LABORATORIO DI LETTERATURE ( 3 CFU)

LABORATORIO DI LETTERATURE ( 3 CFU)

_
iten
Codice
72628
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
3 cfu al 2° anno di 9265 LINGUE E LETTERATURE MODERNE PER I SERVIZI CULTURALI (LM-37) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-FIL-LET/14
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LINGUE E LETTERATURE MODERNE PER I SERVIZI CULTURALI)
periodo
Annuale
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Questo insegnamento annuale per laurea magistrale introduce ad alcuni aspetti della teoria letteraria e culturale, ed è costituito da un incontro di presentazione dei contenuti, degli obiettivi e delle modalità didattiche, seguito da 9 seminari di 2 ore ciascuno. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L'attività didattica consiste in una serie di incontri seminariali/laboratori, coordinati da un docente responsabile e con la partecipazione di altri docenti e ospiti. Il suo obiettivo formativo è accrescere nei laureandi magistrali la consapevolezza dei problemi metodologici dell'approccio critico al fatto letterario.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine degli incontri del Laboratorio, lo studente che avrà frequentato assiduamente e studiato i materiali in bibliografia sarà in grado di:

- comprendere in modo approfondito alcuni snodi significativi del pensiero teorico sul testo letterario e più in generale sulla produzione culturale con un'apertura a diverse tradizioni critiche nazionali;

- comprendere a un livello avanzato alcuni fondamentali strumenti (meta)critici e metodologici dell'analisi letteraria e culturale;

- analizzare con notevole autonomia il testo letterario e i fenomeni culturali, applicando le teorie e metodologie acquisite;

- lavorare in gruppo alla presentazione dei testi proposti.

 

PREREQUISITI

Il prerequisto per seguire proficuamente questo insegnamento è una conoscenza approfondita della storia di due letterature e culture, e una conoscenza avanzata (livello C1) della lingua italiana, che permetta di comprendere le lezioni e di leggere testi complessi in italiano. 

Modalità didattiche

L'insegnamento prevede lezioni seminariali in lingua italiana tenute da vari docenti del Dipartimento. Durante i seminari saranno presentati e discussi testi di teoria letteraria e culturale letti di volta in volta. Agli studenti sarà richiesto di coordinarsi autonomamente nella scelta dei testi e nella scaletta di presentazione, mentre il docente svolgerà la funzione di facilitatore durante la discussione. La frequenza è obbligatoria.

Le modalità di insegnamento dipenderanno dall'evoluzione della situazione pandemica.

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il Laboratorio di letterature si integra con i vari insegnamenti di letteratura e cultura insegnati a livello magistrale, introducendo ad alcuni fondamentali aspetti teorici della critica.  In particolare, nell'insegnamento di quest'anno gli studenti avranno l’opportunità di riflettere sulle origini del dibattito attorno al rapporto fra arti e società di massa, sui suoi sviluppi nei cultural studies e nella teoria postmoderna di fine Novecento, sui rapporti fra la teoria postmoderna e quella postcoloniale, e sulla ridefinizione dell’umano e delle humanities nelle prime due decadi del nuovo millennio alla luce della crisi ambientale e dell’intelligenza artificiale.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

L'elenco delle letture sarà fornito all'inizio delle lezioni e reso disponibile su aulaweb e/o nella biblioteca del Dipartimento.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Per informazioni aggiornate relative all'orario di ricevimento della Prof. Colombino si veda la bacheca della pagina personale della docente: http://www.lingue.unige.it/?post_type=dipendente&p=2091  

LEZIONI

Modalità didattiche

L'insegnamento prevede lezioni seminariali in lingua italiana tenute da vari docenti del Dipartimento. Durante i seminari saranno presentati e discussi testi di teoria letteraria e culturale letti di volta in volta. Agli studenti sarà richiesto di coordinarsi autonomamente nella scelta dei testi e nella scaletta di presentazione, mentre il docente svolgerà la funzione di facilitatore durante la discussione. La frequenza è obbligatoria.

Le modalità di insegnamento dipenderanno dall'evoluzione della situazione pandemica.

 

ESAMI

Modalità d'esame

Il laboratorio, a frequenza obbligatoria, prevede una valutazione di idoneo/non idoneo.

Gli studenti saranno valutati in base alla loro partecipazione attiva alla discussione sui testi proposti e alla capacità di relazionare sugli stessi. Qualora tale attività non fosse ritenuta pienamente soddisfacente o il numero di presenze fosse inferiore ai 7 seminari, sarà richiesto il superamento di una prova orale che consisterà nella discussione di alcuni testi proposti dalla commissione d'esame.

Modalità di accertamento

- Monitoraggio delle presenze;

- presentazione di testi in base a un lavoro di gruppo gestito autonomamente;

- discussione seminariale in cui il docente funge da facilitatore;

- eventuali altre attività facoltative concordate con gli studenti all'inizio del corso.

 

ALTRE INFORMAZIONI

Iscrizione obbligatoria all'insegnamento: tramite registrazione in aulaweb. Iscrizione obbligatoria alle prove d'esame: online sul sito di Ateneo.
Questo programma è valido fino a luglio 2021.