DESIGN DEL PRODOTTO DI ARREDO

iten
Codice
101845
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
4 cfu al 3° anno di 9274 DESIGN DEL PRODOTTO E DELLA NAUTICA (L-4) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ICAR/13
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (DESIGN DEL PRODOTTO E DELLA NAUTICA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Un buon design d'interni è qualcosa in più di ciò che appare. Si tratta di assicurarsi che l'esperienza umana sia messa in primo piano. Si tratta di parlare di benessere e di come rendere la vita migliore - non solo per noi, ma per gli altri e per l'ambiente. L'uomo non è un'isola.

Design del Prodotto di Arredo introduce lo studente nel complesso mondo del Design di Interni e lo guida verso la comprensione degli elementi culturali, metodologici e tecnico-strumentali che sono alla base della cultura del progetto di interni.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’obiettivo del corso è quello di avvicinare le problematiche inerenti il progetto di architettura degli interni assumendo l’insieme delle componenti relazionali che entrano in gioco tra individuo e spazi abitativi, con particolare attenzione ai temi della percezione e della sensorialità e alla dimensione esperienziale che tali spazi evocano. Spazio, luce, materia, colore e oggetti: il modo in cui li percepiamo ed interagiamo con essi determina la nostra esperienza negli ambienti seguendo alcune regole che sono alla base del nostro abitare.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

La frequenza e la partecipazione alle attività formative proposte (lezioni frontali ed esercizi di gruppo), unite allo studio individuale dei testi consigliati di volta in volta, consentiranno allo studente di:
- conoscere e confrontarsi con le tematiche dell’interior design contemporaneo;
- acquisire competenze utili alla lettura e alla definizione degli spazi abitativi principali;
- essere in grado di applicare le conoscenze acquisite e utilizzare gli strumenti necessari volti alla progettazione di uno spazio abitativo nei minimi dettagli, tenendo conto del controllo della luce, del ruolo del colore, delle caratteristiche dei materiali, dell’ergonomia delle forme, della sostenibilità e del benessere.

PREREQUISITI

Per lo svolgimento dell’insegnamento è necessario possedere le conoscenze base della rappresentazione in particolar modo attraverso il disegno a mano libera, il disegno tecnico e la creazione di ambienti tridimensionali.

MODALITA' DIDATTICHE

L'insegnamento è strutturato in due modalità differenti: un modulo riservato per lezioni frontali di approfondimento teorico, ed un altro riservato ad attività in aula di ricerca, elaborazione delle esercitazioni e revisioni. Il lavoro in aula ritenuto essere momento formativo imprescindibile. Viene richiesto di acquisire competenze specifiche per il lavoro in gruppo. I gruppi di progetto dovranno essere di 2/3 persone al massimo.

Verrà, inoltre, richiesto a più riprese nelle attività agli studenti di discutere il proprio lavoro sia in revisioni individuali, sia in revisioni collettive in cui gli si dovrà illustrare e argomentare davanti a tutta la classe il lavoro svolto. Si ritiene questo un momento formativo fondamentale per l'insegnamento.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma dell’insegnamento rivolto ai futuri designer parte da approfondimenti teorici sull’evoluzione dell’abitare contemporaneo analizzato per singoli filoni tematici: ambienti funzionali, luce, colore, tessiture, elementi degli interni, disegno.

Dal punto di vista pratico le esercitazioni da svolgersi in gruppo saranno due:

la prima permette agli studenti di approfondire il progetto di uno spazio abitabile specifico fin nei minimi dettagli incrociando tutti i diversi elementi che lo compongono. L’esercitazione è finalizzata alla comprensione dell’ambito di progetto connesso al design di interni e alla conoscenza delle specifiche tecniche a supporto della progettazione e degli strumenti necessari per una corretta progettazione di spazi interni sia dal punto di vista funzionale che da quello estetico-formale;

la seconda è finalizzata all’allestimento di un micro spazio dedicato all’abitare minimo in cui sperimentare l’essenzialità dell’abitare e la relazione dell’uomo nello spazio. L’esercitazione prevede un processo di ricerca a sostegno del progetto, in cui lo studente possa sviluppare attitudini alla negoziazione, al teambuilding, all'assunzione di leadership e alla gestione del conflitto

La prova finale è rappresentata dalla rielaborazione delle consegne assegnate durante l'insegnamento. Gli studenti verranno valutati sulla base della qualità delle esercitazioni e del progetto e della crescita della sensibilità progettuale.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Riccardo Salvi, Manuale di architettura di interni, 2019, FrancoAngeli Milano.

Dispense fornite dal Docente

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Docente: Silvia Pericu - ricevimento su appuntamento indicativamente mercoledì pomeriggio - Uffici del Campanile accesso piano giardino dalla macchinette del caffè. E-mail: silvia.pericu@unige.it Telefono: 010 209 5862

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

L'insegnamento è strutturato in due modalità differenti: un modulo riservato per lezioni frontali di approfondimento teorico, ed un altro riservato ad attività in aula di ricerca, elaborazione delle esercitazioni e revisioni. Il lavoro in aula ritenuto essere momento formativo imprescindibile. Viene richiesto di acquisire competenze specifiche per il lavoro in gruppo. I gruppi di progetto dovranno essere di 2/3 persone al massimo.

Verrà, inoltre, richiesto a più riprese nelle attività agli studenti di discutere il proprio lavoro sia in revisioni individuali, sia in revisioni collettive in cui gli si dovrà illustrare e argomentare davanti a tutta la classe il lavoro svolto. Si ritiene questo un momento formativo fondamentale per l'insegnamento.

INIZIO LEZIONI

https://corsi.unige.it/9274/p/studenti-orario

Le lezioni concentrate in 10 incontri di 4h ciascuno inizieranno a metà ottobre. La data esatta sarà comunicata a tutti gli studenti iscritti al corso.

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

All’esame ciascuno studente presenterà il proprio percorso, cioè le esercitazioni svolte complete di tutti gli elaborati prodotti durante le lezioni.  Dovrà inoltre discutere individuale del proprio percorso, alla luce dei contenuti teorico-operativi sviluppati nel semestre. 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

1_Capacità di ricerca dei riferimenti .

2_Saper argomentare e raccontare. Competenza da acquisire capacità di illustrare il percorso e le scelte in modo argomentativo.

3_Acquisizione capacità di ideazione e descrizione delle scelte progettuali relative ad un ambiente interno.

4_Conoscenze di base delle dimensioni relazionali degli spazi abitativi

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note

ALTRE INFORMAZIONI

L’esame può essere seguito in modalità FREQUENTANTI  e NON FREQUENTANTI. Per entrambi le modalità è necessario seguire le lezioni, rese disponibili su Microsoft Teams  e consegnare le esercitazioni digitalmente.