ISTOLOGIA

ISTOLOGIA

_
iten
Ultimo aggiornamento 14/06/2021 13:28
Codice
57734
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
2 cfu al 1° anno di 8744 SCIENZE MOTORIE, SPORT E SALUTE (L-22) SAVONA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/17
SEDE
SAVONA (SCIENZE MOTORIE, SPORT E SALUTE )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il modulo di Istologia, nell'ambito del C.I. di Anatomia e Istologia, si prefigge di integrare le conoscenze dell’"istologia funzionale" e della biologia delle cellule ponendosi l'obiettivo di fornire allo studente conoscenze sull’organizzazione delle cellule e dei tessuti umani, con particolare attenzione al rapporto fra struttura e funzione. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Lo studio della Istologia e dell’Anatomia umana normale, materie reciprocamente propedeutiche, deve consentire il raggiungimento di un livello di conoscenza dei tessuti, degli apparati e dei sistemi del corpo umano, necessaria premessa per la comprensione ottimale delle attività motorie e sportive in tutte le fasi della vita.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Conoscere la struttura, l’organizzazione e la funzione dei vari tessuti umani e le caratteristiche morfologico-funzionali delle cellule che li compongono.

Durante le ultime lezioni del corso, agli studenti vengono somministrati alcuni test di valutazione delle conoscenze acquisite. Segue un momento di discussione con il Docente sull'esito dei test.

 

Modalità didattiche

Insegnamento frontale.

ATTENZIONE: A causa di situazioni emergenziali che impediscono lo svolgimento delle lezioni in presenza, le lezioni saranno svolte  in streaming (live) nell’orario secondo calendario mediante la piattaforma Teams.

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

LA CELLULA EUCARIOTICA:

Passi principali nell’evoluzione della cellula eucariotica

La membrana cellulare:

Struttura e funzioni

Trasporti attraverso la membrana

Endocitosi ed esocitosi

Il citoplasma:

Ialoplasma

Ribosomi

Reticolo endoplasmatico rugoso (RER)

Reticolo endoplasmatico liscio (REL)

Complesso di Golgi

Lisosomi

Perossisomi

Mitocondri

Il Citoscheletro

Il movimento cellulare

Motilità cellulare e trasporto intracellulare

Le giunzioni cellulari

Il nucleo

Nucleolo

Il ciclo cellulare e la mitosi

 

I TESSUTI:

 

Il tessuto epiteliale

Epiteli di rivestimento: organizzazione e   classificazione

Specializzazioni di superficie delle cellule epiteliali (microvilli, stereociglia, ciglia)

Epiteli secernenti:

•          ghiandole esocrine

•          ghiandole endocrine

 

Il tessuto connettivo:

Matrice extracellulare:

•          componente fibrillare

•          sostanza fondamentale

Cellule del connettivo

Connettivi propriamente detti

Connettivi di sostegno: tessuto cartilagineo e tessuto osseo

Ossificazione

Connettivi a funzione trofica: sangue e linfa

Tessuto linfoide

Cellule del sistema immunitario innato e adattativo

Il tessuto muscolare:

  • tessuto muscolare striato scheletrico e cardiaco
  • tessuto muscolare liscio

Struttura delle miofibrille e  contrazione muscolare

Il tessuto nervoso:

  • i neuroni
  • le cellule di glia,
  • le fibre nervose,
  • sinapsi e trasmissione dell’impulso

TESTI/BIBLIOGRAFIA

"Elementi di Istologia e Cenni di Embriologia" a cura di A. Filippini. Casa Editrice Piccin.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento, contattare il Docente via e-mail: emanuela.marcenaro@unige.it

Ricevimento: Su appuntamento, contattare il Docente via e-mail: alessandra.dondero@unige.it

LEZIONI

Modalità didattiche

Insegnamento frontale.

ATTENZIONE: A causa di situazioni emergenziali che impediscono lo svolgimento delle lezioni in presenza, le lezioni saranno svolte  in streaming (live) nell’orario secondo calendario mediante la piattaforma Teams.

 

INIZIO LEZIONI

Ottobre 2018

ESAMI

Modalità d'esame

Prova scitta (Citologia).

Prova Orale (Istologia)

Modalità di accertamento

L'esame è scritto per la parte di Citologia (domande a quiz) e orale per la parte di Istologia.

La prova orale è sempre condotta dai titolari del corso e ha una durata di almeno 30 minuti (tipicamente 45 minuti). Con queste modalità, data l'esperienza pluriennale di esami nella disciplina, la commissione è in grado di verificare con elevata accuratezza il raggiungimento degli obiettivi formativi dell'insegnamento. Quando questi non sono raggiunti, lo studente è invitato ad approfondire lo studio e ad avvalersi di ulteriori spiegazioni da parte dei docenti titolari.

 

E' possibile che situazioni emergenziali impediscano lo svolgimento dell'esame in presenza. In tal caso le modalità di svolgimento dell'esame saranno le stesse ma si utilizzerà la piattaforma Teams.