DIRITTO DEL TRASPORTO MARITTIMO DI PERSONE, DELLE CROCIERE E DEL TURISMO

DIRITTO DEL TRASPORTO MARITTIMO DI PERSONE, DELLE CROCIERE E DEL TURISMO

_
iten
Codice
102032
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
9 cfu al 2° anno di 8708 ECONOMIA E MANAGEMENT MARITTIMO E PORTUALE (LM-77) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
IUS/06
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (ECONOMIA E MANAGEMENT MARITTIMO E PORTUALE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso introduce lo studente alla conoscenza e all'analisi del contratto di trasporto marittimo di persone e dei principali contratti del turismo nonché dei più significativi profili privatistici e pubblicistici della nautica da diporto.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di esaminare la disciplina nazionale, europea e internazionale del contratto di trasporto marittimo di persone, approfondendo il regime degli impedimenti all’esecuzione del contratto e il regime della responsabilità del vettore anche mediante un’analisi comparativa con le altre modalità di trasporto. Inoltre si analizzeranno i contratti del turismo organizzato, soffermandosi sul contratto di crociera turistica e sui contratti di pacchetto turistico. Particolare attenzione sarà rivolta alle tematiche giuridiche rilevanti anche sotto il profilo socioeconomico. Lo studio degli argomenti del corso sarà svolto attraverso l’esame dei principali orientamenti dottrinali e giurisprudenziali nonché della prassi marittima sulla base di approccio metodologico critico. Lo studente che avrà superato l’esame sarà in grado di orientarsi tra gli argomenti svolti durante il corso e di affrontare autonomamente questioni giuridiche ad essi connesse, individuando le soluzioni più valide.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

La prima parte del corso è rivolta a esaminare i profili giuridici privatistici più significativi e d’interesse, anche sotto il profilo socioeconomico, relativi al contratto di trasporto marittimo di persone. Riguardo a tale contratto si analizzerà la disciplina nazionale, europea e internazionale, le condizioni generali di contratto nonché i regimi giuridici degli impedimenti e delle responsabilità anche mediante un’analisi comparativa delle diverse modalità di trasporto. Si tratterà altresì la questione dei diritti e della protezione del passeggero. Nella seconda parte del corso si tratteranno i contratti del turismo organizzato, soffermandosi sul contratto di pacchetto turistico e sul contratto di crociera turistica. Si affronterà la tematica delle tutele e dei diritti del viaggiatore nonché la questione del danno da vacanza rovinata. La terza parte del corso è destina allo studio dei contratti di ospitalità e alle rispettive discipline e figure professionali. La quarta e ultima parte del corso è diretta ad analizzare i principali profili privatistici e pubblicistici della nautica del diporto nautico. Lo studio degli argomenti del corso sarà svolto attraverso l’analisi dei principali orientamenti dottrinali e giurisprudenziali nonché della prassi sulla base di approccio metodologico critico. Lo studente che avrà superato l’esame sarà in grado di orientarsi tra gli argomenti svolti durante il corso e di affrontare autonomamente questioni giuridiche ad essi connesse, individuando le soluzioni più valide a livello applicativo.

PREREQUISITI

Nessun prerequisito.

Modalità didattiche

Il corso d’insegnamento consiste in 72 ore di lezioni svolte anche mediante supporti informatici e l’uso di internet secondo le linee guida per la didattica di Ateneo.

Durante le lezioni saranno saranno tenute esercitazioni sulle più significative pronunce della giurisprudenza e sui loro riflessi nella prassi marittima.

Nell’ambito del corso saranno organizzati seminari frontali e/o a distanza anche in lingua inglese per l’approfondimento di tematiche del programma secondo un apposito calendario comunicato allo studente. Ai seminari potranno essere invitati a prendere parte in qualità di relatori esperti e rappresentanti di primari enti privati e pubblici, associazioni, autorità, istituzioni e organizzazioni attivi a livello nazionale, europeo e internazionale nel settore del trasporto marittimo di persone e del turismo.

Allo studente sarà proposto su base volontaria, anche mediante la costituzione di gruppi di studio, di approfondire questioni attinenti a tematiche del programma da concordare con il docente. I risultati dell’attività saranno esposti e dibattuti a lezione assieme al docente ed eventualmente a operatori marittimi in occasione di seminari. Gli studenti che avranno svolto approfondimenti tematici individuali o collettivi conseguiranno un esonero per la parte del programma relativa all’argomento esaminato.

