LETTERATURA ITALIANA

LETTERATURA ITALIANA

_
iten
Ultimo aggiornamento 04/08/2021 13:42
Codice
55867
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
9 cfu al 1° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-FIL-LET/10
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LINGUE E CULTURE MODERNE )
periodo
2° Semestre
frazionamenti
Questo insegnamento è diviso in 3 frazioni: A, B, C. Questa pagina si riferisce alla frazione B
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento rientra tra le attività formative di base del Corso di studio in Lingue e culture moderne, e conferisce 9 CFU, corrispondenti a 54 ore di attività didattica in aula e 171 ore riservate allo studio personale; introduce lo studente allo studio degli autori principali, delle opere più significative, delle poetiche e dei movimenti culturali più rilevanti della storia della letteratura italiana.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso mira a fornire un quadro della tradizione letteraria italiana dalle origini in poi, con riferimento ai diversi modi e generi letterari, all’analisi dei testi e dei contesti culturali (storico, artistico, musicale), nonché alle relazioni con le culture straniere.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso si propone di illustrare (in prospettiva storico-critica) una selezione di opere e autori significativi della letteratura italiana, fornendo agli studenti gli strumenti concettuali e metodologici essenziali per comprendere il linguaggio poetico e analizzare un brano letterario a livello contenutistico e metrico-stilistico.

Al termine del corso lo studente sarà in grado di:

a) identificare e definire le correnti e le poetiche più significative della storia della letteratura italiana;

b) interpretare, parafrasare e analizzare autonomamente brani letterari in poesia e in prosa, riconoscendone gli aspetti strutturali (genere, forma metrica, apparato retorico) e collegandoli ai contesti storico-culturali in cui sono stati composti;

c) utilizzare in modo appropriato la terminologia della critica letteraria;

d) confrontare brani di epoche e autori diversi;

e) esporre e discutere gli argomenti trattati in forma scritta e orale con chiarezza e proprietà di linguaggio.

PREREQUISITI

Conoscenza di base (a livello di scuola superiore) della storia della letteratura italiana.

Modalità didattiche

Salvo diverse indicazioni dovute all’evoluzione della situazione sanitaria, le lezioni si svolgeranno in modalità tradizionale (presenziale); tuttavia, in base anche alle esigenze generali del corso di laurea, una parte dell’attività didattica potrebbe essere svolta a distanza sulla piattaforma Teams (team “Letteratura italiana B 2021-22 (Navone)”, codice di accesso b61bxed).

L’insegnamento prevede lezioni frontali con ausilio di strumenti e materiali multimediali. Durante le lezioni verranno proposti esempi di interpretazione e analisi testuale, e sarà sollecitata la partecipazione attiva degli studenti, con domande e interventi. Il docente mette inoltre a disposizione degli studenti, in un’apposita sezione del portale e-learning AulaWeb, vari strumenti didattici (slide utilizzate in aula, materiali integrativi o di supporto allo studio).

PROGRAMMA/CONTENUTO

Modulo 1

Studio autonomo di una selezione di brani antologici rappresentativi dei più importanti autori della letteratura italiana dal Duecento fino al primo Novecento. Questi brani – corredati da brevi cappelli introduttivi e da schede di analisi – saranno disponibili sul portale e-learning dell’Università di Genova (AulaWeb) a partire dall’inizio del corso. In aggiunta a queste dispense, gli studenti potranno approfondire lo studio anche servendosi, per ciascun autore di riferimento, di un manuale scolastico di letteratura italiana.

Modulo 2

Le lezioni del corso saranno dedicate ai seguenti argomenti:

a) I canti della violenza: letture da Dante, Inferno XI-XVII

b) Niccolò Machiavelli tra Principe e Mandragola

c) Letteratura e satira tra Ottocento e Novecento: dalle Operette morali di Giacomo Leopardi a Satura di Eugenio Montale

La frequenza alle lezioni è vivamente consigliata. Gli studenti che, per giustificati motivi, prevedono di non poter frequentare almeno il 50% delle lezioni (ovvero almeno 27 delle 54 ore di didattica in aula) sono tenuti a contattare il docente per posta elettronica all’inizio del corso per concordare un programma d’esame alternativo. Si consiglia inoltre di partecipare alla prima lezione, durante la quale verranno presentati il programma dell’insegnamento e il regolamento dell’esame.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per studenti frequentanti

Modulo 1

- dispense in AulaWeb

Modulo 2

- Dante Alighieri, Inferno, a cura di Anna Maria Chiavacci Leonardi, Milano, Mondadori (oppure l’edizione a cura di Giorgio Inglese, Roma, Carocci, o quella a cura di Bianca Garavelli, Milano, Bompiani). Si richiede lo studio dei soli brani indicati a lezione

