HYDROLOGY

HYDROLOGY

_
iten
Ultimo aggiornamento 09/05/2021 11:13
Codice
97232
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
5 cfu al 1° anno di 10720 ENVIRONMENTAL ENGINEERING (LM-35) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ICAR/02
SEDE
GENOVA (ENVIRONMENTAL ENGINEERING )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Provide the knowledge of advanced hydrologic modelling focusing on the frequency analysis of extreme events (storm and flood), distributed and semi-distributed hydrological models and event-based modelling

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il primo obiettivo è relativo all'acquisizione delle conoscenze che riguarderanno:

  • Metodi probabilistici applicati in campo idrologico;
  • Processi idrologici che determinano la formazione e la convoluzione del deflusso superficiale;

Il secondo obiettivo riguarderà l'acquisizione delle principali abilità volte a:

  • Stima delle piogge e delle portate di progetto in funzione dei diversi campi di applicazione.

Modalità didattiche

Il corso prevede 50 ore di lezione articolate in 30 ore lezioni teoriche e di 15 ore di esercitazioni relative all’analisi statistica delle variabili idrologiche per la stima dei corrispondenti quantili di pioggia/portata. Sulla base di un set di dati fornito a durante il corso, ciascun studente potrà condurre in modo individuale l’analisi statistica della variabile idrologica assegnata e discutere i risultati nel corso della prova orale.

PROGRAMMA/CONTENUTO

I contenuti principali del corso sono i seguenti:

  • Ripasso dei principi di inferenza statistica;
  • Metodi probabilistici applicati allo studio delle variabili idrologiche;
  • Analisi degli eventi estremi (pioggia/portata) a scala locale;
  • Approcci regionali per la stima dei quantili di pioggia/portata;
  • Procedure per la stima dei volumi di piena.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Materiale e dispense disponibili su Aulaweb;

Nel seguito si riportano alcuni testi di rifemento:

  • Chow V.T., Maidment D.R., Mays L.W., Applied hydrology, New York, McGraw-Hill, 1988.
  • Kottegoda N.T., Rosso R., Statistics, Probability, and Reliability for Civil and Environmental Engineers, New York, McGraw-Hill, 1997.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento:  Il ricevimento studenti viene concordato con il docente su richiesta dello studente (via e-mail).

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso prevede 50 ore di lezione articolate in 30 ore lezioni teoriche e di 15 ore di esercitazioni relative all’analisi statistica delle variabili idrologiche per la stima dei corrispondenti quantili di pioggia/portata. Sulla base di un set di dati fornito a durante il corso, ciascun studente potrà condurre in modo individuale l’analisi statistica della variabile idrologica assegnata e discutere i risultati nel corso della prova orale.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

La prova d’esame è orale. L'accesso alla prova orale avviene previa valutazione positiva dell’analisi statistica della variabile idrologica svolta autonomamente ed individualmente. Partendo dai risultati dell’esercitazione numerica, lo studente discuterà e spigherà la metodologia adottata motivandone assunzioni e scelte in sede di orale.

Modalità di accertamento

La prova orale consiste in un colloquio individuale con lo scopo di accertare le capacità operative acquisite dallo studente nel corso con particolare riferimento all’analisi statistica degli eventi estremi (pioggia/portata). Alla fine del semestre sarà fornita una base dati specifica per ogni studente per condurre individualmente un’analisi statistica per la determinazione del modello probabilistico ai fini della stima dei quantili della variabile oggetto di analisi.

In generale, gli studenti devono dimostrare capacità di sintesi e di esposizione nonché capacità di rielaborare criticamente e utilizzare efficacemente le conoscenze acquisite.