STORIA DI GENERE (LM)

STORIA DI GENERE (LM)

_
iten
Ultimo aggiornamento 09/05/2021 11:13
Codice
98453
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
9 cfu al 1° anno di 9917 SCIENZE STORICHE (LM-84) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-STO/01
SEDE
GENOVA (SCIENZE STORICHE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso tratterà le principali tematiche relative alla storia di genere affrontate dalla storiografia e in particolare modo da quella più recente. Sarà messo a fuoco il sistema di relazioni e il ruolo della donna all’interno delle famiglie e della società lungo l’intero arco del medioevo, ma con speciale attenzione per i secoli XII-XV.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso intende fornire gli strumenti storiografici e teorici per l’analisi della costruzione del genere nell’età medievale (secoli V-XV) e presentare un quadro orientativo delle ricerche relative al ruolo delle donne in specifici contesti locali e territoriali e in specifici segmenti cronologici.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso intende istruire alla lettura sia delle fonti, sia dei testi scientifici fruibili in una prospettiva di genere e fornire gli strumenti teorici per l’analisi della costruzione del genere nell’età medievale (secoli V-XV), presentando un quadro orientativo delle ricerche relative al ruolo delle donne in specifici contesti locali e territoriali e in specifici segmenti cronologici. Alla fine del corso gli studenti saranno in grado di leggere in modo critico fonti e letteratura scientifica e contestualizzare l'approccio di genere alla storia rispetto ad altre prospettive.

PREREQUISITI

Non sono richiesti prerequisiti.

Modalità didattiche

Lezioni frontali, anche con l'utilizzo di slides; parte del materiale sarà fornito a lezione, parte sarà disponibile in varie modalità su Aulaweb; anche relazioni programmate e tenute da parte degli studenti.

Qualora la didattica del corso di laurea sia tenuta a distanza, questo insegnamento si svolgerà su piattaforma Teams, codice: **

PROGRAMMA/CONTENUTO

Lineamenti di storia di genere relativa al medioevo, categorie interpretative, aggiornamenti storiografici.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Programma da 6 CFU

Testo obbligatorio:

D. Lett, Uomini e donne nel Medioevo, il Mulino 2013.

Più una fra le seguenti opzioni:

1) Violenza alle donne. Una prospettiva medievale, a cura di A. Esposito, F. Franceschi, G. Piccinni, il Mulino 2018 (sette capitoli a scelta).

2) Donne, famiglie e patrimoni a Genova e in Liguria nei secoli XII e XIII, a cura di P. Guglielmotti, Genova, Società ligure di storia patria, 2020, sacricabile da https://www.storiapatriagenova.it/BD_vs_contenitore.aspx?Id_Scheda_Bibliografica_Padre=6234&Id_Progetto=0 (cinque capitoli a scelta)

Su Aulaweb sarà reso disponibile un elenco di testi e di link vari utile per diverse modalità e livelli di approfondimento.

 

programma da 9 CFU

Testo obbligatorio:

D. Lett, Uomini e donne nel Medioevo, il Mulino 2013.

Più una fra le seguenti opzioni:

1) Violenza alle donne. Una prospettiva medievale, a cura di A. Esposito, F. Franceschi, G. Piccinni, il Mulino 2018 (nove capitoli a scelta).

2) Donne, famiglie e patrimoni a Genova e in Liguria nei secoli XII e XIII, a cura di P. Guglielmotti, Genova, Società ligure di storia patria, 2020, sacricabile da https://www.storiapatriagenova.it/BD_vs_contenitore.aspx?Id_Scheda_Bibliografica_Padre=6234&Id_Progetto=0 (sette capitoli a scelta)

Su Aulaweb sarà reso disponibile un elenco di testi e di link vari utile per diverse modalità e livelli di approfondimento.

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento, scrivendo alla docente.

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, anche con l'utilizzo di slides; parte del materiale sarà fornito a lezione, parte sarà disponibile in varie modalità su Aulaweb; anche relazioni programmate e tenute da parte degli studenti.

Qualora la didattica del corso di laurea sia tenuta a distanza, questo insegnamento si svolgerà su piattaforma Teams, codice: **

INIZIO LEZIONI

14 febbraio 2022

ESAMI

Modalità d'esame

Esame orale.

Modalità di accertamento

L’esame orale consentirà di accertare la conoscenza sia delle principali dinamiche di genere lungo il medioevo e in più circoscritte situazioni, sia degli approcci storiografici e metodologici illustrati durante il corso e nei testi in programma; verrà valutata l’adozione di una terminologia adeguata. Si terrà inoltre conto delle eventuali relazioni presentate durante le lezioni o successivamente in forma scritta da parte degli studenti che abbiano accettato di svolgerle seguendo gli schemi suggeriti dalla docente.