FONDAMENTI DI BOTANICA

FONDAMENTI DI BOTANICA

_
iten
Ultimo aggiornamento 09/05/2021 11:13
Codice
84030
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
5 cfu al 1° anno di 9916 SCIENZE AMBIENTALI E NATURALI (L-32) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/01
SEDE
GENOVA (SCIENZE AMBIENTALI E NATURALI )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento si approccia alla conoscenza della biologia delle piante, dal livello cellulare a quello di ecosistema. Il corso analizzerà la i diversi tipi di vegetali e la loro classificazione, confrontandone la struttura e i cicli di vita. Il corso tratterà anche dell'ecologia delle piante e di comele piante si adattano al loro ambiente.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscenza e comprensione - L’insegnamento fornisce: a) nozioni fondamentali sulla cellula, sui tessuti e sugli organi; b) informazioni sui meccanismi di sviluppo e organizzazione degli organismi vegetali; c) conoscenze sulle diverse modalità di propagazione e riproduzione degli organismi vegetali in particolare delle piante superiori; d) approfondimenti sulle linee evolutive; e) definizione delle principali piante legnose della Flora italiana, comprensivi l’appartenenza al gruppo tassonomico e le specifiche caratteristiche ambientali; f) comprensione del significato e del valore della biodiversità. Competenze e abilità - Nello specifico lo studente sarà in grado di: a) spiegare e descrivere la struttura e la funzione delle piante, con particolare riferimento alle piante terrestri; b) applicare metodi di indagine istologica e anatomica su tessuti e su organi vegetali; c) confrontare i cicli riproduttivi dei principali gruppi tassonomici delle piante; d) descrivere la struttura e le funzioni degli organi riproduttivi delle Spermatofite; e) distinguere i principali gruppi tassonomici del regno vegetale; f) identificare 20 piante legnose della flora italiana, compresa l'indicazione della famiglia botanica e della fascia vegetazionale.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Competenze e abilità

Nello specifico lo studente sarà in grado di:

  1. descrivere le peculiarità della cellula vegetale
  2. illustrare e comparare la struttura morfologica e anatomica dei diversi gruppi di piante
  3. descrivere le principali modalità di riproduzione delle piante superiori
  4. comprendere i processi vitali delle spermatofite
  5. distinguere i principali gruppi tassonomici del regno vegetale;
  6. identificare alcune specie della flora italiana.

Modalità didattiche

Lezioni frontali, esercitazioni in aula ed attività sul campo. Nelle esercitazioni in aula verranno mostrati esempi di vari organi vegetali e loro modificazioni e gli studenti apprenderanno l'uso di chiavi dicotomiche semplificate per l'identificazione di specie vegetali. Nelle esercitazioni di campo, gli studenti avranno la possibilità di osservare e identificare le specie presentate durante il corso.

Si rimanda all'istanza AulaWeb specifica dell'insegnamento per eventuali aggiornamenti a causa di variazioni della situazione sanitaria ed epidemiologica.

PROGRAMMA/CONTENUTO

L'insegnamento tocca i seguenti argomenti:

Le caratteristiche fondamentali dei vegetali e il loro ruolo in natura. Organizzazione strutturale e funzionale delle piante. Affinità e differenze tra piante e animali. Strutture e funzioni della cellula vegetale: approfondimento su parete, vacuolo e plastidi. I tessuti e l'anatomia delle piante. Organizzazione e accrescimento del corpo delle piante: fusto, foglia, radice. Modificazioni del cormo e adattamenti all'ambiente. I processi vitali delle spermatofite: trasporto e bilancio idrico; sviluppo; generalità sulla riproduzione. Il fiore e la doppia fecondazione nelle Angiosperme. Generalità sulla classificazione dei vegetali. La vegetazione italiana: le principali fitocenosi del paesaggio italiano e loro specie caratteristiche.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Diapositive delle lezioni

Disponibili in formato pdf su AulaWEB

Testi

-VENTURELLI F., VIRLI L., 1995 - Invito alla Botanica, Zanichelli, Bologna

-PASQUA, ABBATE, FORNI, 2019 - Botanica Generale e Diversità Vegetale, Piccin, Padova

Atlante

-SPERANZA A. e CALZONI G. L., 1996. Struttura delle Piante in Immagini. Zanichelli. Bologna

Altri testi di consultazione

- SOLOMON et al. "Struttura e processi vitali nelle piante",7a edizione, 2017 EdiSES

-LONGO C., 1997 - Biologia Vegetale. UTET

-GIACOMINI V., FENAROLI L., 1958 - La Flora. Collana "Conosci l'Italia.". Touring Club Italiano

-SIMONETTI G., GOLDSTEIN M., WATSCHINGER M., 1994 - Alberi d'Europa. Mondadori

-BANFI E., CONSOLINO F., 1996 - Alberi. De Agostini

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento degli studenti sarà concordato direttamente con il docente (gabriele.casazza@unige.it)

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, esercitazioni in aula ed attività sul campo. Nelle esercitazioni in aula verranno mostrati esempi di vari organi vegetali e loro modificazioni e gli studenti apprenderanno l'uso di chiavi dicotomiche semplificate per l'identificazione di specie vegetali. Nelle esercitazioni di campo, gli studenti avranno la possibilità di osservare e identificare le specie presentate durante il corso.

Si rimanda all'istanza AulaWeb specifica dell'insegnamento per eventuali aggiornamenti a causa di variazioni della situazione sanitaria ed epidemiologica.

ESAMI

Modalità d'esame

Saranno effettuate 2 verifiche scritte in itinere, una di botanica generale con test e riconoscimento di illustrazioni di strutture vegetali e l'altra di botanica sistematica ed applicata. 

Si rimanda all'istanza AulaWeb specifica dell'insegnamento per eventuali aggiornamenti a causa di variazioni della situazione sanitaria ed epidemiologica.

Modalità di accertamento

L’esame è finalizzato a valutare le conoscenze degli elementi fondamentali della materia, la capacità di collegamenti tra i vari argomenti e la padronanza degli aspetti applicativi.

ALTRE INFORMAZIONI

Frequenza a lezioni teoriche, esercitazioni in aula ed in campo fortemente consigliata. Gli studenti dovranno fornirsi di abbigliamento adeguato per le escursione.