EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILITA'

iten
Codice
67536
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
6 cfu al 2° anno di 10841 SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE (L-19) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PED/03
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

La trattazione in chiave pedagogico-didattica della disciplina è conforme alle linee di indirizzo contenute nell’Agenda 2030 della UE. Il programma di quest'anno, in particolare, si focalizza sulla seguente tematica: "educare agli stili di vita sostenibili attraverso la valorizzazione della diversità”. Secondo questo approccio formare alla sostenibilità significa acquisire competenze indispensabili per prendere decisioni informate e agire responsabilmente in qualunque esperienza di vita.

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di avvicinare gli studenti ai concetti di sostenibilità e di educazione sostenibile. Attraverso una modalità didattica che fa riferimento al paradigma costruttivista, al lavoro in gruppo ed alla partecipazione degli studenti nella costruzione del sapere, si affronterà una problematica di particolare interesse tratta dall'attualità territoriale, che abbia nella sostenibilità una delle principali chiavi di lettura e permetta di sviluppare riflessioni sul rapporto uomo/ambiente e sull'uso sostenibile delle risorse naturali Tali riflessioni permetteranno di ampliare i contenuti del processo di educazione.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine del corso gli studenti sarannoin grado di:

1. Argomentare intorno ai principi salienti dello sviluppo sostenibile;

2. Progettare percorsi di intervento educativi orientati allo sviluppo sostenibile

3. Interconnettere gli obiettivi dell'Agenda 2030 in processi di riflessione multilivello

4. Predisporre percorsi formativi secondo un approccio trasformativo

PREREQUISITI

Nessuno

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni, discussioni in gruppo, lavori di gruppo, case study.

Durante il corso verranno proposte attività facoltative e la realizzazione di un progetto da svolgersi in piccolo gruppo

PROGRAMMA/CONTENUTO

La prima parte del Corso è dedicata a tematizzare in modo corretto il concetto di sostenibilità e il campo della didattica, come specifica cornice di riferimento dell'educazione  dalla sostenibilità.

La seconda parte approfondisce il costrutto dell'educare agli stili di vita sostenibili attraverso la valorizzazione della diversità  con specifico riferimento alle situazioni informali dell'apprendere, sintoniche alle esperienze di vita. Un originale campo di azione professionale per il lavoro dell'educatore. 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

1) Santanelli Beccegato L., Educazione allo sviluppo sostenibile, Guerini Associati, Milano, 2018

2) Corvo P., Fassino G. (a cura di), Viaggi enogastronomici e sostenibilità, Franco Angeli, 2018

3) Milito D., Scalcione V.N. (a cura di), Educazione e didattica ambientale per una pedagogia dell’inclusione, ANICIA, Roma, (2019)

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Ricevo gli studenti in presenza e/o in Teams il mercoledì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 Gli studenti sono invitati a scrivere alla docente (valentina.pennazio@unige.it) per concordare il proprio appuntamento    

Commissione d'esame

VALENTINA PENNAZIO (Presidente)

DAVIDE PARMIGIANI

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Lezioni, discussioni in gruppo, lavori di gruppo, case study.

Durante il corso verranno proposte attività facoltative e la realizzazione di un progetto da svolgersi in piccolo gruppo

INIZIO LEZIONI

2° semestre

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Studenti frequentanti

PRIMO APPELLO D'ESAME: prova scritta sui testi n.1, n.2 e sui materiali pubblicati in aulaweb dalla docente. Possibilità di integrazione orale

APPELLI D'ESAME SUCCESSIVI AL PRIMO: si svolgeranno in modalità orale sul testo n.1 e n.2 e sui materiali caricati in aualweb dalla docente

Studenti non frequentanti

PRIMO APPELLO D'ESAME: prova scritta sui 3 testi e sui materiali pubblicati in aulaweb dalla docente. Possibilità di integrazione orale

APPELLI D'ESAME SUCCESSIVI AL PRIMO: colloquio orale sui 3 testi e sui materiali pubblicati in aulaweb dalla docente

 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L'esito dell'esame è determinato dal voto conseguito nella prova scritta e/o orale a cui vanno sommati i punteggi delle attività facoltative previste anche per gli studenti non frequentanti (2 punti) e del progetto facoltativo, rivolto solo agli studenti frequentanti (3 punti).

L'avvenuto apprendimento della disciplina è certificato dalla competenza dimostrata dallo studente di avere acquisito una conoscenza degli argomenti coerente con i risultati attesi e conforme agli obiettivi formativi declinati secondo i descrittori di Dublino. Tale conoscenza oscilla tra il livello sufficiente ed eccellente espresso in trentesimi,
ed è valutata con i seguenti criteri:
Conoscenza e comprensione: min 8 - max 12.
Capacità  di applicare conoscenza e comprensione: min 4 - 6 max
Autonomia di giudizio: min 3 - max 5.
Abilità  comunicative: min 2 max 4.
Capacità  di apprendere: min 1 - max 3.

ALTRE INFORMAZIONI

Si invitano gli studenti a consultare periodicamente la pagina dell'insegnamento sul portale dell’e-learning AulaWeb (raggiungibile dal sito di Ateneo o all’indirizzo: www.aulaweb.unige.it). Tutte le informazioni e i materiali relativi a questo insegnamento sono pubblicate esclusivamente in tale sito.