Si incoraggia la partecipazione interattiva degli studenti alle lezioni e alle attività accademiche complementari anche attraverso la costituzione di gruppi di studio su base volontaria finalizzati all’approfondimento di tematiche del corso da concordare con il docente per l’elaborazione di ricerche.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il programma del corso d’insegnamento si sviluppa in quattro parti suddivise come appresso indicato:

Parte I - Contratto di trasporto marittimo di persone

- Contratto di trasporto di persone: profili generali

- Contenuto e caratteri

- Obbligazioni principali e accessorie del vettore

- Obbligazioni del passeggero

- Impedimenti o ritardi della nave

- Impedimenti del passeggero

- Diritti e protezione del passeggero

- Regime di responsabilità del vettore

- Regime di limitazione della responsabilità del vettore

- Trasporto del bagaglio

- Condizioni generali di contratto

Parte II - Contratto del turismo organizzato

- Contratto di pacchetto turistico

- - Contenuto ed effetti del contratto

- - Disciplina del contratto

- - Soggetti

- - Regime di responsabilità dell’organizzatore e del venditore

- - Danno da vacanza rovinata

- Contratto di crociera turistica

- - Contenuto ed effetti del contratto

- - Qualificazione giuridica del contratto

- - Disciplina del contratto

Parte III - Altri contratti del settore turistico

- Contratti di ospitalità

Parte IV - Nautica da diporto

- Navigazione da diporto: profili generali

- Contratti della nautica da diporto

- Professioni della nautica da diporto

- Uso turistico-ricreativo del demanio marittimo

- - Concessione demaniale marittima con finalità turistico-ricreative

- - Contratto di servizi balneari

- Strutture dedicate alla nautica da diporto

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Si forniranno allo studente iscritto al corso d’insegnamento dispense delle lezioni costituite anche da estratti di testi e da articoli, saggi, note a sentenza pubblicate in italiano e inglese su riviste giuridiche nazionali e internazionali del settore dei trasporti. Durante il corso sarà altresì distribuita documentazione d’interesse (ad esempio clausolari, modelli di contratti, condizioni generali di trasporto, provvedimenti e sentenze), che sarà esaminata nell’ambito degli argomenti di riferimento. Per eventuali approfondimenti delle tematiche trattate si indicheranno allo studente interessato ulteriori pubblicazioni consultabili presso le biblioteche dell’Università. Il materiale didattico del corso verrà messo a disposizione dello studente anche mediante la piattaforma digitale AulaWeb.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Mercoledì dalle ore 17:00 alle ore 19:00 mediante la piattaforma di video conferenza Microsoft Teams previo appuntamento, inviando una e-mail al docente: giovanni.marchiafava@economia.unige.it. Durante l'emergenza COVID-19, la modalità di svolgimento del ricevimento degli studenti potrà essere modificata secondo le linee guida per la didattica di Ateneo.

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso d’insegnamento consiste in 72 ore di lezioni svolte anche mediante supporti informatici e l’uso di internet secondo le linee guida per la didattica di Ateneo.

Durante le lezioni saranno saranno tenute esercitazioni sulle più significative pronunce della giurisprudenza e sui loro riflessi nella prassi marittima.

Nell’ambito del corso saranno organizzati seminari frontali e/o a distanza anche in lingua inglese per l’approfondimento di tematiche del programma secondo un apposito calendario comunicato allo studente. Ai seminari potranno essere invitati a prendere parte in qualità di relatori esperti e rappresentanti di primari enti privati e pubblici, associazioni, autorità, istituzioni e organizzazioni attivi a livello nazionale, europeo e internazionale nel settore del trasporto marittimo di persone e del turismo.

Allo studente sarà proposto su base volontaria, anche mediante la costituzione di gruppi di studio, di approfondire questioni attinenti a tematiche del programma da concordare con il docente. I risultati dell’attività saranno esposti e dibattuti a lezione assieme al docente ed eventualmente a operatori marittimi in occasione di seminari. Gli studenti che avranno svolto approfondimenti tematici individuali o collettivi conseguiranno un esonero per la parte del programma relativa all’argomento esaminato.

Si incoraggia la partecipazione interattiva degli studenti alle lezioni e alle attività accademiche complementari anche attraverso la costituzione di gruppi di studio su base volontaria finalizzati all’approfondimento di tematiche del corso da concordare con il docente per l’elaborazione di ricerche.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni avranno inizio nel secondo semestre.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame consisterà in una prova scritta e una prova orale. Le prove saranno svolte secondo le linee guida per la didattica di Ateneo.

Durante il corso di insegnamento è previsto lo svolgimento di prove e attività di esonero per parti del programma del corso.

Modalità di accertamento

Esame scritto
La prova scritta si articolerà in almeno tre domande su argomenti del programma del corso d’insegnamento.

Esame orale
Il colloquio verterà su tematiche trattate dallo studente nel suo elaborato.

ALTRE INFORMAZIONI

Per sostenere l'esame non è prevista alcuna propedeuticità.

Gli studenti sono invitati a iscriversi alla piattaforma e-learning AulaWeb (raggiungibile dal sito internet di Ateneo o all’indirizzo: www.aulaweb.unige.it) in modo da avere accesso al materiale didattico e alle informazioni relative al corso di insegnamento. Gli studenti sono altresì invitati a consultare periodicamente la piattaforma e-learning AulaWeb. Per eventuali quesiti sul programma e sulle attività del corso di insegnamento contattare il docente via email (giovanni.marchiafava@economia.unige.it).

Si consiglia agli studenti con certificazione di DSA, disabilità o altra particolare esigenza educativa, di contattare il docente all’inizio del corso di insegnamento per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dello stesso corso, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi.