ECONOMIA AZIENDALE E CONTABILITÀ

iten
Codice
98545
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
6 cfu al 3° anno di 10842 SERVIZI LEGALI ALL'IMPRESA E ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (L-14) GENOVA

6 cfu al 4° anno di 7995 GIURISPRUDENZA (LMG/01) GENOVA

6 cfu al 3° anno di 7995 GIURISPRUDENZA (LMG/01) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-P/07
SEDE
GENOVA (SERVIZI LEGALI ALL'IMPRESA E ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso si focalizza sull'azienda, sul suo funzionamento e sulla rilevazione delle operazioni di gestione. Durante il corso saranno affrontate le tematiche relative ai capitali aziendali, le operazioni che caratterizano il ciclo gestionale e alla rilevazione di tali operazioni. Saranno illustrati i postulati e gli schemi del bilancio di esercizio. Infine, verranno discussi aspetti legati alla valutazione della sussitenza delle condizioni di equilbrio economico e finanziario. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di fornire agli studenti una conoscenza di base circa i principi e le logiche di funzionamento dei sistemi aziendali. In particolare, il corso mira a fornire agli studenti un quadro esaustivo delle operazioni della gestione dell'impresa con specifica focalizzazione sugli aspetti documentali ad esse collegati sui valori economico-finanziari da esse scaturenti. Inoltre, il corso vuole fornire un bagaglio conoscitivo adeguato sugli elementi base della registrazione contabile e della redazione del bilancio d'esercizio secondo la normativa italiana in vigore al fine di consentire la lettura e della comprensione dei prospetti di bilancio.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L’obiettivo del corso è quello di offrire agli studenti le conoscenze di base sull’azienda, il suo funzionamento e sulla misurazione dei risultati aziendali. Saranno illustrate le finalità dell’impresa e le caratteristiche dell’ambiente competitivo in cui l’impresa opera. Sarà, inoltre, affrontato il tema della rilevazione delle operazioni di gestione al fine di misurarne i risultati. Nel complesso contesto economico attuale, la misurazione dei risultati rappresenta uno strumento conoscitivo fondamentale per coloro che gestiscono l’azienda e per tutti i soggetti che hanno interessi a essa collegati, come clienti, fornitori e competitor.

In questo contesto, il bilancio di esercizio assurge a primario strumento informativo in grado di illustrare la situazione economica, patrimoniale e finanziaria dell’azienda. La compresione delle finalità e dei criteri alla base delle rilevazioni e dei postulati e delle regole sulla base delle quali è redatto il bilancio sono fondamentali per esaminare l’andamento di una azienda e verificare il rispetto delle condizioni necessarie alla sopravvivenza nel tempo dell’azienda stessa.

A tale fine, il corso illustrerà i principali profili delle operazioni di gestione aziendale, con particolare attenzione agli aspetti connessi alla rilevazione di tali operazioni ai fini della redazione del bilancio di esercizio, e i postulati e le modalità di redazione del bilancio.

PREREQUISITI

Nessuno.

MODALITA' DIDATTICHE

Il corso si compone di lezioni frontali e esercitazioni. Le lezioni hanno l’obiettivo di introdurre i principali argomenti oggetto di trattazione. Le esercitazioni mirano a offrire agli studenti strumenti applicativi che prevedono l’utilizzo delle nozioni apprese durante le lezioni.

PROGRAMMA/CONTENUTO

I principali argomenti trattati durante il corso sono i seguenti:

L’azienda e il suo ambiente. L’azienda è una entità che opera per produrre e scambiare beni o erogare servizi per soddisfare i bisogni di determinate categorie di soggetti. Al fine di comprendere l’azienda e il suo funzionamento, saranno esaminate le caratteristiche di tale entità, le differenti tipologie di azienda e le relazioni tra l’azienda e l’ambiente economico-sociale in cui essa si inserisce.

I capitali. Per svolgere le proprie attività, l’impresa necessita di alcuni input. Saranno esaminati i principali capitali di cui le imprese si avvalgono per lo svolgimento delle loro operazioni e le modalità di acquisizione e utilizzo di tali capitali. I capitali di cui l’impresa si avvale per le proprie attività rappresentano propriamente gli investimenti (o impieghi di denaro), mentre le risorse utilizzate per acquisire tali investimenti rappresentano i finanziamenti (o fonti di denaro) a cui l’impresa ha attinto.

