FARMACOLOGIA, MALATTIE INFETTIVE E MEDICINA INTERNA

FARMACOLOGIA, MALATTIE INFETTIVE E MEDICINA INTERNA

_
iten
Ultimo aggiornamento 01/06/2021 09:53
Codice
68489
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
5 cfu al 3° anno di 9293 TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (L/SNT3) GENOVA
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO)
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

CFU totali 5 (4 + 1 di Attività Seminariali – Corso Monotematico)

 

Farmacologia BIO 14:                       1 CFU

Malattie Infettive MED 17:               1 CFU

Medicina Interna MED 09:               2 CFU

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere i principi di farmacologia generale: • parametri farmacocineti • monitoraggio biologico • alterazione dei parametri di laboratorio indotte da farmaci • interazioni tra farmaci • modalità di trasmissione delle malattie infettive • prevenzione delle malattie infettive. Acquisire nozioni: • di diagnostica (colturale, molecolare, microscopica) • sugli antibiotici e valutazione dei test di sensibilità • sulla farmacocinetica e farmacodinamica degli antibiotici (killing, effetto post antibiotico) e dosaggi ematici. Acquisire conoscenze sull'applicazione delle tecniche laboratoristiche alla semeiologia clinica di primo intervento ed essenziale.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

lo studente dovrà acquisire l’attitudine a considerare il farmaco come uno strumento della pratica medica che interagisce con costituenti specifici dell’organismo producendo effetti che direttamente o indirettamente possono modificare lo stato di salute e quindi i parametri di laboratorio relativi. Lo studente in particolare dovrà conoscere la farmacodinamica e la farmacocinetica, di alcune classi di farmaci. Inoltre allo studente è richiesta una adeguata conoscenza delle problematiche relative alla modalità di trasmissione, prevenzione e diagnostica delle malattie infettive con particolare riguardo all’uso razionale degli esami di laboratorio e alla sicurezza dell’operatore.  Infine lo studente dovrà acquisire conoscenze di base sul significato degli esami di laboratorio e sui possibili effetti avversi indotti da farmaci tali da modificare gli esami di laboratorio

Modalità didattiche

Lezioni frontali 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma di Farmacologia (1CFU)

Docente: Dott.ssa Francesca Mattioli

 

Principi di farmacologia generale:

Assorbimento, vie di somministrazione, distribuzione,                                                  

biotrasformazione, eliminazione dei farmaci                                                                  (4 ore)

Parametri farmacocinetici                                                                                                (2 ore)
Cenni sulla farmacocinetica e farmacodinamica degli antibiotici                                   (1 ora)
Terapia del dolore  (FANS-Oppioidi)                                                                              (2 ore)
Alterazione dei parametri di laboratorio indotta dai farmaci                                          (1 ore)

 

Corso Monotematico (1 CFU): “Monitoraggio Terapeutico dei farmaci  (TDM) “

 

 

Programma Malattie infettive (1 CFU)

Docente: Prof. Antonio Di Biagio

 

Modalità di trasmissione delle malattie infettive                                                            (2 ore)
Modalità di prevenzione delle malattie infettive                                                            (2 ore)
Cenni di diagnostica (colturale, molecolare, microscopica)                                            (2 ore)
Generalità sugli antibiotici e valutazione dei test di sensibilità                                       (2 ore)
Problematiche emergenti in Malattie Infettive                                                                 (2 ore)

 

Programma Medicina Interna (2 CFU)

Docente: Dott. Giuseppe Murdaca

 

Cenni di anamnesi                                                                     (4 ore)
Significato dell’Esame emocromocitometrico                           (2 ore)
Esame delle urine e del sedimento urinario                                (2 ore)
Interpretazione di un esame colturale                                        (4 ore)
Cenni sugli indici di funzionalità epatica                                  (2 ore)
Cenni sugli indici di funzionalità renale                                    (2 ore)
Significato degli esami immunologici                                        (4 ore)

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento antonio.dibiagio@unige.it

Ricevimento: Fino a quando l'emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del COVID-19 non permetterà la ripresa delle lezioni in presenza, anche i ricevimenti per gli studenti saranno effettuati sotto forma di riunioni sulla piattaforma microsoft teams. A questo scopo, sarà utilizzato il team sul quale sono state svolte le lezioni per l'anno accademico 2019/2020 al quale si potrà accedere con il codice r3f12f6.  Qualora la cessazione dell'emergenza sanitaria, permettesse il ritorno alle lezioni in presenza, i ricevimenti degli studenti saranno effettuati presso l'istituto di Farmacologia, sito in Viale Benedetto XV, 2 Genova. le date dei ricevimenti saranno concordate in base ad accordi telefonci o via e-mail. La possibilità di ricevimenti in presenza non impedità tuttavia la possibilità di organizzare riunioni sulla piattaforma teams, utilizzandio le modalità prima descritte. 010 3538884 stefano.thellung@unige.it

Ricevimento: Lo studente può contattare il Docente tramite mail all’indirizzo:   giuseppe.murdaca@unige.it

Ricevimento: Previo appuntamento (e-mail: francesca.mattioli@unige.it) presso l'ex Istituto di Farmacologia, Viale Benedetto XV, n. 2, secondo piano.

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali 

INIZIO LEZIONI

marzo 2021

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame, si svolge in forma esclusivamente orale. Il voto è unico e il risultato finale viene concordato tra i Docenti coinvolti nel corso integrato.

Modalità di accertamento

L'accertamento della corretta comprensione degli argomenti trattati avviene durante la prova d’esame con domande volte a verificare la capacità di applicare attivamente le conoscenze acquisite durante il corso mediante il  ragionamento e la sintesi.