CARDIOTOCOGRAFIA

CARDIOTOCOGRAFIA

_
iten
Codice
67932
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
1 cfu al 2° anno di 9278 OSTETRICIA (L/SNT1) GENOVA
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (OSTETRICIA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso si prefigge di far acquisire conoscenze teoriche sulla cardiotocografia in travaglio di parto e competenze per l’analisi e la risoluzione di eventuali problematiche ad essa correlata.

Ad una corretta lettura, interpretazione e condotta di fronte ad un tracciato tipo II dovrebbe seguire una riduzione del ricorso al taglio cesareo, attualmente obiettivo primario dei reparti di Ostetricia

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Fornire un metodo analitico per la lettura della CTG, che si propone come obiettivo la diminuzione delle diagnosi non corrette di tracciato non rassicurante.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Lo studente alla fine del corso avrà acquisito conoscenze teoriche, competenze e strumenti leggere e valutare la cardiotocografia in travaglio e non.

Lo studente avrà acquisito competenze per l’analisi e la risoluzione dei problemi nei vari contesti

Lo studente avrà acquisito la consapevolezza che lo sviluppo e l'assunzione delle specifiche competenze e responsabilità conduce al miglioramento della qualità dell'assistenza, nell'ambito delle cure perinatali in sala parto. 

Modalità didattiche

Le conoscenze sono trasmesse attraverso lezioni frontali alternate a metodologie di apprendimento attivo, quali lavoro di gruppo, studio di casi clinici. 

PROGRAMMA/CONTENUTO

  1. Lettura e valutazione di un tracciato rassicurante
  2.  Criteri per l’interpretazione e la classificazione dei tracciati CTG in travaglio di parto.
  3. Fattori interferenti con la lettura del CTG
  4. CTG in periodo espulsivo
  5. CTG Antepartum e intrapartum
  6. CTG in continuum vs auscultazione intermittente
  7. Management possibili in caso di CTG non rassicurante
  8. Lettura ed interpretazione di CTG e casi clinici (suddivisione dei partecipanti in 2/3 sottogruppi ed esercitazione su diversi casi clinici mediante lettura dei tracciati)

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Testi di approfondimento sulla cardiotocografia

LEZIONI

Modalità didattiche

Le conoscenze sono trasmesse attraverso lezioni frontali alternate a metodologie di apprendimento attivo, quali lavoro di gruppo, studio di casi clinici. 

INIZIO LEZIONI

Vedi orari pubblicati su Aulaweb

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Analisi di un tracciato cardiotocografico.