AEROIDRODINAMICA DELLA VELA

AEROIDRODINAMICA DELLA VELA

_
iten
Codice
61220
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
6 cfu al 1° anno di 9008 DESIGN NAVALE E NAUTICO (LM-12) LA SPEZIA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-IND/13
LINGUA
Italiano (Inglese a richiesta)
SEDE
LA SPEZIA (DESIGN NAVALE E NAUTICO)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso ha come scopo lo studio della propulsione a vela in ambito nautico. Si svolge con lezioni teoriche e prove pratiche anche di tipo laboratoriale. Studia i principi generali della fisica e dell'aerodinamica con ricadute nell'ambito dei materiali e delle tecniche di costruzione delle vele.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Lo scopo del modulo è quello di fornire i concetti generali dell’interazione fluidodinamica di un’imbarcazione a vela in modo da presentare il principio di funzionamento di un’imbarcazione a vela.

Sono introdotti i concetti fondamentali di fluidodinamica per poi analizzarli con maggior dettaglio nell’applicazione specifica dell’aerodinamica e dell’idrodinamica in modo che lo studente possa fare delle scelte progettuali giustificate dalla fisica del problema.

Le nozioni di idrostatica consentono allo studente di progettare di un’imbarcazione stabile e sicura.

La modellazione idrodinamica consentirà di effettuare delle scelte progettuali per il dimensionamento delle appendici oltre che determinare le prestazioni dell’imbarcazione.

La modellazione aerodinamica definisce le azioni aerodinamiche sul piano velico e consente di dimensionare correttamente il piano velico.

Al termine del corso lo studente sarà in grado di valutare le prestazioni di un’imbarcazione, valutando la corretta distribuzione dei pesi e il dimensionamento di tutte le superfici investite dal vento o immerse in acqua.

Modalità didattiche

Lezioni teoriche sugli argomenti del corso mediante la proiezione di diapositive.

Esercitazioni pratiche per la valutazione dell’equilibrio statico dell’imbarcazione e la valutazione delle forze idrodinamiche e aerodinamiche mediante software Excel, Rhinoceros, Orca3D (o similari).

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Fondamenti del funzionamento dell’imbarcazione a vela
  • Fondamenti di Fluidodinamica e di Meccanica
  • Cenni di idrostatica e stabilità
  • Idrodinamica dello scafo e modellazione delle forze idrodinamiche
  • Idrodinamica delle appendici
  • Aerodinamica della vela
  • L’equilibrio sotto vela e le prestazioni dell’imbarcazione
  • Piano velico e piano di coperta
  • Principali manovre e attrezzatura
  • Dimensionamento piano velico e piano di deriva

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Fabio Fossati – Teoria dello yacht a vela – Polipress

Fabio Fossati - Aero-hydrodynamics and the Performance of Sailing Yachts - Adlard Coles Nautical

Diapositive del corso e materiale informatico fornito in aula

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Sono contattabile per prendere appuntamento per il ricevimento all'indirizzo mail: paolo.schito@polimi.it  

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni teoriche sugli argomenti del corso mediante la proiezione di diapositive.

Esercitazioni pratiche per la valutazione dell’equilibrio statico dell’imbarcazione e la valutazione delle forze idrodinamiche e aerodinamiche mediante software Excel, Rhinoceros, Orca3D (o similari).

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

Prima parte: consegna dell’esponente di carico dell’imbarcazione.

Seconda parte: discussione del progetto dell’imbarcazione e delle relative scelte di dimensionamento del piano velico e delle appendici con richiami a concetti teorici visti durante il corso.

Modalità di accertamento

Scritto + orale