CORPORATE E PRIVATE BANKING

iten
Codice
94976
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
9 cfu al 1° anno di 8706 AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO (LM-77) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-P/11
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento illustra i servizi finanziari e non finanziari dedicati alle imprese e agli investitori dotati di grandi disponibilità e bisogni finanziari complessi.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso ha come obiettivo principale quello di fornire agli studenti gli strumenti per: -comprendere l'articolazione dell'attività di corporate e investment banking; - approfondire le fasi del processo di finanziamento delle aziende; - illustrare le caratteristiche delle diverse modalità di finanziamento delle aziende in funzione della fase del ciclo di vita che attraversano; - analizzare e valutare le aziende in vista di una operazione di finanziamento.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il Corso ha come obiettivi principali: comprendere l'articolazione dell'attività di corporate e private banking; approfondire le fasi del processo di finanziamento delle aziende; illustrare le caratteristiche delle diverse modalità di finanziamento delle aziende in funzione della fase del ciclo di vita che attraversano; analizzare e valutare le aziende in vista di una operazione di finanziamento; comprendere il funzionamento delle operazioni di project finance; illustrare i servizi finanziari rivolti gli investitori con elevate disponibilità e bisogni finanziari complessi.

Al termine del Corso gli studenti saranno in grado di:

- identificare le modalità di finanziamento più idonee al soddisfacimento del fabbisogno finanziario di un'impresa

- valutare le condizioni di redditività, liquidità, solvibilità e solidità di un'impresa, assumendo l'ottica di un potenziale investitore

- presentare un'impresa ai potenziali investitori

- identificare gli strumenti atti a soddisfare i bisogni complessi della clientela "private"

PREREQUISITI

Le conoscenze relative al corso di Economia di economia degli intermediari finanziari sono un requisito altamente consigliato.

MODALITA' DIDATTICHE

I contenuti del programma sono sviluppati attraverso le seguenti modalità:

  • lezioni.

Qualora non fosse possibile svolgere attività didattica in presenza per le restrizioni legate all'emergenza sanitaria Covid 19, si adotterà una modalità mista (in presenza e online).

Si rinvia ad Aulaweb per eventuali ulteriori aggiornamenti che si rendessero necessari nel corso dell'anno accademico, sia per quanto riguarda le modalità didattiche, sia per quanto concerne le modalità d'esame, in caso di variazioni della situazione sanitaria ed epidemiologica.

  • testimonianze aziendali.

PROGRAMMA/CONTENUTO

 

PARTE 1: CORPORATE BANKING

  • LE FONTI DI FINANZIAMENTO DELLE STARTUP:
    • le politiche pubbliche per l'imprenditorialità
    • gli incubatori e gli acceleratori d'impresa
    • il microcredito
    • il crowdfunding
    • i business angels
    • il venture capital finanziario e il corporate venture capital
  • LE FONTI DI FINANZIAMENTO DELLE SCALEUP:
    • Le operazioni sul mercato dell'equity
      • private equity
      • la quotazione in Borsa
      • la SPAC
    • Le operazioni sul mercato del debito
      • emissioni obbligazionarie
      • fondi di private debt
      • fondi di credito
  • IL FINANZIAMENTO BANCARIO TRADIZIONALE

PARTE 2: PRIVATE BANKING

  • DEFINIZIONE E MERCATO DI RIFERIMENTO
  • SCELTE DI INVESTIMENTO E FINANZA COMPORTAMENTALE
  • I PRODOTTI STRUTTURATI
  • INVESTIMENTI ALTERNATIVI: hedge funds, commodities, project finance, real estate, mercato dell'arte
  • LA PIANIFICAZIONE PREVIDENZIALE E ASSICURATIVA PER CLIENTELA PRIVATE

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Materiale utilizzato in aula e materiale aggiuntivo predisposto dal docente, disponibile su Aulaweb.

 

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento studenti si svolge su Teams. L'orario di ricevimento e le eventuali modifiche sono indicate sulla pagina Aualweb dell'insegnamento. E' altresì possibile prendere un appuntamento in altro orario previa richiesta via mail. 

Commissione d'esame

FRANCESCA QUERCI (Presidente)

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

I contenuti del programma sono sviluppati attraverso le seguenti modalità:

  • lezioni.

Qualora non fosse possibile svolgere attività didattica in presenza per le restrizioni legate all'emergenza sanitaria Covid 19, si adotterà una modalità mista (in presenza e online).

Si rinvia ad Aulaweb per eventuali ulteriori aggiornamenti che si rendessero necessari nel corso dell'anno accademico, sia per quanto riguarda le modalità didattiche, sia per quanto concerne le modalità d'esame, in caso di variazioni della situazione sanitaria ed epidemiologica.

  • testimonianze aziendali.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni iniziano nel secondo semestre.

 

 

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

L'esame si tiene in forma scritta. Il testo dell'esame comprende domande aperte.

 

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

Le conoscenze degli studenti sono accertate mediante un esame scritto che prevede domande aperte.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note