- Niccolò Machiavelli, Mandragola, a cura di Pasquale Stoppelli, Milano, Mondadori, 2016 (oppure un’altra edizione recente dell’opera). Si richiede la lettura attenta di tutta l’opera

- Giacomo Leopardi, Operette morali, a cura di Laura Melosi, Milano, Rizzoli-BUR, 2008 (solo i passi indicati a lezione)

- Eugenio Montale, Satura, edizione commentata da Riccardo Castellana, con scritti di Romano Luperini, Franco Fortini, Milano, Mondadori, 2018 (solo i passi indicati a lezione)

 

L'elenco dei testi potrebbe subire modifiche ed è quindi consigliabile, prima di procedere all’acquisto o al prestito, attendere l'avvio delle lezioni e la presentazione del programma da parte del docente. La bibliografia del modulo 2 sarà comunque integrata con letture aggiuntive presentate a lezione e rese disponibili su AulaWeb durante il corso.

Gli studenti non frequentanti sono tenuti a contattare il docente per concordare una bibliografia specifica.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Alla luce delle disposizioni dell’Ateneo per l’emergenza sanitaria, gli orari e le modalità di ricevimento vanno concordate scrivendo all’indirizzo matteo.navone@unige.it.

LEZIONI

Modalità didattiche

Salvo diverse indicazioni dovute all’evoluzione della situazione sanitaria, le lezioni si svolgeranno in modalità tradizionale (presenziale); tuttavia, in base anche alle esigenze generali del corso di laurea, una parte dell’attività didattica potrebbe essere svolta a distanza sulla piattaforma Teams (team “Letteratura italiana B 2021-22 (Navone)”, codice di accesso b61bxed).

L’insegnamento prevede lezioni frontali con ausilio di strumenti e materiali multimediali. Durante le lezioni verranno proposti esempi di interpretazione e analisi testuale, e sarà sollecitata la partecipazione attiva degli studenti, con domande e interventi. Il docente mette inoltre a disposizione degli studenti, in un’apposita sezione del portale e-learning AulaWeb, vari strumenti didattici (slide utilizzate in aula, materiali integrativi o di supporto allo studio).

INIZIO LEZIONI

Febbraio 2022 (la data precisa di inizio delle lezioni verrà comunicata appena sarà disponibile il calendario del secondo semestre dell’a.a. 2021/2022)

 

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame si svolgerà in un’unica prova orale che verterà sull’intero programma, composto dalla selezione di brani antologici (modulo 1) e dagli argomenti presentati a lezione (modulo 2). Non è possibile suddividere la prova d’esame in due appelli distinti.

Salvo diverse indicazioni dovute all’evoluzione della situazione sanitaria, l’esame si svolgerà in presenza. Diversamente, nel caso non fosse possibile ottenere le necessarie garanzie di sicurezza, l’esame si svolgerà su Microsoft Teams, canale “Esami di Letteratura italiana A, B, C – LCM”, codice di accesso: 309or53.

Per partecipare alle prove occorre iscriversi almeno cinque giorni prima della data dell'esame sul sito https://servizionline.unige.it/studenti/esami/prenotazione.

Durante il corso saranno fornite ulteriori indicazioni relative allo svolgimento delle prove d’esame.

Gli studenti non frequentanti devono contattare per mail il docente per concordare un programma d’esame alternativo (si veda la sezione “Programma/contenuto”).   

Modalità di accertamento

L’esame orale consiste in un colloquio sugli argomenti compresi nel programma d’esame, e ha lo scopo di valutare le capacità di:

- parafrasare e riassumere un brano letterario;

- contestualizzare le opere studiate dal punto di vista storico-culturale e illustrarne le caratteristiche metrico-stilistiche;

- istituire collegamenti e raffronti tra gli argomenti trattati nel corso;

- utilizzare un’esposizione appropriata ed efficace.

ALTRE INFORMAZIONI

Gli studenti che, per giustificati motivi, prevedono di non poter frequentare almeno il 50% delle lezioni (ovvero almeno 27 delle 54 ore di didattica in aula) sono tenuti a contattare il docente per posta elettronica all’inizio del corso per concordare un programma d’esame alternativo. Si consiglia inoltre di partecipare alla prima lezione, durante la quale verranno presentati il programma dell’insegnamento e il regolamento dell’esame.

Tutti gli studenti, frequentanti e non, sono pregati di iscriversi all’insegnamento su AulaWeb per ricevere comunicazioni e avvisi relativi al corso.

Gli studenti Erasmus o non di madrelingua italiana devono contattare il docente per concordare il programma d’esame.