ESTIMO

ESTIMO

_
iten
Codice
83883
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
4 cfu al 1° anno di 9915 ARCHITETTURA (LM-4) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ICAR/22
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (ARCHITETTURA )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Tema del modulo è la valutazione quale strumento a supporto dei processi decisionali complessi quali quelli che hanno inerenti le trasformazioni urbane e territoriali. In particolare saranno trattate le metodologie di valutazione quali-quantitative che permettono, in modo integrato, di valutare la sostenibilità economica, sociale ed ambientale delle proposte progettuali sviluppate di concerto con il modulo di urbanistica.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Obiettivo è la conoscenza dei mercati edilizi e fondiari ed applicazione dei procedimenti di valutazione degli immobili. Conoscenza dei fattori economici del processo di produzione edilizia, giudizi di convenienza (fattibilità), procedimenti innovativi per il controllo di costi, tempi e qualità nella gestione dei progetti complessi.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L’obiettivo del modulo è quello di fornire le conoscenze teoriche e gli strumenti operativi per poter affrontare e risolvere i quesiti valutativi inerenti la valutazione della sostenibilità dei progetti alle diverse scale.

Nella prima parte del modulo sarà trattata l’analisi SWOT per la definizione dei punti di forza, debolezza, opportunità e minacce del territorio assegnato in ordine agli aspetti demografici, economici, sociali, paesaggistici ed infrastrutturali.

Prendendo a riferimento le tre aree tematiche di studio (qualità dello spazio pubblico, qualità dell’abitare e mobilità) nella fase successiva saranno quindi definiti, in modo integrato con il modulo di urbanistica, possibili scenari di intervento.

L’applicazione valutativa sarà svolta per gruppi di studenti.

I risultati delle analisi e delle valutazioni saranno riportate (anche in forma sintetica) nelle tavole di progetto e nell’album A3 degli allegati

Modalità didattiche

Il percorso didattico del modulo è sviluppato secondo tre livelli:

  • lezioni "frontali" in aula sulle metodologie valutative;                               
  • approfondimenti tematici mediante la consultazione di materiali messi a disposizione on-line (su Aul@web del corso di Urbanistica e Fattibilità – Team del Corso) dal docente;
  • esercitazioni in aula sull’applicazione delle metodologie valutative.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Introduzione alla valutazione: significato e tipi di valutazione
  • Metodologie di valutazione dei progetti: qualitative e quantitative
  • L’analisi SWOT
  • La valutazione della sostenibilità economica dei progetti: l’Analisi Costi-Benefici secondo l’ottica pubblica e privata.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

- Grillenzoni M., Grittani G., 1994, Estimo: teoria, procedure di valutazione e casi applicativi, Edagricole, Bologna.

- Mondini G, Bottero C., 2009, Valutazione e sostenibilità, Celid, Torino.

- Fusco Girard L. and Nijkamp P., 1997, Le valutazioni per lo sviluppo sostenibile della città e del territorio, Franco Angeli, Milano.

- Roscelli R. (a cura di), 2014, Manuale di Estimo, UTET, Torino.

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento degli studenti si tiene il lunedì mattina dalle 9,30 alle 11,00 sulla piattaforma Teams del corso di Fondamenti di estimo_21_22 su appuntamento (o in altro giorno/ora sempre previo appuntamento). Mail docente: paolo.rosasco@unige.it

LEZIONI

Modalità didattiche

Il percorso didattico del modulo è sviluppato secondo tre livelli:

  • lezioni "frontali" in aula sulle metodologie valutative;                               
  • approfondimenti tematici mediante la consultazione di materiali messi a disposizione on-line (su Aul@web del corso di Urbanistica e Fattibilità – Team del Corso) dal docente;
  • esercitazioni in aula sull’applicazione delle metodologie valutative.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

Ogni gruppo di studenti presenta il proprio lavoro inerente una applicazione valutativa al tema progettuale sviluppato all’interno del corso e illustra i risultati ottenuti.

Modalità di accertamento

La valutazione riguarda sia il lavoro di gruppo, sia l’apporto del singolo e il suo impegno e profitto complessivi.

La Commissione valuta in modo integrato i contenuti della proposta progettuale, gli elaborati attraverso i quali viene espressa, le modalità della sua presentazione.

E’ richiesta la partecipazione alle lezioni e alle discussioni collettive (revisioni), durante le quali sarà considerato l’impegno individuale di ogni studente. 

ALTRE INFORMAZIONI

Dato lo spiccato carattere interattivo dell’insegnamento, è richiesta la partecipazione alle lezioni e alle revisioni.