SUSTAINABLE RAIL AND ROAD INFRASTRUCTURE

iten
Codice
106881
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
6 cfu al 2° anno di 10377 SAFETY ENGINEERING FOR TRANSPORT, LOGISTICS AND PRODUCTION (LM-26) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ICAR/05
SEDE
GENOVA (SAFETY ENGINEERING FOR TRANSPORT, LOGISTICS AND PRODUCTION)
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso descrive i principali aspetti relativi alle caratteristiche e ai requisiti delle infrastrutture stradali e ferroviarie. L’applicazione di tecnologie innovative e gli aspetti di sostenibilità sono analizzati nell’ambito di nuovi trend come l’automazione e la digitalizzazione. Un focus particolare è rivolto alla manutenzione di tali infrastrutture.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’obiettivo del corso è fornire conoscenze sui principi di progettazione delle infrastrutture ferroviarie e stradali con una particolare attenzione verso le applicazioni di tecnologie innovative e gli aspetti di sostenibilità. Nuovi trend come l’automazione e la digitalizzazione sono affrontati con un focus sulla prospettiva dell’utente e l’accettabilità.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L’insegnamento si propone di fornire agli studenti le principali nozioni relative alla gestione di infrastrutture stradali e di linee ferroviarie e metropolitane. Al termine del corso lo studente sarà in grado:

  • di dimostrare la propria conoscenza degli aspetti tecnici e delle problematiche operative della gestione di infrastrutture trasporto ferroviario e stradale,
  • di descrivere i principali sviluppi tecnologici e gli scenari di sviluppo futuro del settore,
  • di comprendere e utilizzare in maniera appropriata i termini tecnici del settore,
  • di risolvere problemi operativi conoscendo gli strumenti esistenti e le norme vigenti,
  • di interfacciarsi con aziende che operano nel settore.

PREREQUISITI

Nessuno

MODALITA' DIDATTICHE

Le lezioni sono articolate in lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche. Inoltre sono pianificate lezioni interattive d’aula, che prevedono un ruolo centrale dello studente, ed esercitazioni di gruppo da svolgere durante il corso, al fine di favorire l’acquisizione di capacità di lavoro di squadra.  In particolare, è prevista la preparazione e presentazione di un elaborato (slide Power Point) da parte degli studenti su una tematica concordata con il docente.

PROGRAMMA/CONTENUTO

INFRASTRUTTURE DI TRASPORTO STRADALE

  1. L’infrastruttura stradale: elementi costitutivi
  2. La sovrastruttura e la piattaforma stradale
  3. Accenni normativi
  4. Interazione veicolo/infrastruttura
  5. Interazione utente/infrastruttura
  6. La sicurezza stradale: segnaletica e dispositivi di ritenuta 
  7. Il dimensionamento della carreggiata
  8. Le intersezioni stradali: intersezioni semaforizzate e rotatorie
  9. L’automazione del trasporto stradale
  10. Smart Road

 

INFRASTRUTTURE DI TRASPORTO FERROVIARIO        

  1. L’infrastruttura ferroviaria
  2. La lunga rotaia saldata
  3. Sicurezza dell’infrastruttura ferroviaria
  4. Parametri RAMS e norme CENELEC
  5. Materiale rotabile e interazione con l’infrastruttura
  6. Liberalizzazione e certificazione
  7. Potenzialità linee ferroviarie
  8. Linee Alta Velocità
  9. Linee metropolitane

LA MANUTENZIONE

  1. Politiche e strategie di manutenzione
  2. Gestione e pianificazione della manutenzione
  3. Monitoraggio e manutenzione stradale
  4. Monitoraggio e manutenzione ferroviaria
  5. Impatto della manutenzione sul traffico stradale e ferroviario
  6. Strategie di mitigazione degli impatti

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Il materiale didattico è fornito dal docente su AulaWeb

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Appuntamento da concordare con il docente via mail

Commissione d'esame

ALICE CONSILVIO (Presidente)

ANGELA DI FEBBRARO

DAVIDE GIGLIO

NICOLA SACCO (Presidente Supplente)

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Le lezioni sono articolate in lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche. Inoltre sono pianificate lezioni interattive d’aula, che prevedono un ruolo centrale dello studente, ed esercitazioni di gruppo da svolgere durante il corso, al fine di favorire l’acquisizione di capacità di lavoro di squadra.  In particolare, è prevista la preparazione e presentazione di un elaborato (slide Power Point) da parte degli studenti su una tematica concordata con il docente.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni hanno luogo nel secondo semestre secondo l’orario previsto.https://corsi.unige.it/10377/p/studenti-orario

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Presentazione di un elaborato da parte degli studenti.

Esame orale.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L’accertamento delle competenze acquisite avviene tramite la valutazione:

  • Dell’esposizione della tematica approfondita dallo studente
  • Della capacità di dare risposta a domande teoriche sulle tematiche del corso.

I principali parametri di valutazione sono la qualità dell’esposizione, l’utilizzo corretto del lessico specialistico, la capacità di ragionamento critico.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
31/05/2022 09:30 GENOVA Orale
14/06/2022 09:30 GENOVA Orale
27/06/2022 09:30 GENOVA Orale
11/07/2022 09:30 GENOVA Orale
12/09/2022 09:30 GENOVA Orale