FISICA GENERALE

FISICA GENERALE

_
iten
Codice
72360
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
12 cfu al 1° anno di 8716 INGEGNERIA ELETTRICA (L-9) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
FIS/01
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA ELETTRICA )
propedeuticita
moduli
Questo insegnamento è composto da:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento affronta lo studio della Fisica Generale. E' articolato in due moduli. Il primo modulo, che si svolge al primo semestre del primo anno, e' dedicato allo studio della meccanica del punto materiale e del corpo rigido. Il secondo modulo, che si svolge al secondo semestre del primo anno, e' dedicato allo studio dell'elettromagnetismo nel vuoto.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisizione dei concetti fondamentali della fisica generale e capacita' di risolvere semplici problemi.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento viene fatto su richiesta per e-mail

Ricevimento: Tutti i giorni, previo appuntamento via email.

LEZIONI

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

Prova scritta: la prova scritta consiste nella soluzione di quattro problemi: due problemi di Meccanica e due di Elettromagnetismo; durata della prova 4 ore; non è consentito consultare libri o appunti, ma solo il formulario usato durante l'anno (scaricabile dalla pagina AulaWeb)

Lo studente dovrà scegliere se consegnare:

-  entro 2 ore la soluzione della prova di Meccanica o di Elettromagnetismo, oppure

-  entro 4 ore la soluzione di entrambe le prove

E' importante considerare che

a) In ogni caso, una prova consegnata annulla la prova corrispondente sostenuta in precedenza.

b) Nel caso lo studente si presenti per la prova totale (elettromagnetismo e meccanica) e dopo 4 ore consegni una delle due parti (elettromagnetismo o meccanica) completamente in bianco, tale prova non sarà considerata valida come prova parziale. Se una delle prove viene consegnata dopo le due ore, tale prova verrà valutata come prova parziale.

I risultati degli scritti per le singole parti sono considerati validi per un anno( fino alla stessa sessione dell'anno accademico successivo).

 

Prova orale:

  1. sono ammessi alla prova orale gli studenti che ottengono nelle due prove parziali svolte durante il corso, o agli appelli d'esame, una media di 15/30, con un minimo di 12/30 in ciascuna prova.
  2. L'esame orale consiste in un colloquio vertente sulla parte di meccanica e su quella di elettromagnetismo. Qualora uno dei due colloqui venisse giudicato insufficiente, la prova orale sarà ritenuta globalmente non valida e lo studente dovrà ripeterla integralmente (le prove scritte saranno tenute ancora come valide). Casi particolari saranno valutati al momento dai docenti.

Modalità di accertamento

L'esame scritto valuterà la capacità di: i) interpretare il testo dell'esercizio proposto ed effettuare una schematizzazione del problema; ii) individuare le leggi fisiche coinvolte e le relative equazioni da applicare; iii) risolvere in modo quantitativo l'esercizio; iv) valutare la ragionevolezza del risultato numerico ottenuto.

Al fine della valutazione della prova scritta si terrà conto dei seguenti parametri: l'impostazione corretta dell'esercizio, la correttezza della soluzione letterale ottenuta, la congruenza della soluzione numerica ottenuta.

L'esame orale permetterà di accertare la capacità di: i) introdurre con proprietà di linguaggio l'argomento richiesto; ii) descrivere semplici applicazioni delle leggi fisiche in esame.

Al fine della valutazione della prova orale si terrà conto dei seguenti parametri: il livello di comprensione dell'argomento, la qualità dell'esposizione, l'utilizzo corretto del lessico specialistico, la capacità di ragionamento critico.