BIOLOGIA

BIOLOGIA

_
iten
Codice
72719
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
1 cfu al 1° anno di 9281 FISIOTERAPIA (L/SNT2) LA SPEZIA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/13
LINGUA
Italiano
SEDE
LA SPEZIA (FISIOTERAPIA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso si propone di far conoscere e comprendere la base della biologia molecolare e cellulare, i meccanismi funzionali dei processi biomolecolari nucleari, dalla gestione dell’informazione genetica fino alla generazione di tipi cellulari specializzati, accennando a patologie associate ad un loro malfunzionamento (cancro, specifiche malattie ereditarie)

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

-Acquisizione del linguaggio specifico delle discipline di Biologia, Genetica e Microbiologia
-Conoscere e comprendere l'organizzazione biologica fondamentale e i processi biochimici e cellulari di base
-Conoscere le leggi  generali dell'ereditarietà  dei caratteri negli organismi viventi e comprenderne  la trasmissione
-Conoscere i principali meccanismi di trasmissione e delle leggi dell'ereditarietà applicate alla patologia umana
-Capacità nello spiegare, in maniera semplice, i processi biologici che stanno alla base degli organismi viventi, e dei principi base di Microbiologia e  Genetica batterica.
-Consapevolezza della diversità biologica di microrganismi patogeni per l’uomo.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il presente insegnamento si propone di far acquisire agli studenti le conoscenze basilari nell'ambito della biologia cellulare in modo tale che, al termine del corso, lo studente possa di inquadrare la cellula come unità funzionale di strutture di ordine superiore (tessuti, organi, individui) e suscettibile di trattamento terapeutico e farmacologico.

L’insegnamento fornirà agli studenti le basi della biologia molecolare e cellulare; ci si aspetta che gli studenti acquisiscano la comprensione dei meccanismi cellulari funzionali fondamentali, dei processi biochimici essenziali e le loro inter-relazioni e signifcato. Gli studenti dovranno conoscere l'organizzazione e le modalità di espressione dell’informazione genetica, nonchè i meccanismi molecolari che consentono di utilizzare il flusso dell’informazione genetica per lo sviluppo di un individuo completo. A ternine corso ci si attende che gli studenti abbiano acquisito la capacità di valutare criticamente possibili effetti di alterazione di alcuni meccanismi biologici, ipotizzandone le conseguenze. Ci si attende, inoltre, che gli studenti abbiano altresì acquisito padronanza della specifica terminologia scientifica

Modalità didattiche

L'insegnamento si articola in attività formative in aula con lezioni teoriche su tutti gli argomenti del programma e prevede la frequenza obbligatoria. Le lezioni  frontali vengono proposte con ausilio di presentazioni in Power Point; la  discussione critica in aula e la revisione di punti del programma di maggiore difficoltà è fortemente incoraggiata. Le modalità di erogazione della didattica potranno, a seconda delle esigenze, essere affrontate anche in remoto, mediante connessioni di rete, preventivamente concordate tra docente, studenti e singole Sedi di Insegnamento.

Lo studente potrà avvalersi del materiale messo a disposizione sul sito web (AulaWeb); il docente si rende reperibile su appuntamento per ulteriori chiarimenti o eventuali spiegazioni durante ricevimento, qualora lo studente ne abbia necessità

PROGRAMMA/CONTENUTO

Introduzione alla teoria cellulare; la cellula procariotica; generazione degli eucarioti mediante fenomeni di endosimbiosi; composizione e funzioni della membrana cellulare; trasporto di membrana: diffusione semplice e facilitata, trasporto passivo ed attivo (canali ionici e proteine trasportatrici); trasporto mediante endo-esovescicole. Composizione chimica e struttura del DNA; meccanismi molecolari di replicazione del DNA nei procarioti e negli eucarioti; trascrizione e caratteristiche di m-, r-, t-RNA. La traduzione ed il codice genetico; ruolo di mRNA, tRNA e ribosoma. Le proteine e le loro strutture. Ruolo delle proetine nella cellula: strutturale e funzionale. Gli enzimi ed il ciclo cellulare; meccanismi molecolari di controllo del ciclo cellulare in eucarioti, proliferazione e meccanismi di controllo (fattori di crescita, recettori, oncogeni e oncosoppressori). Comunicazioni tra cellule; recettori di membrana e recettori intracellulari; trasduzione del segnale. Comunicazione pluricellulare; apoptosi. Cenni di sviluppo e differenziamento: dalla cellula staminale alla cellula adulta.  

