DIDATTICA DELLA MATEMATICA

DIDATTICA DELLA MATEMATICA

_
iten
Ultimo aggiornamento 09/06/2021 18:11
Codice
67627
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
4 cfu al 4° anno di 9322 SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (LM-85 bis) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MAT/04
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA )
periodo
1° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento Didattica della Matematica conclude la serie degli insegnamenti dedicati alla matematica  consentendo di rivederne alcuni importanti contenuti in una prospettiva prossima alla progettazione didattica.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Obiettivo principale dell’insegnamento è la presa di coscienza da parte dei futuri insegnanti sull’importanza delle attività argomentative in ambito matematico in relazione sia alle vigenti Indicazioni Nazionali per il Curriculum, sia al valore formativo intrinseco di esse. Tale presa di coscienza verrà sviluppata attraverso attività mirate a: individuare (con l’uso del modello di Toulmin) l’argomentazione in testi prodotti dagli alunni; produrre consegne utili per promuovere le competenze argomentative degli alunni; utilizzare attività argomentative per rivedere in classe concetti di base della matematica. Le attività proposte agli studenti verranno riferite alle vigenti Indicazioni Nazionali per il Curricolo, con particolare attenzione per l’avvio alle attività argomentative alla fine della scuola dell’infanzia e all’inizio della scuola primaria.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Con riferimento ai "Traguardi per lo sviluppo delle competenze" nella scuola dell'infanzia e primaria l’insegnamento punta allo sviluppo di competenze cruciali per la formazione dell’insegnante di matematica con una selezione di obiettivi che tiene conto delle maggiori difficoltà di progettazione didattica e di apprendimento usualmente registrate in classe. Per questo, saranno oggetto di approfondimento:

  • temi legati a modelli di progettazione e analisi di percorsi didattici per l’insegnamento della matematica mediati dall’uso di artefatti;
  • temi legati  agli aspetti affettivi che coinvolgono sia gli alunni che gli insegnanti nel processo di Insegnamento-apprendimento della matematica;
  • temi relativi alla valutazione formativa;
  • temi che si concentrano su particolari obiettivi curriculari inerenti l’algebra e la geometria.

I risultati attesi riguardano lo sviluppo di competenze di progettazione e di analisi di attività didattiche efficaci al fine del perseguimento degli obiettivi curriculari prefissati 

PREREQUISITI

Per sostenere l’esame di questo insegnamento è necessario conoscere i contenuti di:

  • MATEMATICA I
  • MATEMATICA 2

Modalità didattiche

La modalità formativa potrà essere in presenza oppure on line in ragione della normative di Ateneo legata alle condizioni di sicurezza a seguito della situazione pandemica. In ogni caso, sarà declinata alternando lavoro in plenaria e in piccolo gruppo. Si alterneranno allora:

-discussione collettiva in plenaria (su Teams oppure in aula, in presenza) che consenta di far emergere il tema della lezione e consenta  l’approfondimento di contributi teorico-concettuali con la presentazione di slide o altro materiale fornito dal docente a lezione

-Lavoro in piccolo gruppo (tramite l’attivazione contemporanea di più canali Teams o la suddivisione in gruppi in aula)

Si consigliano gli studenti con certificazione di DSA (Disturbi Specifici dell'Apprendimento), di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare il/la docente all’inizio del corso per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi.

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

I contenuti dell’insegnamento riguardano:

  • Affect in didattica della matematica
  • Argomentazione e problem solving:
  • Campi di esperienza
  • Cenni alla Teoria delle Situazioni Didattiche di Brousseau
  • La teoria della Mediazione Semiotica
  • Valutazione formativa

Early algebra: spunti dal progetto ArAl (http://www.progettoaral.it/)

TESTI/BIBLIOGRAFIA

(testi consigliati)

Baccaglini-Frank, P. Di Martino, R. Natalini, G. Rosolini, (2018). Didattica della matematica, Mondadori Università.

C. Sabena, F. Ferri, F. Martignone, E. Robotti (2019). Insegnare e apprendere la matematica nella scuola dell’infanzia e primaria. Mondadori Università.

R. Zan (2010) Difficoltà in matematica. Osservare, interpretare, intervenire. Springer

M. Donaldson (2010). Come ragionano I bambini. Springer

Per gli studenti internazionali sono disponibili, a richiesta, testi e articoli in lingua inglese. L'esame potrà essere sostenuto, nelle modalità previste, in lingua inglese.

E. Castelnuovo (2017) Didattica della Matematica. A cura di F. Arzarello, M. G., Bartolini Bussi, Utet.

A seconda degli interessi personali, verranno suggeriti testi e siti di approfondimento.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Per un appuntamento, scrivere una mail alla docente

Commissione d'esame

ELISABETTA ROBOTTI (Presidente)

FRANCESCA MORSELLI

LEZIONI

Modalità didattiche

La modalità formativa potrà essere in presenza oppure on line in ragione della normative di Ateneo legata alle condizioni di sicurezza a seguito della situazione pandemica. In ogni caso, sarà declinata alternando lavoro in plenaria e in piccolo gruppo. Si alterneranno allora:

-discussione collettiva in plenaria (su Teams oppure in aula, in presenza) che consenta di far emergere il tema della lezione e consenta  l’approfondimento di contributi teorico-concettuali con la presentazione di slide o altro materiale fornito dal docente a lezione

-Lavoro in piccolo gruppo (tramite l’attivazione contemporanea di più canali Teams o la suddivisione in gruppi in aula)

Si consigliano gli studenti con certificazione di DSA (Disturbi Specifici dell'Apprendimento), di disabilità o di altri bisogni educativi speciali di contattare il/la docente all’inizio del corso per concordare modalità didattiche e d’esame che, nel rispetto degli obiettivi dell’insegnamento, tengano conto delle modalità di apprendimento individuali e forniscano idonei strumenti compensativi.

 

INIZIO LEZIONI

22 settembre 2021, ore 12:00

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame consiste di una prova scritta di circa 2 ore. La prova avverrà in presenza oppure on line in ragione delle norme di Ateneo vigenti per la tutela della salute a seguito della situazione pandemica.

Modalità di accertamento

Tramite prova scritta in presenza oppure prova on-line, secondo le indicazioni di Ateneo a seguito delle norme di tutela della salute per la pandemia da COVID-19.

ALTRE INFORMAZIONI

Per gli studenti che non riescono ad assicurare 16 ore di presenza su 24 è prevista una modalità di studio assistito, con prova scritta d'esame di 4 ore su tutto il programma svolto. Contattare il docente all'indirizzo boero@dima.unige.it