INTRODUZIONE AI SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE: QUALITÀ, SICUREZZA E AMBIENTE

INTRODUZIONE AI SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE: QUALITÀ, SICUREZZA E AMBIENTE

_
iten
Ultimo aggiornamento 25/06/2021 15:32
Codice
106984
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
2 cfu al 3° anno di 8762 SCIENZE BIOLOGICHE (L-13) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/09
SEDE
GENOVA (SCIENZE BIOLOGICHE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso fornisce le basi sulle tematiche relative alla certificazione per la Qualità, Sicurezza e Ambiente. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento si propone di fornire i fondamenti dei Sistemi di Gestione Aziendale: Qualità̀, Sicurezza e Ambiente per avere al conoscenza di base delle modalità di controllo della produzione aziendale.

 

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

La partecipazione alle attività formative previste (lezioni frontali) consentirà agli studenti del Corso di Studi in SCIENZE BIOLOGICHE e di SCIENZE AMBIENTALI E NATURALI di acquisire le conoscenze generali e le nozioni fondamentali sulle modalità di gestione aziendale in termini di qualità, sicurezza e ambiente.

 

 

L'insegnamento si propone di definire i concetti alla base come i concetti alla base di una certificazione, degli standard di qualità come gli ISO ed alcune norme da seguire per garantire la qualità del prodotto. 

 

Lo studente dovrà essere in grado di:

Conoscere gli schemi alla base del corretto funzionamento di un’azienda;

Acquisire i meccanismi con i quali si applicano le norme in termini qualità sicurezza ed ambiente;

Comprendere il significato e valore della certificazione.

 

Capacità acquisite al termine del corso: alla fine del corso lo studente deve avere acquisito una visione generale dei meccanismi con cui un’azienda è in grado di garantire il rispetto delle norme di sicurezza e qualità alla base di produzioni che includono l’uso umano. 

PREREQUISITI

Conoscenza dei programmi di Fisica, Chimica, Biochimica.

Conoscenza dei principali aspetti della Biologia Generale.

Modalità didattiche

Lezioni frontali. A seconda della situazione vigente e delle disposizioni di Ateneo, sia la didattica frontale sia gli esami potranno essere svolti a distanza in modalità telematica.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  1. Norme alla base della gestione ambientale e della qualità:
    1. Norme cogenti, obbligatorie e volontarie.
    2. Significato e valore della certificazione; il sistema internazionale di certificazione ed accreditamento.
    3. Struttura e valore di un sistema di gestione secondo gli standard ISO.
    4. Figure: responsabile della sicurezza e auditor 
    5. Sistema dei controlli, analisi e prove: la qualifica dei laboratori.
    6. Strumenti per i sistemi di gestione.
    7. Norme di Buona Fabbricazione (Good Manufacturing Practice, GMP).
    8. Esempi di Applicazioni: prodotti per uso umano es. cosmetici
      1. Campo cosmetico
      2. Campo ambientale
  2. Sicurezza di prodotti per uso umano
    1. Basi normative della sicurezza di un prodotto per uso umano
    2. Enti europei per la valutazione della qualità e sicurezza: ECHA; EFSA, SCCS; OECD

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Materiale fornito a lezione e/o disponibile su Aulaweb.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: su appuntamento

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali. A seconda della situazione vigente e delle disposizioni di Ateneo, sia la didattica frontale sia gli esami potranno essere svolti a distanza in modalità telematica.

ESAMI

Modalità d'esame

La modalità di esame per la valutazione del raggiungimento da parte dello studente degli obiettivi prefissati avverrà con una verifica orale, e sarà sempre condotto da una Commissione costituita da almeno due docenti di ruolo (o in casi limitati da un docente di ruolo e da un cultore della materia designato tale dal CCS). La Commissione, nominata con queste modalità, è in grado di verificare con elevata accuratezza il raggiungimento degli obiettivi formativi dell'insegnamento.

Prenotazione: https://servizionline.unige.it/studenti/esami/prenotazione

Saranno disponibili almeno 3 appelli nella sessione invernale (gennaio-febbraio) e 3 appelli nella sessione estiva (giugno, luglio, settembre).

 

Si rimanda all'istanza AulaWeb specifica dell'insegnamento per eventuali aggiornamenti a causa di variazioni della situazione sanitaria ed epidemiologica.

Modalità di accertamento

La Commissione verifica con accuratezza il raggiungimento degli obiettivi formativi dell'insegnamento ponendo domande diversificate inerenti al programma effettivamente svolto durante le lezioni del corso. Per la valutazione finale dello studente la commissione valuterà i seguenti requisiti: livello di conoscenza degli argomenti oggetto delle domande, capacità di esposizione, capacità di ragionamento e di collegamento con altri argomenti del Corso di Studi. Nel caso in cui gli obiettivi formativi non risultino raggiunti, lo studente è invitato a verificare meglio le sue conoscenze ed eventualmente ad avvalersi di ulteriori spiegazioni contattando il docente titolare del corso di insegnamento.