STORIA DEL LIBRO E DELLE BIBLIOTECHE(LM)

STORIA DEL LIBRO E DELLE BIBLIOTECHE(LM)

_
iten
Ultimo aggiornamento 09/05/2021 11:13
Codice
65341
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
6 cfu al 1° anno di 9917 SCIENZE STORICHE (LM-84) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-STO/08
SEDE
GENOVA (SCIENZE STORICHE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso mira a presentare la storia del libro tipografico nell'Europa moderna. Caratteri mobili e torchio tipografico hanno rappresentato una innovazione determinante per lo sviluppo del sapere e la concezione del pensiero critico così come ancora oggi li intendiamo nel mondo occidentale.

La definizione dell'oggetto libro ha coinciso con il perfezionarsi dell'attività del tipografo, trasformatosi nei secoli in editore fino alla creazione delle grandi holding dell'informazione dei giorni nostri.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone i seguenti obbiettivi formativi: 1) La conoscenza dell’evoluzione del libro a stampa come manufatto artigianale e come strumento della trasmissione delle idee dagli incunaboli fino alla prima metà dell’Ottocento; 2) l’apprendimento degli strumenti attraverso cui contestualizzare i passaggi più significativi della storia editoriale dal lato intellettuale, politico e sociale; 3) la maturazione delle competenze necessarie all’individuazione dei legami tra libro, mondo dell’editoria, e trasmissione delle idee e dei saperi.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

La prima parte del corso propone un percorso conoscitivo attraverso l'oggetto libro inteso sia come veicolo di conoscenza, sia come manufatto artigianale. Ci si soffermerà sulle modalità di realizzazione del libro a stampa - dagli incunaboli fino al primo Ottocento -, entrando nel merito dell'attività tipografica sviluppatasi nell'Italia e nell'Europa moderna. Si passerà quindi ad indagare le modalità di "mise en page", il sistema del paratesto, i legami fra tipografo, compositori, autori ed editori.

Nella seconda parte del corso si percorrerà l'evoluzione della figura dell'editore: da finanziatore (talvolta occulto) ad imprenditore. Il comparto editoriale, elemento essenziale della vita culturale occidentale, verrà affrontato indagando le strategie poste in atto dai grandi editori italiani in particolare del secondo dopoguerra.

PREREQUISITI

Nessun prerequisito richiesto

Modalità didattiche

Didattica frontale ampliata con visite programmate a biblioteche e musei.

La didattica in presenza sarà supportata dall'ausilio di Aulaweb e, all'occorrenza, di Teams.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso intende fornire una conoscenza approfondita della storia del libro tipografico e dell'editoria italiana, ritenendo i due profili contenutistici connessi nel quadro unitario della storia della cultura libraria.

Il corso si struttura in due parti:

  1. Storia del libro. Apporfondimento di temi legati alla storia del libro moderno: nascita della stampa in Europa; sua diffusione in ambito italiano; rilevanza di alcuni centri impressori e di alcuni tipografi/editori; mercato librario; relazioni fra tipografi e autori.
  2. Storia dell'editoria. Approfondimento di temi, concetti, ed aspetti ritenuti rilevanti per la storia dell'editoria in ambito italiano a partire dall'epoca moderna fino ai giorni nostri. I focus principali verteranno su: l'evoluzione della figura dell'editore alla luce anche dei progressi tecnici tipografici; l'editoria dell'Italia unita; l'editoria contemporanea e le concentrazioni editoriali; il libro del Novecento.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Storia del libro

Baldacchini, Lorenzo Il libro antico. Roma: Carrocci, 2019

Barbier, Frédéric Storia del libro: dall'antichità al 20. secolo, Bari: Dedalo, 2004

Tuzzi, Hans Lbro antico libro moderno, Roma: Carocci, 2018

Storia dell'editoria

Alberto Cadioli, Giuliano Vigini Storia dell'editoria italiana dall'Unità ad oggi : un profilo introduttivo Milano: Bibliografica, 2012

 

Ogni altro testo (monografia o articolo) segnalato dalla docente durante le lezioni.

Per i non frequentati: la bibliografia va concordata direttamente con la docente.

DOCENTI E COMMISSIONI

LEZIONI

Modalità didattiche

Didattica frontale ampliata con visite programmate a biblioteche e musei.

La didattica in presenza sarà supportata dall'ausilio di Aulaweb e, all'occorrenza, di Teams.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni si terranno nel secondo semestre con inizio lunedì 15 febbraio 2021.

Qualora  la didattica del corso di laurea sia tenuta a distanza, questo insegnamento si svolgerà su piattaforma Teams, codice 0mxa072

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame consiste in un colloquio orale per valutare la conoscenza degli argomenti discussi durante le lezioni e lo studio e la comprensione della bibliografia consigliata, oltre alle capacità critiche e metodologiche maturate.

Il materiale disponibile in Aulaweb costituirà argomento d'esame.

Gli studenti non frequentanti sono invitati a prendere contatto via mail con la docente prima di presentarsi all'esame

Modalità di accertamento

Colloquio orale più esercitazioni proposte in aula.

Si segnala che iniziative quali seminari, convegni, presentazioni di libri, etc. segnalate e/o organizzate dalla docente sono da considerarsi integrative dell'insegnamento e avranno riconoscimento in sede di esame finale.