LINGUA ARABA II

LINGUA ARABA II

_
iten
Codice
61292
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
9 cfu al 2° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) GENOVA

6 CFU al 2° anno di 11162 RELAZIONI INTERNAZIONALI (LM-52) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-OR/12
LINGUA
Arabo
SEDE
GENOVA (LINGUE E CULTURE MODERNE )
periodo
Annuale
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento consiste in un modulo teorico semestrale e in attività di lettorato di durata annuale. Il modulo teorico è di 30 ore e approfondisce e analizza gli argomenti morfo-sintattici della lingua araba standard (AMS) usata nella comunicazione scritta e orale previsti alla seconda annualità. Il lettorato, tenuto da un esperto linguistico madrelingua, è di 100 ore e prevede esercitazioni mirate allo sviluppo delle abilità linguistiche e alla preparazione degli studenti alla prova di esame.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso intende completare e approfondire la conoscenza del sistema morfo-sintattico della lingua araba letteraria standard, e fornire allo studente le competenze necessarie all'analisi, alla traduzione, alla comprensione e alla riproduzione orale e scritta di testi di media lunghezza e di diverse tipologie.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

- Il corso intende completare e approfondire la conoscenza del sistema morfo-sintattico della lingua araba standard acquisita nella prima annualità. L’insegnamento si prefigge l’obbiettivo principale di affrontare lo studio del sistema verbale della lingua araba e di ulteriori elementi di sintassi del periodo. Il corso mira inoltre al consolidamento delle abilità linguistiche e all’acquisizione di un lessico ampio e vario da parte dello studente.

- Al termine dell'insegnamento lo studente avrà le competenze necessarie all’analisi, alla traduzione, alla comprensione e alla riproduzione orale e scritta di testi di media lunghezza e di diverse tipologie.

- Lo studente conoscerà la fraseologia e un lessico di circa 500 parole relativi agli ambiti presi in considerazione.

- Il livello di arabo da raggiungere al termine della seconda annualità oscilla tra A2-3 e B1-1 secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

PREREQUISITI

Il corso di lingua araba II è propedeutico al corso del primo anno.

Modalità didattiche

Le lezioni del modulo teorico si svolgeranno nel primo semestre e le esercitazioni del lettorato sono annuali.

A causa del protrarsi dell'emergenza santiaria le lezioni del primo semestre Modulo teorico e lettorato saranno erogate a distanza attraverso la piattaforma Teams (Gruppo lingua araba II codice di accesso e4p8zl0) con il sopporto di testi e fotocpie ausiliari e secondo l'orario previsto dal calendario.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Gli argomenti del modulo teorico.

Morfologia e sintassi:

  • Il verbo hamzato;
  • Il verbo geminato;
  • Il verbo assimilato;
  • Il verbo concavo;
  • Il verbo difettivo;
  • I nomi deverbali;
  • I modi (congiuntivo, condizionale-iussivo, imperativo) del verbo;
  • Le classi morfologiche del verbo;
  • Le frasi relative, finali e ottative;
  • Le proposizioni coordinate.

- Il programma dettagliato del lettorato sarà pubblicato all'inizio dell'anno accademico, ma in linea generale include:

- Alcuni elementi sintattici: (Il dimostrativo, inna e sorelle, le sorelle di kāna, le frasi relative, il comparativo, gli aggettivi indefiniti, i cinque nomi);

- Esercitazioni scritte e orali sui contenuti grammaticali trattati nel modulo teorico;
- Lettura e traduzione di testi su temi diversi;
- Esercizi di comprensione orale e dettati;
- Esercizi di conversazione;

- Attività specificamente dedicate all’acquisizione del lessico (attività di analisi, fissazione, rinforzo, recupero);
- Esercizi di scrittura su temi di uso quotidiano come la famiglia, il lavoro, lo studio e gli interessi personali.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Testo principale:

Sana Darghmouni, Kalima/Parola: lezioni di scrittura e grammatica araba con esercizi, Edumond Le Monnier, 2018;

L. Veccia Vaglieri, Grammatica teorico-pratica della lingua araba - vol. 1, Istituto per l'Oriente C. A. Nallino, Roma 2011 (II edizione).