Le operazioni di gestione. La gestione aziendale può essere analizzata con riferimento alle operazioni funzionali alla produzione dei beni oggetto dell’impresa o all’erogazione di servizi. Tali operazioni sono tipicamente rappresentate dal finanziamento, dall’acquisizione di fattori produttivi o merci, dalla trasformazione di tali fattori e dallo scambio. L’esame di tali operazioni e dei loro effetti economico-finanziari consente di comprendere le logiche di funzionamento dell’impresa e di valutare il suo operato. A tale fine, saranno esaminati i profili economici e finanziari delle varie operazioni di gestione e la loro modalità di rappresentazione.

Il reddito. Le operazioni dell’impresa possono generare o distruggere ricchezza. Il reddito rappresenta l’espressione della ricchezza netta generata dalla gestione aziendale. La determinazione del reddito si basa su alcuni presupposti e regole. Particolare attenzione sarà riservata al criterio di competenza economica, che impone di circoscrivere a un determinato periodo amministrativo i componenti positivi e negativi di reddito al fine di offrire un controllo periodico del risultato della gestione.

Il bilancio di esercizio. Il bilancio di esercizio fornisce informazioni sull’andamento economico dell’azienda e sulla sua situazione patrimoniale e finanziaria. Durante il corso, saranno discussi e illustrati i principali postulati alla base della redazione del bilancio. Verranno illustrati i documenti che compongono il bilancio e i loro collegamenti con i capitali e con il reddito.

Equilibrio economico, qualità del reddito e equilibrio finanziario. Al fine di perdurare nel tempo, l’azienda deve soddisfare alcune condizioni, definite condizioni di equilibrio. L’equilibrio economico viene raggiunto quando la ricchezza generata dall’impresa è maggiore della ricchezza distrutta e, al contempo, sufficiente a remunerare adeguatamente l’investimento nell’impresa stessa. Tuttavia, una attenta analisi delle condizioni di equilibrio economico richiede anche la comprensione delle aree gestionali dalle quali il reddito scaturisce. L’equilibrio finanziario è raggiunto quando l’impresa è in grado di fare fronte ai propri impegni in modo tempestivo. Il corso esaminerà le due tipologie di equilibrio e le loro reciproche relazioni.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

  • F. Giunta (2018), Economia Aziendale, Wolters Kluwer, ISBN: 978-88-13-36518-9 (capitoli 1, 2, 3.1, 3.2, 3.3, 4, 5, 6, 7, 8).
  • A. Quagli (2018), Bilancio d’esercizio e principi contabili, Giappichelli, ISBN: 978-88-92-11777-8 (capitoli 1 e 2).

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

LORENZO SIMONI (Presidente)

COSTANZA DI FABIO

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Il corso si compone di lezioni frontali e esercitazioni. Le lezioni hanno l’obiettivo di introdurre i principali argomenti oggetto di trattazione. Le esercitazioni mirano a offrire agli studenti strumenti applicativi che prevedono l’utilizzo delle nozioni apprese durante le lezioni.

INIZIO LEZIONI

13 settembre 2021 (I semestre).

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L’esame consiste in una prova scritta della durata di due ore. La prova si compone di una parte con domande a risposta chiusa e una parte dedicata a esercizi.

Sono previste due prove intermedie facoltative. Se superate entrambe, queste prove sostituiscono la prova di esame. Gli studenti che riportano una valutazione negativa nella prima prova intermedia non sono ammessi alla seconda e dovranno sostenere la prova di esame in uno degli appelli ordinari.

La prova di esame mira a verificare la conoscenza dei principali temi affrontati a lezione e durante le esercitazioni. Le domande e gli esercizi riguarderanno la natura e la funzione dell’azienda, le fasi del ciclo gestionale e i valori economico-finanziari associati a tali fasi e la valutazione dell’equilibrio economico e dell’equilibrio finanziario. Le prove intermedie sono analoghe alla prova finale e avranno per oggetto il programma svolto sino al momento della prova stessa.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
06/12/2021 14:00 GENOVA Scritto
17/01/2022 14:00 GENOVA Scritto
10/02/2022 14:00 GENOVA Scritto
19/05/2022 14:00 GENOVA Scritto
09/06/2022 14:00 GENOVA Scritto
30/06/2022 14:00 GENOVA Scritto
14/07/2022 14:00 GENOVA Scritto
05/09/2022 14:00 GENOVA Scritto