STORIA DELLA LINGUA ITALIANA (LM)

STORIA DELLA LINGUA ITALIANA (LM)

_
iten
Ultimo aggiornamento 02/09/2021 05:55
Codice
65076
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
9 cfu al 1° anno di 9918 LETTERATURE MODERNE E SPETTACOLO (LM-14) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-FIL-LET/12
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LETTERATURE MODERNE E SPETTACOLO )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Considerata la specificità di un corso di laurea magistrale, l'insegnamento mira a differenziarsi dai temi affrontati nel corso triennale e ad approfondire in direzione monografica le conoscenze storico-linguistiche di tipo istituzionale acquisite nel precedente percorso di studi.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Approfondire la conoscenza della storia della lingua italiana con particolare attenzione alla lingua antica, alle varianti non standard dell'italiano, all'italiano letterario e a questioni di stilistica e metrica.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Gli studenti, al termine del corso, dovrebbero essere in grado: a) di conoscere le caratteristiche della lingua e dello stile del Partigiano Johnny di Beppe Fenoglio e degli Ossi di Seppia di Eugenio Montale; b) di saper analizzare dal punto di vista linguistico e stilistico brani del Partigiano Johnny di Beppe Fenoglio e testi degli Ossi di Seppia di Eugenio Montale (con attenzione particolare per il lessico e l'intertestualità).

 

PREREQUISITI

Per affrontare in maniera proficua il corso lo studente deve possedere le seguenti abilità di base: nozioni di storia della lingua italiana e di grammatica storica, conoscenza della bibliografia essenziale della disciplina. Si tratta, in sintesi, delle conoscenze acquisite in ogni corso triennale di Storia della lingua italiana.

Modalità didattiche

Le lezioni si terranno auspicabilmente in presenza, con possibilità per gli studenti di seguire anche a distanza (in caso di lezioni a distanza tramite videoconferenza sulla piattaforma Teams, verrà qui fornito il codice di accesso).

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso si articola in due parti. Chi sostiene l'esame da 9 CFU le seguirà entrambe; chi sostiene l'esame da 6 CFU si limiterà alla prima.

6 CFU: Lingua e stile del Partigiano Johnny di Beppe Fenoglio. La straordinaria miscela linguistico-stilistica del "libro grosso" di Fenoglio sarà indagata anche a partire dal complesso problema filologico che da decenni divide la critica.

3 CFU: Lessico e intertestualità del primo Montale (Ossi di seppia). Saranno indagate le stranezze lessicali del primo Montale e le trafile intertestuali (anche relative a sintagmi o segmenti più ampi), specie quando riconducibili alla prosa coeva e immediatamente precedente.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Per i frequentanti (il punto 1 vale per i 6 CFU; 1 punti 1 e 2 per i 9 CFU):

1) - Beppe Fenoglio, Il partigiano Johnny, con un saggio di Dante Isella, Torino, Einaudi, 1997 (e successive edizioni nei tascabili);

- Dante Isella, La lingua del "Partigiano Johnny", ivi;

- dispensa a cura del docente su lingua e stile del Partigiano Johnny.

2) - Eugenio Montale, Ossi di seppia (qualunque edizione)

- Paolo Zublena, Lingua e metrica, in Montale, a cura di P. Marini e N. Scaffai, Roma, Carocci, 2019, pp. 169-191;

- dispensa a cura del docente su lessico e intertestualità del primo Montale.

Le dispense ed eventuali altri testi verranno messi a disposizione degli studenti su AulaWeb o Teams.

Altre eventuali integrazioni bibliografiche saranno fornite durante il corso.

 

Per i non frequentanti:

1) - Beppe Fenoglio, Il partigiano Johnny, con un saggio di Dante Isella, Torino, Einaudi, 1997 (e successive edizioni nei tascabili);

- Dante Isella, La lingua del "Partigiano Johnny", ivi;

- Gian Luigi Beccaria, Il tempo grande: Beppe Fenoglio, in Id., Le forme della lontananza, Milano, Garzanti, 1989, pp. 101-159;

- Maria Corti, «Il partigiano Johnny» di Beppe Fenoglio, in Letteratura italiana. Le Opere, IV, Il Novecento, II. La ricerca letteraria, Torino, Einaudi, 1996, p. 811-834, oppure in Ead., Nuovi metodi e fantasmi, Milano, Feltrinelli, 2001, pp. 417-444;

- Dante Isella, Itinerario fenogliano, in Beppe Fenoglio, Romanzi e racconti, a cura di D. Isella, Torino, Einaudi-Gallimard, 1992, pp. 1397-1431.

2) - Eugenio Montale, Ossi di seppia (qualunque edizione)

- Paolo Zublena, Lingua e metrica, in Montale, a cura di P. Marini e N. Scaffai, Roma, Carocci, 2019, pp. 169-191;

- Enrico Testa, Montale, Firenze, Le Monnier Università, 2016

Gli studenti non frequentanti che NON hanno mai sostenuto un esame di Storia della lingua italiana nel percorso triennale sono invitati a contattare il docente.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Martedì e mercoledì, h 16.30-18 DIRAAS, via Balbi 6 (primo piano). Si prega, in ogni caso, di prenotare l'appuntamento via e-mail (paolo.zublena@unige.it). Fino alla conclusione dell'emergenza COVID19, il ricevimento si terrà via Teams previa richiesta via e-mail.

LEZIONI

Modalità didattiche

Le lezioni si terranno auspicabilmente in presenza, con possibilità per gli studenti di seguire anche a distanza (in caso di lezioni a distanza tramite videoconferenza sulla piattaforma Teams, verrà qui fornito il codice di accesso).

INIZIO LEZIONI

Primo semestre.

28 Settembre 2021

 

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame si svolgerà in forma orale ma sarà preceduto da un elaborato scritto su un argomento o testo concordato durante il corso. Tale elaborato, presentato o inviato al docente almeno dieci giorni prima dell'appello, sarà poi oggetto di discussione durante l'esame contribuendo in parte alla valutazione finale.

Modalità di accertamento

Per verificare l'effettivo raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi ci si affiderà alle seguenti modalità: l'elaborato scritto valuterà le capacità di organizzazione testuale degli argomenti affrontati e di analisi del testo o argomento proposto; la prova orale permetterà di verificare le qualità espositive dello studente. Entrambe le modalità concorrono ad accertare la conoscenza dei temi affrontati, il possesso del lessico specialistico, le capacità di ragionamento critico e di distinzione tra fenomeni diversi della gamma dell'italiano, letterario e no.

 

ALTRE INFORMAZIONI

Due informazioni importanti:

- Fondamentale (come già detto) è l'accesso sul sito dell'insegnamento su AulaWeb per il reperimento dei testi esaminati a lezione e di alcuni dei saggi del programma d'esame.

- Chi NON ha mai sostenuto un esame triennale di Storia della Lingua italiana o altro insegnamento del settore L-FIL-LET/12 è tenuto a contattare il docente per un programma alternativo a quello trattato a lezione.