Testi consigliati:

- Al-Batal M., K. Brustad, A. Al-Tonsi, AL-Kitaab: A Textbook for Arabic, Part Two, Washington, Georgetown University Press, 1997;
- Vocabolario Arabo-Italiano, Roma, Istituto per L'Oriente (Pubblicazioni dell'IPO), 1993;
- Dizionario, Italiano-Arabo, Arabo-Italiano, Eros Baldissera, Bologna, Zanichelli, 1998;
- Altro materiale bibliografico (testi letterari scelti e materiale giornalistico) verrà indicato nel corso dell'anno accademico.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Per tutto il periodo di emergenza, il ricevimento si svolge con modalità telematica (Teams) previo contatto e-mail per poter assegnare un orario preciso.

Ricevimento: Consultare la pagina personale nel sito di Dipartimento.

Ricevimento: Consultare la pagina personale nel sito di Dipartimento.

LEZIONI

Modalità didattiche

Le lezioni del modulo teorico si svolgeranno nel primo semestre e le esercitazioni del lettorato sono annuali.

A causa del protrarsi dell'emergenza santiaria le lezioni del primo semestre Modulo teorico e lettorato saranno erogate a distanza attraverso la piattaforma Teams (Gruppo lingua araba II codice di accesso e4p8zl0) con il sopporto di testi e fotocpie ausiliari e secondo l'orario previsto dal calendario.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni di MT Arabo II a.c. 2021/2022 del Prof. Nasser Ismail si svolgono al primo semestre a partire dal 27/09/2021 sulla piattaforma Teams, gruppo MT Lingua araba II (cod. e4p8zl0), secondo il seguent calendario:

-

-


Le lezioni del lettorato di Lingua araba II a.c. 2021/2022 sono annuali e sono tenute dal Dott. 'Abdelhaleem Solaiman e dal Dott. Mohamed Daoud a partire dal 27/09/2021 su Teams, gruppo Lettorato-Lingua araba II (cod. v3bcj80), secondo il seguente orario:

-

-

ESAMI

Modalità d'esame

- L’esame finale consiste in una prova scritta e in un'altra orale.

- La prova scritta include un testo di comprensione con delle relative domande e diversi esercizi grammaticali e di traduzione sui temi trattati nel modulo teorico e nel lettorato. La prova orale prevede la lettura e la traduzione dei testi trattati nel lettorato nonché la discussione e l’analisi degli argomenti morfosintattici affrontati nel modulo teorico.

- Uno studente è ammesso all’esame orale se ha conseguito, nello scritto, un voto maggiore o uguale a 18/30. Il voto finale sarà costituito dalla somma del voto dello scritto (espresso in 15/30) e di quello dell’orale del modulo teorico (espresso in 15/30).

Modalità di accertamento

Il corso prevede una prova in itinere che si terrà al termine del primo semestre, nella quale gli studenti dovranno dimostrare di aver appreso gli argomenti trattati nella parte di programma già svolta e di aver acquisito il lessico necessario all’espressione orale e scritta fornito dal docente del lettorato. All’esito della prova in itinere verrà attribuito un bonus massimo di 5 punti che sarà aggiunto al voto ottenuto dallo studente nella prova scritta definitiva.

I risultati di apprendimento acquisiti dallo studente sono verificati e accertati inoltre al termine dell'anno accademico mediante un esame scritto e un altro orale che consentono di acquisire i crediti previsti per l'insegnamento. Tutti i contenuti trattati nell’ambito dell’insegnamento possono essere oggetto di valutazione. I contenuti della prova di esame corrispondono ai suddetti contenuti. L’esame verifica che i risultati di apprendimento attesi siano stati effettivamente acquisiti dagli studenti attraverso una serie di quesiti, mirati ad accertarne le competenze.