ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 270

iten
Codice
63717
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
6 cfu al 3° anno di 8697 ECONOMIA AZIENDALE (L-18) GENOVA

6 cfu al ° anno di 8707 MANAGEMENT (LM-77) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-P/10
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (ECONOMIA AZIENDALE)
periodo
2° Semestre
frazionamenti
Questo insegnamento è diviso in 2 frazioni:
  • A
  • B
  • propedeuticita
    Propedeuticità in ingresso
    Per sostenere l’esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
    • ECONOMIA AZIENDALE 8697 (coorte 2019/2020)
    • ECONOMIA AZIENDALE 41125
    materiale didattico

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Il corso si propone di fornire agli studenti gli strumenti teorico-interpretativi fondamentali e la strumentazione di base per l’analisi e la progettazione delle organizzazioni, sia per l’azione interna alle imprese, sia nella prospettiva della consulenza organizzativa.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Le modalità didattiche saranno adeguate all'evoluzione della situazione del Covid-19. Si prevede che la didattica sarà erogata in modalità mista, alternando lezioni in presenza a didattica online (in sincrono e allo stesso tempo registrata).

    Il corso prevede esercitazioni e casi aziendali.

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Dopo un'introduzione generale al signficato di organizzazione e termini correlati, con un excursus sulle scuole di pensiero, il corso si suddivide in una prima parte focalizzata sulla progettazione organizzativa e in una seconda sul comportamento organizzativo.

    Gli argomenti possono variare di anno in anno, tuttavia toccano tendenzialmente i seguenti temi:

    • Il problema organizzativo; le scuole di pensiero organizzativo
    • Dimensioni strutturali; modello meccanico e modello organico
    • Decisioni di struttura organizzativa
    • Cultura organizzativa e diversità culturali
    • Un modello di comportamento organizzativo
    • Personalità e valori; Identità
    • Percezione e processi decisionali
    • Motivazione delle persone
    • Gruppi e teamwork
    • La conoscenza organizzativa e la comunicazione interna
    • Il potere e la leadership
    • Il conflitto e i processi di negoziazione
    • Il cambiamento organizzativo

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    TESTI D’ESAME (NB: vedere le indicazioni specifiche per studenti frequentanti e non frequentanti che saranno date nel syllabus caricato su Aulaweb a inizio corso)

    Burton R.M., Obel B., Håkonsson D. D., Martinez M., Organizational design, Giappichelli, 2020. (Capp. 1, 2, 3, 4, 6.1, 8.1-8.6, 9 e 11).

    Salvemini S. (a cura di), Organizzazione Aziendale, EGEA, 2017. (Capp. 1, 2, 5, 6, 8, 11, 14 e 15).

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Ricevimento: Ricevimento per l'a.a. 2020-21 Il ricevimento si tiene in forma online, previo appuntamento da prendersi via mail, tendenzialmente il venerdì a partire dalle 11.30.

    Commissione d'esame

    LORENZO MIZZAU (Presidente)

    ANGELO GASPARRE

    TERESINA TORRE

    LEZIONI

    MODALITA' DIDATTICHE

    Le modalità didattiche saranno adeguate all'evoluzione della situazione del Covid-19. Si prevede che la didattica sarà erogata in modalità mista, alternando lezioni in presenza a didattica online (in sincrono e allo stesso tempo registrata).

    Il corso prevede esercitazioni e casi aziendali.

    INIZIO LEZIONI

    Il corso si tiene nel II semestre

    Orari delle lezioni

    ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 270 A

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    Le modalità d'esame sono distinte tra studenti frequentanti e studenti non frequentanti e verranno definite a seconda delle modalità didattiche consentite nell'attuale situazione.

    Agli studenti frequentanti normalmente viene richiesto un lavoro in gruppo "open-book" da svolgere al di fuori delle attività d'aula. Agli studenti non frequentanti viene richiesto lo studio dei libri di testo. 

    Tendenzialmente il corso prevede una verifica scritta sulla parte di progettazione organizzativa che costituisce la prima parte del corso; per la parte di comportamento organizzativo, la modalità è da definire (scritta in presenza, oppure orale a distanza).

    Le modalità puntuali verranno comunicate all'inizio del corso.