STORIA DEL TEATRO E DELLO SPETTACOLO

STORIA DEL TEATRO E DELLO SPETTACOLO

_
iten
Ultimo aggiornamento 19/07/2021 10:32
Codice
64870
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
9 cfu al 2° anno di 8457 LETTERE (L-10) GENOVA

6 CFU al 3° anno di 8453 CONSERVAZIONE DEI BENI CULTURALI (L-1) GENOVA

6 CFU al 2° anno di 8467 STORIA DELL'ARTE E VALORIZZAZ. PATRIMONIO ARTISTICO (LM-89) GENOVA

9 CFU al 3° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) GENOVA

6 CFU al ° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) GENOVA

9 CFU al 2° anno di 9274 DESIGN DEL PRODOTTO E DELLA NAUTICA (L-4) GENOVA

9 CFU al 3° anno di 9274 DESIGN DEL PRODOTTO E DELLA NAUTICA (L-4) GENOVA

9 CFU al 1° anno di 9274 DESIGN DEL PRODOTTO E DELLA NAUTICA (L-4) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-ART/05
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LETTERE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’insegnamento fornisce le conoscenze di base relative alla Storia del teatro e dello spettacolo, con particolare riguardo all'Occidente. Attraverso le lezioni, l'uso di immagini e video e lo studio individuale, il corso mira a: introdurre gli studenti alla complessità dei concetti di “teatro” e "spettacolo"; fare apprendere le principali forme, tipologie e funzioni assunte dallo spettacolo teatrale in tempi e luoghi differenti; offrire spunti per una prima autonomia di giudizio nei confronti dello spettacolo contemporaneo.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento intende fornire agli studenti le conoscenze di base relative alla Storia del teatro e dello spettacolo. L’obiettivo è di unire alla conoscenza degli eventi storici la consapevolezza delle diverse forme, significati e funzioni che le parole “teatro” e “spettacolo” hanno assunto in tempi e luoghi differenti. Particolare importanza è data alla relazione che, di volta in volta, si instaura tra la componente testuale originaria, ove presente, e quella scenica (lo spettacolo, scomponibile in molteplici elementi: drammaturgia, attore e recitazione, spazio scenico e scenografia, ecc.). Attraverso la visione commentata di spettacoli, si desidera in ultimo proporre agli studenti strumenti di descrizione, analisi e interpretazione dello spettacolo teatrale contemporaneo.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

- Capacità di inquadrare storicamente i diversi fenomeni teatrali e di comunicarne le caratteristiche

- Capacità di distinguere le componenti e i linguaggi che concorrono alla messinscena dello spettacolo teatrale

- Capacità elementare di descrivere, analizzare e interpretare lo spettacolo teatrale contemporaneo

PREREQUISITI

Non ci sono prerequisiti.

Modalità didattiche

L'insegnamento prevede lezioni frontali con proiezione di diapositive e video. Le lezioni si terranno auspicabilmente in presenza, con possibilità per gli studenti di seguire anche a distanza tramite videoconferenza su piattaforma Teams (verrà qui fornito il codice di accesso).

Le diapositive saranno disponibili su Aulaweb al termine della lezione. Per visualizzare le videoregistrazioni entrare nella cartella Recordings, nel Menù File di Teams (non è possibile accedere dal canale General, cliccando direttamente la videoregistrazione).

Gli studenti saranno distinti in frequentanti (che firmeranno il Patto d'aula) e non frequentanti. I dettagli saranno spiegati il primo giorno di lezione e poi pubblicati su Aulaweb.

L'iscrizione su Aulaweb è obbligatoria per tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti.

 

 

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Dopo una breve introduzione teorica alla disciplina, le lezioni dei primi due moduli saranno dedicate allo studio dei maggiori fenomeni e momenti della storia del teatro e dello spettacolo in Occidente, dalle origini nella Grecia antica fino al secondo dopoguerra.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Il terzo modulo di lezioni sarà dedicato a Carlo Quartucci (1938-2019) e al suo teatro, nel contesto della ricerca artistica del secondo Novecento. Regista di teatro, radio, televisione e cinema, Quartucci è stato un protagonista controcorrente della scena teatrale italiana contemporanea: con lui attraverseremo la ridefinizione del concetti di attore, regia, drammaturgia scenica; la contaminazione teatro/arti visive (con Jannis Kounellis, Giulio Paolini, ecc.); la drammaturgia di Beckett e Ibsen, il rapporto fra sperimentazione e istituzioni; la questione del decentramento; il dialogo con l'estetica del performativo.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

