TECNICHE DI ANALISI NELLO SPORT

TECNICHE DI ANALISI NELLO SPORT

_
iten
Ultimo aggiornamento 09/05/2021 11:13
Codice
80873
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
4 cfu al 1° anno di 8749 SCIENZE E TECNICHE DELLO SPORT (LM-68) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-EDF/01
SEDE
GENOVA (SCIENZE E TECNICHE DELLO SPORT )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso di Tecniche di Analisi dello Sport ha come obiettivo dare agli studenti le basi per progettare e realizzare interventi strutturati di valutazione qualitativa e quantitativa della performance motoria indirizzati al miglioramento della prestazione sportiva. L’approccio previsto sarà quello della metodologia applicata in un contesto di ricerca scientifica.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il Modulo Didattico Integrato approfondisce quanto esposto negli altri moduli didattici dell’C.I. con lo scopo specifico in tal caso di analizzarne ogni aspetto biomeccanico, fisiologico, chinesiologico, dal punto di vista della ricerca di base e dell’applicazione pratica. Questo insegnamento descrive l’approccio combinato della tecnologia con metodologie di studio e di analisi innovative basate su nuovi strumenti di ricerca, attrezzature, biomateriali e macchinari sempre più evoluti nelle varie discipline sportive.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

A conclusione del modulo didattico integrato lo studente deve conoscere:

  • Come osservare, per conoscere e comprendere, il movimento utilizzando anche  immagini e video;
  • L'analisi del movimento, storia, campi di applicazione, il metodo scientifico.
  •  Approcci qualitativi e quantitativi per una visione globale nello studiare, descrivere e analizzare il movimento umano;
  • Elementi di metodologia della ricerca scientifica applicata allo sport;
  • Le metodologie di pianificazione di valutazione delle capacità motorie con riferimento a teorie, metodi, tecniche e strumenti visti durante le lezioni ed i laboratori: che cosa analizzare per valutare, organizzare ed eseguire il movimento;
  • Tecnologie digitali, software di analisi del movimento per registrare dati, sul campo, in palestra, in laboratorio;
  • Gli strumenti per la ricerca di articoli scientifici di letteratura internazionale, conoscere la struttura di un articolo scientifico e saperla rifare a partire da propri dati.
  • Applicare le conoscenze acquisite e la abilità di comprensione nel risolvere problemi in tematiche nuove, comunicando in modo chiaro e in autonomia le proprie conclusioni, capaci di  condividerle con gli altri.

Modalità didattiche

Lezioni frontali (25%), problem based learning (25%), laboratori (50%) 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Lezioni frontali: metodologie della ricerca nelle scienze motorie e sportive; metodologie per l’analisi statistica dei dati; ricerca ed analisi di lavori scientifici nell’ambito sportivo; sistemi di analisi del movimento; come osservare per descrivere il fenomeno; quali supporti, strumenti di misura e livelli di dettaglio dell'osservazione; valutazione del movimento: natura del moto che si deve analizzare, ambiente in cui il moto si svolge; osservazione diretta, feedback da immagini e video,  riconoscere le corrette dinamiche del movimento.

Laboratorio: utilizzo di strumentazioni biomediche tra le quali sistema di motion capture ad infrarossi, elettromiografo di superficie, pedana stabilometrica, accelerometri, stimolazione magnetica transcranica, guanto ingegnerizzato per l’acquisizione dei movimenti fini delle dita, tavoletta grafica per l’acquisizione dei movimenti planari dell’arto superiore e software per la videoanalisi.

Attività di gruppo: soluzione di un problema condiviso con gli altri moduli didattici del corso integrato.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

J.R.Thomas - J.K.Nelson - S.S.Silverman. Metodologia della ricerca per le scienze motorie e sportive. Calzetti & Mariucci Editori, Perugia, 2012.

Slides fornite dagli insegnanti.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Previo appuntamento: e-mail ambra.bisio@unige.it  

Ricevimento: Prof. Antonella Sbragi: previo appuntamento: e-mail info@sbragiantonella.it    

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali (25%), problem based learning (25%), laboratori (50%) 

ESAMI

Modalità d'esame

  • Presentazione power point di un articolo di letteratura internazionale (scelto dallo studente ed approvato dal docente) in ambito sportivo ed inerente alle tematiche affrontate durante il corso
  • Raccolta dei dati in laboratorio, analisi dei dati e stesura di una relazione in formato di articolo scientifico, elaborate in gruppo
  • Orale

Modalità di accertamento

  • Capacità di strutturare un protocollo di valutazione della performance motoria di tipo qualitativo e strumentale in ambito sportivo
  • Sapere leggere ed interpretare un articolo scientifico in ambito sportivo
  • Conoscere le metodologie di analisi dei dati