PSICOLOGIA DELL'AMBIENTE E SVILUPPO SOSTENIBILE

PSICOLOGIA DELL'AMBIENTE E SVILUPPO SOSTENIBILE

_
iten
Ultimo aggiornamento 29/06/2021 11:54
Codice
98200
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
6 cfu al 2° anno di 10715 VALORIZZAZIONE DEI TERRITORI E TURISMI SOSTENIBILI (LM-80) SAVONA

6 CFU al 2° anno di 9916 SCIENZE AMBIENTALI E NATURALI (L-32) SAVONA

6 CFU al 2° anno di 10589 CONSERVAZIONE E GESTIONE DELLA NATURA (LM-60) SAVONA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PSI/05
LINGUA
Italiano
SEDE
SAVONA (VALORIZZAZIONE DEI TERRITORI E TURISMI SOSTENIBILI )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

La psicologia ambientale è quella branca della psicologia che si è sviluppata a partire dagli anni cinquanta con lo scopo di studiare i processi  psicologici e  comportamentali delle persone in relazione alle caratteristiche dell'ambiente. Recentemente si è sviluppato un settore di studi denominato Psicologia ambientale dello sviluppo sostenibile (o Psicologia ambientale della sostenibilità) che sottolinea con i termini sviluppo sostenibile e sostenibilità il tipo di contenuti e di interessi tematici.

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

II corso approfondisce la prospettiva psicosociale nello studio del rapporto individuo ambiente attraverso la disciplina della psicologia ambientale. La psicologia ambientale ha to scopo di studiare i processi psicologici, il comportamento umano e il benessere delle persone in relazione alle caratteristiche fisiche e socio-fisiche dell'ambiente. La dimensione umana dei processi ambientali ha stimolato gli studiosi ad approfondire l'analisi e la comprensione dei fattori psicologici implicati nei fenomeni legati agli ecosistemi con particolare attenzione alla dimensione cognitiva, affettiva, motivazionale e valutativa. Gli argomenti classici della psicologia ambientale saranno declinati alla luce del recente settore di studi definito psicologia ambientale della sostenibilità the intende approfondire contenuti e interessi tematici piO direttamente collegati con i programmi di sviluppo sostenibile e con Ia valorizzazione dei luoghi, del territorio e delle comunità locali, nell'ottica della sostenibilità. II corso si propone di far acquisire Ia padronanza delle basi conoscitive, dei metodi e delle tecniche proprie della psicologia ambientale e dello sviluppo sostenibile anche in vista della possibile utilizzazione di tali conoscenze ai fini della gestione, organizzazione e progettazione ambientale.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso intende approfondire e indagare i principali temi della psicologia ambientale e della sotenibilità. Alla luce dei più importanti contributi teorici presenti in letteratura, saranno analizzati gli aspetti salienti della relazione individuo-ambiente al fine di comprenderne risorse e potenzialità. Inoltre, il corso intende fornire  competenze sia per la comprensione dei principali processi psicologici che guidano i comportamenti umani ai fini di un uso sostenibile delle risorse naturali, sia per l' attivazione di conoscenze al fine della gestione e progettazione ambientale.

Al termine dell’insegnamento lo studente sarà in grado di:

  • conoscere e identificare i principiali costrutti nell'ambito dello studio della psicologia ambientale e della sostenibilità,
  • analizzare criticamente i comportamenti ecologici e individuare possibili strategie di indagine
  • analizzare i principali modelli psocologico-sociali utilizzati nello studio dei comportamenti ecologici
  • identificare possibili determinanti psicologiche dei comportamenti ecologici 
  • progettare una traccia di intervento per promuovere comportamenti e progetti nel campo della sostenibilità ambientale

Modalità didattiche

Sulla base delle disposizioni dell'Ateneo e del Dipartimento legate all'emergenza sanitaria, le lezioni si potranno  svolgere a distanza su piattaforma Teams.

