NEUROPSICHIATRIA INFANTILE – GLI INTERVENTI CON LE FAMIGLIE

iten
Codice
68389
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
1 cfu al 3° anno di 9287 TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOL (L/SNT2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/39
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITA' DELL'ETA' EVOL)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Nei bambini con problematiche NPI, la famiglia costituisce una risorsa di cui è necessario tenere conto in tutto il percorso diagnostico-riabilitativo del bambino. Scopo del corso è la comprensione dell’importanza del coinvolgimento della famiglia nelle fasi di valutazione, diagnosi e progettazione riabilitativa del bambino e la conoscenza dei principali strumenti tecnici per una fattiva collaborazione con le famiglie.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere importanza e modalità di intervento con le famiglie ai fini della corretta impostazione del trattamento neuropsicomotorio in particolare e dell'intervento terapeutico multidisciplinare in Neuropsichiatria infantile.Sviluppare le capacità di utilizzo dei principali software applicativi a scopo di conservazione analisi ed elaborazione dei dati e delle informazioni.Apprendere l'uso di strumenti informatici in relazione ad utilizzi dedicati in campo diagnostico e riabilitativo.Acquisire le conoscenze della metodologia riabilitativa attuata secondo gli obiettivi di recupero funzionale e le caratteristiche proprie delle patologie che si modificano in rapporto allo sviluppo.Individuare i bisogni preventivi e riabilitativi del soggetto attraverso una valutazione dei dati clinici che tenga conto delle modificazioni motorie, psicomotorie, cognitive e funzionali, dell'entità e significatività dei sintomi ed in relazione agli altri trattamenti in atto, alle abitudini di vita, alle reazioni di malattia, ospedalizzazione ed interventi assistenziali.Conoscere i principi di chinesiterapia e le principali tecniche riabilitative per la patologia dell'apparato locomotore soprattutto nell'ottica di una possibile collaborazione con l'équipe multiprofessionale e per l'integrazione del trattamento.Conoscere i principi di fisioterapia e le principali tecniche riabilitative per la patologia dell'apparato locomotore soprattutto nell'ottica di una possibile collaborazione con l'équipe multiprofessionale e per l'integrazione del trattamento.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Lo studente dovrà  mostrare di aver compreso le finalità dell’intervento con le famiglie e dimostrare la conoscenza dei principali interventi di supporto e psicoeducativi, effettuabili nell’ambito di un progetto riabilitativo integrato

MODALITA' DIDATTICHE

diapositive e discussione interattiva

PROGRAMMA/CONTENUTO

Cenni su ICF e importanza dell’ambiente sulle funzioni del bambino disabile o con disturbi comportamentali

Ascolto e Counselling nelle fasi di osservazione e diagnosi

Interventi di parent training

I gruppi di Auto-Mutuo-Aiuto

TESTI/BIBLIOGRAFIA

diapositive del docente

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

CARLO AMORETTI (Presidente)

LAURA BONZANO (Presidente)

DONATELLA COLINA (Presidente)

ANA MERLETTI (Presidente)

MARTA VISCONTI (Presidente)

AMBRA ZUFFI (Presidente)

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

diapositive e discussione interattiva

INIZIO LEZIONI

le lezioni saranno disponibili su aulaweb

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Orale

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Valutazione delle conoscenze dello studente sulle argomenti di esame.