CONCETTI E TECNICHE DI BASE DELLA RICERCA SOCIALE. APPLICAZIONE DELLE PRINCIPALI TECNICHE DELLA RICERCA SOCIALE

CONCETTI E TECNICHE DI BASE DELLA RICERCA SOCIALE. APPLICAZIONE DELLE PRINCIPALI TECNICHE DELLA RICERCA SOCIALE

_
iten
Codice
65026
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
6 cfu al 1° anno di 8710 SERVIZIO SOCIALE (L-39) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SPS/07
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SERVIZIO SOCIALE )
periodo
1° Semestre
frazionamenti
Questo insegnamento è diviso in 2 frazioni: A, B. Questa pagina si riferisce alla frazione B
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso ha la finalità di formare gli studenti alle strategie, alle tecniche e agli strumenti della ricerca sociale

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Strategie e tipi di ricerca. Il disegno della ricerca e le basi. L’operativizzazione dei concetti. La tipologia e i modelli di relazione tra variabili. Il dibattito sulla misurazione. I metodi di analisi, con particolare riguardo alle utilizzazioni più diffuse nell’ambito dei servizi sociali. Applicazione delle principali tecniche di analisi dei dati. Il campionamento e il questionario. L’intervista. Le tecniche di gruppo. L’etnografia

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso ha la finalità di formare gli studenti alle strategie, alle tecniche e agli strumenti della ricerca sociale, fornendo loro le conoscenze di base relative ai problemi, ai concetti, alle pratiche che caratterizzano la metodologia delle scienze sociali.

Al termine dell’insegnamento, lo studente sarà in grado di:

  • conoscere le principali scuole di pensiero e autori di riferimento della ricerca sociale;
  • utilizzare correttamente i concetti chiave della metodologia della ricerca sociale;
  • comprendere lessico e strumenti per la progettazione e realizzazione di un percorso di indagine sociale;
  • applicare i principali metodi di rilevazione e analisi dei dati, con riferimento a metodi e tecniche quantitativi e qualitativi.

Modalità didattiche

L’insegnamento si compone di lezioni frontali, per un totale di 36 ore (pari a 6 CFU), durante le quali le spiegazioni teoriche saranno seguite da esemplificazioni e da discussioni in gruppo. Si prevede la possibilità di partecipazione eventuale a seminari tematici sui temi trattati. Su Aulaweb saranno reperibili le slide e i materiali di approfondimento relativi alle lezioni svolte.

Qualora le indicazioni per lo svolgimento delle lezioni dovessero cambiare, previa comunicazione dell'Ateneo e degli organi competenti, a causa del protrarsi dell'emergenza COVID 19, sarà data tempestivamente comunicazione di modifiche nelle modalità didattiche ora esplicitate.

Si rimanda quindi allo spazio Aulaweb per eventuali ulteriori aggiornamenti che si rendessero necessari nel corso dell'anno accademico a causa di variazioni della situazione sanitaria ed epidemiologica.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso ha l’obiettivo di presentare i concetti fondamentali e la logica che caratterizzano la ricerca sociale, con particolare riferimento alla progettazione e realizzazione di un percorso di indagine, alla natura del dato, alla sua costruzione, elaborazione e interpretazione. A livello didattico, il corso è finalizzato a fornire agli studenti un'alfabetizzazione di base alla logica della ricerca, nelle sue diverse fasi ed in relazione ai principali metodi di rilevazione e analisi dei dati utilizzati. Sono presi in esame metodi e tecniche quantitativi e qualitativi, singolarmente e in prospettiva comparata, nonché il loro utilizzo nella realizzazione di inchieste campionarie. Una particolare attenzione è dedicata alla costruzione e all’utilizzo del questionario come strumento di rilevazione dei dati, alle tecniche di rilevazione degli atteggiamenti e all’impiego del campionamento statistico nella ricerca sociale.  Parte del corso è dedicata all’illustrazione e acquisizione delle conoscenze metodologiche necessarie ad analizzare e interpretare i dati testuali, con specifico riferimento ai metodi di archiviazione, gestione e analisi computer-assistita di corpora testuali. Al contempo, il corso mira a preparare gli studenti alla realizzazione, somministrazione e analisi degli strumenti qualitativi della ricerca sociale, sia attraverso le diverse tecniche di intervista, sia attraverso le tecniche etnometodologiche. A tal fine il corso combina lezioni in presenza con la partecipazione e il coinvolgimento degli studenti ad attività di ricerca sul campo per conseguire esperienza pratica nella conduzione delle diverse fasi d’indagine, nell’impostazione delle strategie di ricerca e nella realizzazione e somministrazione degli strumenti propri della ricerca sociale. 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Programma per frequentanti e non frequentanti:

Palumbo M., Garbarino E., (2006). Ricerca sociale: metodo e tecniche. Milano: FrancoAngeli.