Il corso alternerà lezioni frontali, con supporto di slide disponibili su Aulaweb, a lavori di gruppo volti a favorire processi di apprendimento attivo. 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso si divide in due parti: la prima tratta i fondamenti teorici e i costrutti principali per lo studio e la ricerca nel campo della psicologia ambientale della sostenibilità; la seconda esamina i principali processi implicati nell'analisi e nella progettazione della promozione di comportamenti e risposte rilevanti ai fini di un uso sostenibile delle risorse naturali presenti negli ambienti di vita.

 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

 

Programma per frequentanti:

  • Steg L., Van Den Berg A., SìDe Groot J. (2013) Manuale di Psicologia ambientale e dei comportamenti ecologici, FerrariSinibaldi. 
  • Bonnes M., Carrus G., Passafaro P. (a cura di) (2006). Psicologia ambientale, sostenibilità e comportamenti ecologici. Carocci, Roma.
  • Slide del corso reperibili su aulaweb

Programma per non frequentanti:

  • Steg L., Van Den Berg A., SìDe Groot J. (2013) Manuale di Psicologia ambientale e dei comportamenti ecologici, FerrariSinibaldi. 
  • Bonnes M., Carrus G., Passafaro P. (a cura di) (2006). Psicologia ambientale, sostenibilità e comportamenti ecologici. Carocci, Roma.

           Due tra i seguenti articoli e/o capitoli a scelta

  • Bonnes, M. (2005). Dalla psicologia del turismo alla psicologia ambientale dell'eco-turismo, passando per la sostenibilità e la bio-diversità. In G. Sangiorgi (a cura di ), Turista e turismi. Contributi psicologici allo sviluppo del settore (pp. 209-229). Cagliari: CUEC .
  • Nenci A.M. (2005). Ambienti turistici e benessere. Le possibilità rigenerative dei luoghi. In G. Sangiorgi (a cura di), Turista e turismi. Contributi psicologici allo sviluppo del settore (pp. 31-42). Cagliari: CUEC.
  • Clayton S.D. (2012) The oxford Handbook of Enviromnetal and conservation psychology, Oxford Handbooks Online.
  • Slide del corso reperibili su aulaweb

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il Martedì pomeriggio su appuntamento   temporaneamente via skype (laura.migliorini68) E-mail: laura.migliorini@unige.it  

Commissione d'esame

LAURA MIGLIORINI (Presidente)

GUIDO FRANCO AMORETTI

LEZIONI

Modalità didattiche

Sulla base delle disposizioni dell'Ateneo e del Dipartimento legate all'emergenza sanitaria, le lezioni si potranno  svolgere a distanza su piattaforma Teams.

Il corso alternerà lezioni frontali, con supporto di slide disponibili su Aulaweb, a lavori di gruppo volti a favorire processi di apprendimento attivo. 

INIZIO LEZIONI

 7 ottobre 2021

 

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

Le conoscenze acquisite verranno accertate attraverso una prova orale  sui contenuti del programma.  Attraverso tale modalità, si verificheranno le conoscenze teoriche e metodologiche acquisite dallo studente, lo sguardo critico in relazione ai principali costrutti affrontati e la capacità di tradurli nei contesti applicativi.

Per gli studenti frequentanti è prevista la possibilità di progettare un intervento, secondo modalità presentate a lezione, nell'ambito della psicologia ambientale dello sviluppo sostenibile,  che sarà oggetto dell'esame orale.

 

Modalità di accertamento

Gli studenti durante la prova orale potranno dimostrare di possedere adeguate conoscenze delle principali teorie e costrutti nel campo della psicologia ambientale della sostenibilità e di essere in grado di applicare le conoscenze acquisite in funzione della realizzazione d’interventi. Gli studenti potranno comprovare l’acquisizione del linguaggio tecnico tipico della disciplina per saper comunicare in modo chiaro con interlocutori specialisti e non specialisti.

 

ALTRE INFORMAZIONI

Si consigliano gli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare il/la docente all’inizio del corso per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi.