ANALISI E LEGISLAZIONE DEI PRODOTTI ALIMENTARI

iten
Codice
104215
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
6 cfu al 2° anno di 11158 BIOLOGIA APPLICATA E SPERIMENTALE (LM-6) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
CHIM/10
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (BIOLOGIA APPLICATA E SPERIMENTALE)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento affronta le tecniche e le metodologie analitiche nell’analisi delle sostanze chimiche responsabili della qualità chimica-bromatologico e nutrizionale degli alimenti con riferimento alla normativa vigente.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L'insegnamento si propone di fornire conoscenze di base sull’analisi chimico-bromatologica dei principali alimenti di origine vegetale e animale. Saranno illustrate le principali tecniche analitiche per la valutazione della composizione in macro e micronutrienti, per il controllo di qualità e di genuinità degli alimenti in base alle normative vigenti. Saranno fornite conoscenze di base sulla legislazione di alcune categorie di alimenti particolari, ivi compresi gli alimenti per gruppi specifici di persone, gli integratori alimentari, i novel foods e alimenti con indicazioni nutrizionali e salutistiche.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Gli obiettivi formativi principali del seguente insegnamento consistono nel fornire allo studente le conoscenze per comprendere i principi alla base delle metodologie analitiche applicate in campo alimentare. 

In particolare, alla fine del corso gli studenti saranno in grado di:

- conoscere i principali metodi di analisi chimica per il controllo di qualità e genuinità di alcuni alimenti di uso corrente, e di altri prodotti alimentari.

- comprendere le norme fondamentali europee per l’organizzazione dei controlli ufficiali degli alimenti.

- acquisire le conoscenze pratiche per operare in un laboratorio chimico alimentare ed individuare le operazioni analitiche necessarie per il controllo e la valutazione di un prodotto alimentare.

- sintetizzare e collegare tra loro i diversi argomenti trattati

Le conoscenze acquisite durante il corso saranno fruibili dalla figura professionale in campo lavorativo grazie alle capacità critiche e di giudizio acquisite, utili a poter suggerire l’impiego di tecniche analitiche adeguate al controllo della qualità e della genuinità degli alimenti.

PREREQUISITI

Chimica degli Alimenti.

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali sollecitando la partecipazione attiva degli studenti. Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto dichiarato in precedenza al fine di rispettare gli obiettivi formativi e il programma previsti e riportati nel syllabus.

Le slides delle lezioni ed eventuale ulteriore materiale didattico (materiale di approfondimento, quiz di autovalutazione) saranno resi disponibili su Aulaweb e/o Teams.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • La qualita’ e la genuinità degli alimenti
  • Analisi di prodotti di origine animale:
    • Latte e derivati: principali determinazioni analitiche e cenni alle normative vigenti.
    • Pesce: principali determinazioni analitiche e cenni alle normative vigenti.
  • Analisi di prodotti di origine vegetale:
    •  olio di oliva: principali determinazioni analitiche e cenni alle normative vigenti.
    • oli di semi e frutti oleosi diversi dall’oliva: principali determinazioni analitiche e cenni alle normative vigenti.
  • Bevande (acque potabili; succhi di frutta; soft ed energy drinks): principali determinazioni analitiche e cenni alle normative vigenti.
  • Cenni sulle metodiche analitiche per la determinazione di alcune classi di sostanze indesiderabili presenti negli alimenti: micotossine e allergeni alimentari.
  •  I FSG (Foods For Specific Groups): generalità e cenni alle normative vigenti.
  • Gli integratori alimentari: generalità e cenni alle normative vigenti.
  • I Novel Foods: generalità e cenni alle normative vigenti.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Cabras P., Tuberoso C.I. Analisi dei prodotti alimentari Ed. Piccin

Evangelisti F. Restani P. Prodotti Dietetici - Chimica, tecnologia e Impiego - PICCIN Ed.

Cabras, A. Martelli. Chimica degli Alimenti – PICCIN Editore

Cappelli P., Vannucchi V. Chimica degli alimenti - ZANICHELLI Editore

Altro materiale didattico fornito online 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Ricevimento presso il Dipartimento di Farmacia - Sezione di Sturla Viale Cembrano 4, 16148 (Genova) previo appuntamento via e-mail: federica.turrini@unige.it

Ricevimento: Ricevimento presso il Dipartimento di Farmacia - Sezione di Sturla Viale Cembrano 4, 16148 (Genova) o su piattaforma Teams previo appuntamento via e-mail: Raffaella.Boggia@unige.it

Commissione d'esame

MARIA LUISA CRISTINA (Presidente)

MARINA SARTINI

FEDERICA TURRINI

RAFFAELLA BOGGIA (Presidente Supplente)

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni frontali sollecitando la partecipazione attiva degli studenti. Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto dichiarato in precedenza al fine di rispettare gli obiettivi formativi e il programma previsti e riportati nel syllabus.

Le slides delle lezioni ed eventuale ulteriore materiale didattico (materiale di approfondimento, quiz di autovalutazione) saranno resi disponibili su Aulaweb e/o Teams.

INIZIO LEZIONI

Secondo semestre - A partire dal 21 Febbraio 2022

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Esame scritto costituito da 1 domanda aperta (valutata fino ad un massimo di 10/30) e 10 quiz a risposta multipla di pari valore (2/30 ciascuno). Non saranno applicate penalità in caso di risposte errate. La prova scritta verte sul programma svolto durante le lezioni frontali e la sua durata è di 1 ora in presenza del docente. Gli elaborati e le eventuali correzioni saranno successivamente discussi con gli studenti interessati.

È obbligatorio iscriversi all'esame attraverso il portale studenti. L'esame potrà eventualmente essere svolto in modalità telematica.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

La prova mira ad accertare le conoscenze acquisite dallo studente e le capacità dello studente di collegare tra loro gli argomenti trattati in materia di analisi e legislazione dei prodotti alimentari. I quiz a risposta multipla permetteranno di verificare l’acquisizione delle principali tecniche analitiche per la valutazione della composizione in macro e micronutrienti, per il controllo di qualità e di genuinità degli alimenti. La domanda aperta sarà formulata in modo tale da permettere agli studenti di dimostrare oltre ad una adeguata padronanza dei concetti acquisiti, una corretta terminologia chimica, e una corretta capacità di collegamento fra i diversi argomenti trattati.

I dettagli sulle modalità di preparazione per l'esame e sul grado di approfondimento di ogni argomento verranno forniti nel corso delle lezioni.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
22/06/2022 14:30 GENOVA Orale
06/07/2022 14:30 GENOVA Orale
20/07/2022 14:30 GENOVA Orale
14/09/2022 14:30 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

Per eventuali quesiti sul programma e sulle attività del corso di insegnamento contattare il docente via email.

Si consiglia agli studenti con certificazione di DSA, disabilità o altra particolare esigenza educativa, di contattare il docente all’inizio del corso di insegnamento per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi formativi dello stesso corso, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi.