TECNOLOGIA MECCANICA

TECNOLOGIA MECCANICA

_
iten
Ultimo aggiornamento 09/05/2021 11:13
Codice
60464
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
6 cfu al 2° anno di 8720 INGEGNERIA MECCANICA (L-9) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-IND/16
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA MECCANICA )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento di Tecnologia Meccanica introduce alcuni aspetti fondamentali per lo studio dei processi produttivi impiegati nell'industria manifatturiera, specificamente i processi per asportazione di truciolo.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Fornire gli strumenti per lo studio della metrologia meccanica inclusa la micro e nano-geometria superficiale, delle lavorazioni per asportazione di truciolo considerando la cinematica e la meccanica del taglio ortogonale, i modelli teorici, le macchine, la generazione di forme, la cinematica, le strutture, i trasduttori, il CN. Presentare i procipali processi di saldatura.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Lo studente alla fine del corso potrà

  1. effettuare misurazioni delle lunghezze mediante gli strumenti normalmente presenti nei reparti produttivi delle industrie,
  2. comprendere e calcolare i principali parametri per la valutazione della microgeometria delle superfici,
  3. impiegare semplici modelli teorici (cinematici, dinamici, termodinamici) per valutare, nelle ipotesi di taglio ortogonale, forze, potenze, temperature in funzione dei parametri di taglio adottati,
  4. valutare deterministicamente la durata degli utensili,
  5. classificare e selezionare i materiali degli utensili sulla base delle loro caratteristiche chimico-meccaniche,
  6. comprendere i principali schemi cinematici delle macchine utensili, classificare le generazioni del primo e del secondo ordine, traiettorie semplici e composte,
  7. vedere i principali elementi che costituiscono le macchine utensili, comprendere il funzionamento di alcuni semplici trasduttori ed il principio di funzionamento del controllo numerico.

PREREQUISITI

Elementi di calcolo e geometria, precisamente derivate, integrali e trigonometria.

Concetti fondamentali relativi alle proprietà dei materiali, tensione, deformazione, diagramma di stato Fe-C, durezza

Concetti fondamentali di informatica, precisamente il sistema binario, matlab

Modalità didattiche

Lezioni ed esercitazioni in didattica a distanza o in aula in base alle limitazioni imposte dalla pandemia.

Esercitazioni tramite didattica a distanza con alcune valutazioni automatiche effettuate mediante portale internet.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Concetti introduttivi sulla produzione meccanica. Metrologia meccanica: grandezze, incertezza delle misure, misure indirette, analisi statistica per misure ripetute, misurazioni e strumenti, interferometria, CMM; microgeometria delle superfici, parametri e strumenti di misura, analisi 3D, nano-geometria, AFM. Taglio per asportazione: geometria dell’utensile e formazione del truciolo, meccanica del taglio ortogonale, criteri sul  piano di scorrimento, forze di taglio e dinamometri, termodinamica del taglio e misurazione delle temperature; materiali per utensili, meccanismi di usura, durata degli utensili e modelli predittivi. Macchine utensili: cinematica e generazione di forme, strutture, guide, mandrini, meccanismi e motori, trasduttori; controllo analogico e digitale (CN).

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Appunti del docente presenti su Teams

Raccolta di esercizi e testi di esame forniti dal docente

Link a video forniti dal docente durante le lezioni e reperibili sul materiale presente in Teams

P. Lonardo, Corso di tecnologia meccanica, vol I, ed. DIP, 2009

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento è effettuato su richiesta dello studente concordando un incontro in remoto tramite Teams

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni ed esercitazioni in didattica a distanza o in aula in base alle limitazioni imposte dalla pandemia.

Esercitazioni tramite didattica a distanza con alcune valutazioni automatiche effettuate mediante portale internet.

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame è costituito da una prova scritta che se superata con voto maggiore o uguale a 16 consente di accedere alla prova orale.

La validità della prova scritta permane per tutto l'anno accademico. Qualora lo studente partecipi ad una prova scritta l'eventuale prova scritta precedentemente sostenuta dallo studente viene sostituita dall'ultima prova sostenuta. Il risultato della prova scritta resta valido per tutto l'anno accademico indipendentemente dall'esito della prova orale.

Lo studente dopo aver superato la prova orale e aver svolto l'esercitazione/i proposte sul portale www.dip.unige.it/esercitazionitm  può accedere alla prova orale che consiste in tre o più domande volte ad appurare le conoscenze acquisite dallo studente.

Maggiori informazioni sono reperibili su

https://youtu.be/l4luddYZzFg

 

 

Modalità di accertamento

L'accertamento è effettuato tramite una prova scritta ed un esame orale.

Lo studente nella prova scritta deve dimostrare di aver compreso gli argomenti spiegati durante le lezioni lezioni ed in particolare di poter risolvere problemi a partire dalle definizioni e dai modelli studiati sviluppando le soluzioni con l'impiego di Matlab Grader. I temi di riferimento della prova scritta sono: la microgeometria delle superfici, l'asportazione di truciolo e semplici componenti presenti nelle macchine utensili.

L'esame orale consiste in una verifica di quanto appreso e della capacità di impiegare criticamente i modelli e i concetti oggetto dell'insegnamento.

ALTRE INFORMAZIONI

Propedeuticità :

Analisi matematica 1, Geometria, Fisica generale, Tecnologie generali dei materiali.