COSTRUZIONI NAVALI 2

COSTRUZIONI NAVALI 2

_
iten
Ultimo aggiornamento 25/06/2021 14:58
Codice
101557
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
6 cfu al 2° anno di 8722 INGEGNERIA NAVALE (L-9) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-IND/02
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA NAVALE )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Scopo del corso è quello di illustrare i criteri per la verifica di resistenza degli elementi strutturali della nave, fornendo all’allievo i mezzi necessari per eseguire il loro dimensionamento con calcoli diretti approssimati ed in accordo con i regolamenti degli istituti di classifica.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine del corso lo studente sarà in grado di identificare e quantificare i carichi sia statici che dinamici agenti sulla nave. Sarà in grado di applicare i carichi a modelli strutturali opportuni per eseguire il dimensionamento delle prinicpali strutture navali sia con approccio diretto sia utilizzando alcuni regolamenti delle società di classfica.

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni al computer sotto la supervisione dei docenti per un totale di 60 ore. Durante e lezioni frontatli verranno affrontati gli argomenti in maniera teorica approfondendo i passaggi logici che portano alla modellazione strutturale mentre nelle esercitazioni verranno applicate su casi reali i concetti speigati durante le lezioni teoriche.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Introduzione al corso
  • Categorizzazione carichi agenti sulla nave
  • Gerarchia strutturale
  • Area gravante
  • Striscia associata
  • Buckling
  • Dimensionamento diretto
  • Introduzione alle Common Structural Rules.
  • Calcolo delle pressioni dinamiche esterne
  • Progettazione plastica
  • Plasticizzazione Travi
  • Effetti progettazione elastica su calcolo spessore fasciame: confronto tra formula spessore minimo elastico e spessore minimo plastico
  • Approfondimento concetto load case, design load scenario
  •  Calcolo carichi esterni: bottom slamming, bow impact, pressione  sulle boccaporte e influenza altezza mastre.
  • Carichi dinamici interni dovuti a carico liquido e solid

TESTI/BIBLIOGRAFIA

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Gli studenti possono mandare una e-mail al docente per fissare un appuntamento.

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni al computer sotto la supervisione dei docenti per un totale di 60 ore. Durante e lezioni frontatli verranno affrontati gli argomenti in maniera teorica approfondendo i passaggi logici che portano alla modellazione strutturale mentre nelle esercitazioni verranno applicate su casi reali i concetti speigati durante le lezioni teoriche.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame consiste in un esercizio di dimensionamento diretto seguito da domande teoriche e discussione delle relazioni sulle esercitazioni svolte durante l'anno.

Modalità di accertamento

Lo studente dovrà essere in grado di dimostrare di conoscere i concetti base che portano al dimensionamento delle strutture navali sotto l'azioni di carichi locali sia svolgendo esercizi di dimensionamento con metodi diretti sia spiegando le ipotesi, i modelli e le approssimazioni del metodo adottato.