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Per aiutare lo studente nell'apprendimento, vengono messi a disposizione gli appunti di lezione al link del corso su AulaWeb (https://sanitarie.aulaweb.unige.it/course/search.php?search=biologia). Il materiale è da ritenersi a esclusivo uso di consultazione personale dello studente e/o non stampabile e/o non fotocopiabile in dispense e/o non divulgabile a terzi su internet o su social media. Lo studente può inoltre utilizzare i testi di Biologia/Genetica qui di seguito consigliati:

D. Sadava et al.; Biologia: 1La cellula. Zanichelli Ed.

D. Sadava et al.; Biologia: 2L’ereditarietà ed il genoma. Zanichelli Ed.

D. Sadava et al.; Elementi di Biologia e Genetica. Zanichelli Ed.

E.P. Solomon et al., Elementi di Biologia. EdiSes Ed.

Alberts et al. “L’essenziale di biologia molecolare della cellula”, Zanichelli Ed.

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Dopo lezione o su appuntamento, contattare il docente via mail: sveva.bollini@unige.it o telefonicamente allo 0105558394 - 0105558257. Il docente riceve su appuntamento presso la Sezione di Biologia, Dipartimento di Medicina Sperimentale, ingresso Via Pastore 3, secondo piano oppure presso Torre C3, ex-IST Nord c/o CBA, L.go Benzi 10.    

LEZIONI

Modalità didattiche

L'insegnamento si articola in attività formative in aula con lezioni teoriche su tutti gli argomenti del programma e prevede la frequenza obbligatoria. Le lezioni  frontali vengono proposte con ausilio di presentazioni in Power Point; la  discussione critica in aula e la revisione di punti del programma di maggiore difficoltà è fortemente incoraggiata. Le modalità di erogazione della didattica potranno, a seconda delle esigenze, essere affrontate anche in remoto, mediante connessioni di rete, preventivamente concordate tra docente, studenti e singole Sedi di Insegnamento.

Lo studente potrà avvalersi del materiale messo a disposizione sul sito web (AulaWeb); il docente si rende reperibile su appuntamento per ulteriori chiarimenti o eventuali spiegazioni durante ricevimento, qualora lo studente ne abbia necessità

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame per lo specifico insegnamento prevede la risoluzione di un compito scritto -da svolgere in presenza o in modalità remota, a seconda delle esigenze – che consta di 10 domande attinenti l’insegnamento; le domande proposte verteranno su tutte le parti del programma svolto a lezione. Nel compito scritto verranno utilizzati diversi tipi di domande, tra cui quelle a risposta multipla, domande di correlazione e domande grafiche (prevalentemente rimandanti a pittogrammi/schemi proposti a lezione o esplicativi). Il tempo per rispondere alle domande sarà contingentato in 10 minuti (ciò vale per ciascun insegnamento del corso integrato, sia nel caso degli scritti in presenza che degli scritti svolti con modalità in remoto).

L’esame del corso integrato è un unico esame scritto per i 4 moduli (ognuno 10 domande) che viene superata ottenendo un punteggio complessivo minimo di 24/40 (18/30).

Gli studenti  provenienti da altri Atenei o altri Corsi di Laurea che devono sostenere solo alcune integrazioni devono ottenere un punteggio comunque sufficiente in questo gruppo di  discipline da integrare.
 

Modalità di accertamento

L’organizzazione dell’esame vuole verificare che lo studente abbia compreso la morfologia e l’organizzazione generale delle cellule, nonchè le differenze fondamentali tra le cellule procariote e quelle eucariote e dei loro meccanismi vitali.  Si vuole verificare che lo studente abbia appreso correttamente il dogma centrale della biologia meolecolare  e che abbia conoscenza precisa dei meccanismi molecolari che sottendono a tale flusso. 

La capacità degli studenti di ricordare correttamente significato di termini specifici e di correlare tali termini/enunciati con specifici funzioni/attività della cellula verrà verificata, in particolar modo, mediante domande di correlazione. Tipologie differenti di quesiti, quali le donade a risposta multipla, saranno invece impiegate per la verifica delle competenze sulle attività funzionali e sui meccanismi molecolari delle cellule. Le correlazioni tra cause/effetto, meccanismi di controllo o ciclo cellulare, così come di strutture di organelli celluleri e/o aspetti morfologici potranno essere esaminati anche mediante domande grafiche contenenti pittogrammi. 

ALTRE INFORMAZIONI

L’iscrizione all’esame dell’insegnamento (ovvero a quello del corso integrato) è tassativamente obbligatoria sul sistema di prenotazione online: non saranno accettati studenti iscritti in altro modo o non iscritti. Se ci sono problemi di iscrizioni sul portale bisogna contattare il supporto ai servizi online per gli studenti PRIMA della scadenza delle iscrizioni.
Gli argomenti trattati a lezione sono illustrati nelle diapositive in Aulaweb. Eventuale materiale di approfondimento è segnalato alla fine della lezione in presenza e riportato nelle diapositive in Aulaweb.