DIRITTO AMMINISTRATIVO I

iten
Codice
64919
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
9 cfu al 2° anno di 7995 GIURISPRUDENZA (LMG/01) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
IUS/10
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (GIURISPRUDENZA)
periodo
2° Semestre
frazionamenti
Questo insegnamento è diviso in 2 frazioni:
  • A
  • B
  • propedeuticita
    Propedeuticità in ingresso
    Per sostenere l’esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
    • GIURISPRUDENZA 7995 (coorte 2020/2021)
    • ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO 64899
    • DIRITTO COSTITUZIONALE I 64900
    Propedeuticità in uscita
    Questo insegnamento è propedeutico per gli insegnamenti:
    • GIURISPRUDENZA 7995 (coorte 2020/2021)
    • DIRITTO AMMINISTRATIVO II 64953
    materiale didattico

    PRESENTAZIONE

    Il corso si propone di fornire un inquadramento sia teorico, sia pratico, dell'organizzazione amministrativa e dei suoi mezzi.

    OBIETTIVI E CONTENUTI

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Il corso si propone di approfondire i principi generali del diritto amministrativo con particolare riferimento all'organizzazione della P.A.

    OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

    Il corso mira ad un'approfondita conoscenza critica del pluralismo amministrativo, dell'impiego alle dipendenze di pubbliche amministrazioni, delle responsabilità, dei mezzi e delle risorse finanziarie occorrenti per l'organizzazione e per il funzionamento di esse. 

    Lo studio individuale, la frequenza alle lezioni e la partecipazione alle attività formative proposte consentiranno allo studente di:

    • Comprendere ricordare le principali disposizioni normative che regolano l'organizzazione amministrativa e i relativi mezzi;

    • conoscere gli istituti ed i principi correlati;

    • identificare ed applicare le principali norme di riferimento a partire dall’analisi di concrete problematiche che possono verificarsi all’interno di imprese e aziende;

    • leggere ed esaminare criticamente, con autonomia di giudizio, articoli scientifici nella materia del diritto del lavoro individuale e collettivo, testi di sentenze delle Corti di merito, di legittimità e della Corte costituzionale relative a questioni legate all'oggetto dell'insegnamento;

    • esprimersi in linguaggio tecnico giuridico appropriato.

     

    PREREQUISITI

    I prerequisiti consistono in un'ottima conoscenza degli istituti del diritto costituzionale e del diritto privato e di una soddisfacente padronanza del linguaggio giuridico.

    Per le propedeuticità si rinvia al sito del Dipartimento di Giurisprudenza.

    MODALITA' DIDATTICHE

    Lezioni frontali di tipo teorico e con riferimento alla giurisprudenza.

    Analisi, con il coinvolgimento degli studenti, di rilevanti casi concreti assurti all'attenzione giurisprudenziale.

    Le lezioni si terranno in presenza, a distanza o in modalità mista alla luce dell'andamento pandemico e delle decisioni assunte dall'Ateneo (si consiglia di monitorare il sito di Ateneo e la pagina Aulaweb dell'insegnamento).

     

    PROGRAMMA/CONTENUTO

    Il concetto di diritto amministrativo. L’organizzazione e l’attività amministrativa.

    Sistemi a diritto amministrativo: evoluzione.

    I principi del diritto amministrativo, con particolare riguardo all’organizzazione amministrativa.

    Le fonti del diritto amministrativo.

    Poteri e posizioni giuridiche soggettive.

    L’organizzazione in generale.

    Singoli assetti organizzativi.

    I mezzi. In particolare, i beni pubblici, le risorse finanziarie, le risorse umane (l’impiego alle dipendenze delle p.a.).

    I contratti delle p.a.

    I controlli.

    Le responsabilità della p.a. e di chi lavora nella p.a.

    TESTI/BIBLIOGRAFIA

    Il testo consigliato, aggiornato in base agli ultimi sviluppi normativi e giurisprudenziali, è:

    P. M. Vipiana, L'organizzazione amministrativa e i suoi mezzi, Cedam WKI, 2019.

    Gli studenti non frequentanti devono completare la preparazione dell'esame sul seguente testo:

    Matteo Timo, Le concessioni balneari alla ricerca di una disciplina fra normativa e giurisprudenza, Giappichelli, 2020.

    DOCENTI E COMMISSIONI

    Ricevimento: Il docente riceve a margine delle lezioni o su appuntamento concordato via mail (matteo.timo@unige.it).

    Commissione d'esame

    MATTEO TIMO (Presidente)

    ARMANDO GIUFFRIDA

    PIERA VIPIANA (Presidente Supplente)

    SILVIA BATTISTELLA (Supplente)

    GIOVANNI BOTTO (Supplente)

    CRISTIANO GIUDICE (Supplente)

    ALESSANDRO PAIRE (Supplente)

    LEZIONI

    MODALITA' DIDATTICHE

    Lezioni frontali di tipo teorico e con riferimento alla giurisprudenza.

    Analisi, con il coinvolgimento degli studenti, di rilevanti casi concreti assurti all'attenzione giurisprudenziale.

    Le lezioni si terranno in presenza, a distanza o in modalità mista alla luce dell'andamento pandemico e delle decisioni assunte dall'Ateneo (si consiglia di monitorare il sito di Ateneo e la pagina Aulaweb dell'insegnamento).

     

    INIZIO LEZIONI

    II semestre: febbraio 2022

    Orari delle lezioni

    DIRITTO AMMINISTRATIVO I B

    ESAMI

    MODALITA' D'ESAME

    L'esame è orale oppure, a discrezione della commissione, scritto e orale.

    Eventuali prove intermedie saranno concordate con gli studenti e riservate a chi avrà frequentato almeno i 2/3 delle lezioni.

    MODALITA' DI ACCERTAMENTO

    Si porranno più domande a risposta argomentata su ciascuna delle parti del corso.

    Calendario appelli

    Data Ora Luogo Tipologia Note
    15/12/2021 11:00 GENOVA Orale
    12/01/2022 11:00 GENOVA Orale
    26/01/2022 11:00 GENOVA Orale
    10/05/2022 11:00 GENOVA Orale
    31/05/2022 11:00 GENOVA Orale
    15/06/2022 11:00 GENOVA Orale
    29/06/2022 11:00 GENOVA Orale
    02/09/2022 11:00 GENOVA Orale