STUDENTI TRIENNALI - 6 CFU - FREQUENTANTI

  1. Storia del teatro, a cura di M. Cambiaghi, A. Egidio, I. Innamorati, A. Sapienza, Milano-Torino, Pearson, 2020
  2. Gli appunti e le slides delle lezioni fino al termine del II modulo
  3. Sei testi teatrali da leggere in edizione integrale, che saranno comunicati nei prossimi mesi, successivamente alla presentazione della stagione 2021-22 da parte dei teatri della città di Genova

STUDENTI TRIENNALI - 6 CFU - NON FREQUENTANTI

  1. Storia del teatro, a cura di M. Cambiaghi, A. Egidio, I. Innamorati, A. Sapienza, Milano-Torino, Pearson, 2020.
  2. I materiali per non frequentanti disponibili su Aulaweb (fino al II modulo)
  3. Sei testi teatrali da leggere in edizione integrale, che saranno comunicati nei prossimi mesi, successivamente alla presentazione della stagione 2021-22 da parte dei teatri della città di Genova

STUDENTI TRIENNALI - 9 CFU

Al programma da 6 CFU aggiungono:

  1. Gli appunti e le slides delle lezioni del III modulo (frequentanti) oppure i materiali per non frequentanti disponibili su Aulaweb (III modulo).
  2. Donatella Orecchia – Stravedere la scena. Carlo Quartucci. Il viaggio nei primi venti anni 1959-1979, Mimesis, Milano 2020

 

STUDENTI MAGISTRALI - 6 CFU - che hanno GIA' sostenuto un esame di Storia del teatro e dello spettacolo

Concordano interamente il programma d'esame con la docente.

STUDENTI MAGISTRALI - 6 CFU - che non hanno MAI sostenuto un esame di Storia del teatro e dello spettacolo

Sostituiscono il punto 1. del programma degli studenti triennali con Cesare Molinari, Storia del teatro, Roma-Bari, Laterza, 1996 (ed edizioni successive). Il resto del programma è invariato.

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento avviene su appuntamento: in presenza (via Balbi 2, piano IV) o in remoto su piattaforma Teams, a seconda delle esigenze. Scrivere una mail a livia.cavaglieri@unige.it

Commissione d'esame

LIVIA CAVAGLIERI (Presidente)

ROBERTO CUPPONE

VALERIA SCREPIS (Supplente)

EMANUELA CHICHIRICCO' (Supplente)

LEZIONI

Modalità didattiche

L'insegnamento prevede lezioni frontali con proiezione di diapositive e video. Le lezioni si terranno auspicabilmente in presenza, con possibilità per gli studenti di seguire anche a distanza tramite videoconferenza su piattaforma Teams (verrà qui fornito il codice di accesso).

Le diapositive saranno disponibili su Aulaweb al termine della lezione. Per visualizzare le videoregistrazioni entrare nella cartella Recordings, nel Menù File di Teams (non è possibile accedere dal canale General, cliccando direttamente la videoregistrazione).

Gli studenti saranno distinti in frequentanti (che firmeranno il Patto d'aula) e non frequentanti. I dettagli saranno spiegati il primo giorno di lezione e poi pubblicati su Aulaweb.

L'iscrizione su Aulaweb è obbligatoria per tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti.

 

 

 

INIZIO LEZIONI

Febbraio 2022. La data esatta di inizio delle lezioni verrà comunicata appena possibile.

ESAMI

Modalità d'esame

Per definire le modalità di esame, si attende la decisione ultima dell'Ateneo in relazione alle modalità didattiche. L'auspicio è quello di dare la possibilità agli studenti frequentanti di sostenere una prova d'esame scritta intermedia, che frazioni la preparazione del programma in due unità (scritto e orale).

Per i non frequentanti l'esame sarà in blocco unico e solamente orale.

ALTRE INFORMAZIONI

Sono attività integrative, caldamente consigliate (ma non obbligatorie) dell'insegnamento i seguenti laboratori, che permettono di acquisire CFU nei comparti Altre attività e Stage+tirocini:

  • Laboratorio di allestimento del testo teatrale
  • Laboratorio di teatro pratico
  • Laboratorio di teatro sociale
  • Laboratorio di performance multimediale

I programmi dei laboratori saranno pubblicati sui siti dei Corsi di studio in Lettere e Letterature moderne e spettacolo entro l'inizio di settembre 2021.

Seguite le attività de Il Falcone. Teatro Universitario di Genova: qui tutte le info

https://www.facebook.com/ilfalconecut/