Pandolfini V. (2017). Il sociologo e l’algoritmo. L’analisi dei dati testuali al tempo di Internet. Milano: FrancoAngeli.

 

Si consiglia di prendere visione delle slide scaricabili su Aulaweb. 

Si consigliano gli studenti con certificazione di DSA, di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare la docente all’inizio del corso per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi.

Per gli studenti internazionali sono disponibili, a richiesta, testi e articoli in lingua inglese. L'esame potrà essere sostenuto, nelle modalità previste, in lingua inglese.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento studenti avverrà previo appuntamento via e-mail (valeria.pandolfini@unige.it) presso il DISFOR, Corso Podestà, 2, 3° piano stanza 3A5 o su piattaforma Teams.      

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento si compone di lezioni frontali, per un totale di 36 ore (pari a 6 CFU), durante le quali le spiegazioni teoriche saranno seguite da esemplificazioni e da discussioni in gruppo. Si prevede la possibilità di partecipazione eventuale a seminari tematici sui temi trattati. Su Aulaweb saranno reperibili le slide e i materiali di approfondimento relativi alle lezioni svolte.

Qualora le indicazioni per lo svolgimento delle lezioni dovessero cambiare, previa comunicazione dell'Ateneo e degli organi competenti, a causa del protrarsi dell'emergenza COVID 19, sarà data tempestivamente comunicazione di modifiche nelle modalità didattiche ora esplicitate.

Si rimanda quindi allo spazio Aulaweb per eventuali ulteriori aggiornamenti che si rendessero necessari nel corso dell'anno accademico a causa di variazioni della situazione sanitaria ed epidemiologica.

INIZIO LEZIONI

I semestre
 

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

Sia per gli studenti frequentanti, sia per gli studenti non frequentanti l’esame verrà realizzato in modalità scritta (5 domande a risposta aperta, di cui 4 sul manuale e 1 sull’altro libro). Lo studente che ha superato lo scritto, una volta informato del voto, deciderà se accettarlo, integrarlo con una domanda su un ambito tematico specifico all’interno di quelli previsti dal programma, che sarà posta in modalità orale nell’appello successivo, ovvero rifiutare il voto e presentarsi in successivi appelli.

Il punteggio per ogni risposta va da 0 a 6 punti. Gli studenti avranno 90 minuti di tempo per completare la prova (voto da 0 a 30).

Nel caso non fosse possibile realizzare l’esame in presenza a causa dell’emergenza Covid-19, l’esame si svolgerà in forma orale attraverso la piattaforma Teams dedicata, con le stesse modalità dello scritto (5 domande, di cui 4 sul manuale e 1 sull’altro libro).

Modalità di accertamento

Quesiti sui temi chiave del corso.

La prova scritta sarà strutturata su domande aperte su tutto il programma e sull’altro libro (4 domande sul manuale e 1 sull'altro libro). Il punteggio per ogni risposta va da 0 a 6 punti. Gli studenti avranno 90 minuti di tempo per completare la prova (voto da 0 a 30). Lo studente che ha superato lo scritto, una volta informato del voto, deciderà se accettarlo, integrarlo con una domanda su un ambito tematico specifico all’interno di quelli previsti dal programma, che sarà posta in modalità orale nell’appello successivo, ovvero rifiutare il voto e presentarsi in successivi appelli.

La prova scritta ha il fine di valutare l’apprendimento delle principali scuole di pensiero e autori di riferimento della ricerca sociale, l’utilizzo corretto dei concetti chiave della metodologia della ricerca sociale, la capacità di collegamento fra teorie e concetti, la capacità di applicare i principali metodi e strumenti di rilevazione e analisi dei dati, e la padronanza del linguaggio tecnico.

Nel caso non fosse possibile realizzare l’esame in presenza a causa dell’emergenza Covid-19, l’esame si svolgerà in forma orale attraverso la piattaforma Teams dedicata, con le stesse modalità dello scritto (5 domande, di cui 4 sul manuale e 1 sull’altro libro).

L’esame orale mira a verificare l’effettiva conoscenza e acquisizione da parte degli studenti dei concetti e delle nozioni teoriche trattate durante l’insegnamento, come pure la loro capacità di applicare le nozioni a specifici contesti, di applicare i principali metodi di rilevazione e analisi dei dati, e di articolare le argomentazioni rifacendosi alle teorie principali della disciplina. Costituirà poi elemento di valutazione preferenziale la competenza nell'uso specifico della terminologia disciplinare usata per analizzare i fenomeni oggetto di studio.

ALTRE INFORMAZIONI

Si invitano tutti gli studenti a consultare periodicamente la pagina di questo insegnamento sul portale dell’e-learning AulaWeb (raggiungibile dal sito di Ateneo o all’indirizzo: http://www.aulaweb.unige.it/). Tutte le informazioni e i materiali relativi a questo insegnamento sono pubblicate esclusivamente in tale sito.