GEOGRAFIA

GEOGRAFIA

_
iten
Codice
67641
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
9 cfu al 2° anno di 9322 SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (LM-85 bis) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-GGR/01
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA )
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'educazione geografica consente di sviluppare competenze utili a comprendere il rapporto tra il mondo e il soggetto che lo abita. A partire da ciò, assume un ruolo centrale l'educazione al territorio, inteso come spazio relazionale all'interno del quale le comunità sviluppano i propri progetti di vita. Le configurazioni locali, paesaggistiche e ambientali della territorialità sono quindi al centro dell'insegnamento, il cui scopo è di fornire strumenti per costruire efficaci percorsi educativi volti alla formazione di cittadini consapevoli e responsabili. L'insegnamento è diviso in due moduli: Didattica della Geografia e Geografia dell'Italia e dell'Europa.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L'insegnamento ha come scopo principale di far emergere la comprensione da parte dello studente che la geografia è:

- la disciplina che studia i rapporti tra uomo e ambiente e la loro evoluzione nel corso del tempo, 

- è disciplina non meramente descrittiva, ma esplicativa e interpretativa, 

- è conoscenza critica della realtà e studio dei problemi territoriali e delle possibili soluzioni. 

Si rimanda al dettaglio delle due parti: Geografia dell'Italia e dell'Europa e Didattica della geografia

PREREQUISITI

Non sono previsti prerequisiti specifici. È tuttavia data per acquisita una conoscenza generale, localizzativa e descrittiva delle principali regioni del pianeta. Per colmare eventuali lacune si consiglia la consultazione di un Atlante Geografico in edizione recente (pubblicato per esempio da Touring Club Italiano, De Agostini o Zanichelli).

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento studenti si terrà il martedì dalle 14.30 alle 17.30. Gli studenti sono invitati a inviare un'email al docente per fissare un appuntamento. In base alle disposizioni sanitarie il ricevimento si terrà in presenza presso l'Ufficio del Docente nella sede del DSFOR in Corso Podestà 2 oppure sulla Piattaforma Teams.

LEZIONI

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame si svolge in forma orale, mediante un colloquio condotto anche attraverso il commento e l’analisi critica di immagini, grafici, tabelle, carte geografiche, video e schede didattiche approfondite a lezione o presenti sui materiali forniti e sui testi in programma.

Si rimanda al dettaglio dei moduli di Geografia dell'Italia e dell'Europa e di Didattica della geografia.

Modalità di accertamento

Il colloquio orale verterà sulle parti teoriche, i principali  concetti e temi della geografia, e le parti di didattica disciplinare illustrate e discusse durante l'insegnamento. 

Saranno valutati: 

- la qualità dell’esposizione e l’utilizzo corretto del lessico specialistico; 

- la capacità di illustrare i riferimenti teorici, i contenuti, gli approcci e gli strumenti didattici;

- la capacità di riflessione e ragionamento autonomo sugli approfondimenti presentati e discussi durante le lezioni;

- la capacità di individuare collegamenti tra la parte teorico-contenutistica e quella di didattica;

- la capacità di ipotizzare collegamenti interdisciplinari.

Si rimanda alle indicazioni dettagliate dei due moduli.