitaria ed epidemiologica.

 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento richiesto per ogni argomento saranno forniti nel corso delle lezioni. L’esame verterà principalmente sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali e avrà lo scopo di valutare il livello di conoscenze raggiunto. Sarà inoltre valutata la capacità di esporre gli argomenti in modo chiaro e con una terminologia corretta.

ALTRE INFORMAZIONI

La frequenza costante e regolare alle lezioni è fortemente raccomandata.