ERMENEUTICA FILOSOFICA

ERMENEUTICA FILOSOFICA

_
iten
Codice
65135
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
9 cfu al 2° anno di 8455 FILOSOFIA (L-5) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-FIL/01
SEDE
GENOVA (FILOSOFIA )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento si rivolge prevalentemente agli studenti del secondo anno del CdS triennale in Filosofia e intende introdurre alla conoscenza delle principali tematiche sviluppate dalla filosofia di indirizzo fenomenologico-ermeneutico di formazione continentale. In particolare verrà approfondita la distinzione teorica tra conoscere e comprendere, tra verità e interpretazione.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Mettere a fuoco il complesso fenomeno del comprendere e dell’interpretare come autonomo problema filosofico. Guidare, attraverso l’esame delle procedure di approccio testuale (metodo letterale o allegorico, principio autorale, contestualizzazione storica, problematizzazione critica), ad una corretta lettura dei testi filosofici (con particolare riferimento ai classici della tradizione occidentale).

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine del corso lo studente dovrà mostrare di padroneggiare la terminologia della disciplina e di saper trattare e discutere in modo approfondito i suoi contenuti e problemi distintivi; di aver assimilato in forma critica e personale i concetti e gli argomenti fondamentali relativi alle problematiche oggetto del corso.

Modalità didattiche

Le lezioni saranno tenute auspicabilmente in presenza, con possibilità per
gli studenti di seguire anche a distanza tramite la piattaforma Teams.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

Il comprendere come problema filosofico

Nelle lezioni di carattere introduttivo verranno delineati i tratti principali del complesso fenomeno del comprendere e dell’interpretare in prospettiva ermeneutica, con particolare riferimento al paradigma testocentrico (in autori quali Schleiermacher e Dilthey) e al suo successivo superamento in Heidegger, Gadamer, Ricoeur e Derrida.

Programma per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

Parte I: Il comprendere come problema filosofico

Nelle lezioni di carattere introduttivo verranno delineati i tratti principali del complesso fenomeno del comprendere e dell’interpretare in prospettiva ermeneutica, con particolare riferimento al paradigma testocentrico (in autori quali Schleiermacher e Dilthey) e al suo successivo superamento in Heidegger, Gadamer, Ricoeur e Derrida.

Parte II: L'ermeneutica tra pensiero e azione

Nella seconda parte del corso verrà svolto un approfondimento monografico sul rapporto tra pensiero e azione a partire dall’analisi di testi di Paul Ricoeur e Hannah Arendt.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 6 cfu

J. Grondin, L’ermeneutica, Queriniana, Brescia 2012.

W. Dilthey, La nascita dell’ermeneutica, a cura di F. Camera, il melangolo, Genova 2012.

H.-G. Gadamer, Verità e metodo, a cura di G. Vattimo con testo tedesco a fronte, Bompiani, Milano 2000 (Parte II, pp. 365-779).

I materiali utilizzati a lezione saranno resi disponibili su aulaweb.

Bibliografia per gli studenti che utilizzano l'insegnamento per 9 cfu

J. Grondin, L’ermeneutica, Queriniana, Brescia 2012.

W. Dilthey, La nascita dell’ermeneutica, a cura di F. Camera, il melangolo, Genova 2012.

H.-G. Gadamer, Verità e metodo, a cura di G. Vattimo con testo tedesco a fronte, Bompiani, Milano 2000 (Parte II, pp. 365-779).

Un testo a scelta tra i seguenti:

P. Ricoeur, Dal testo all'azione. Saggi di ermeneutica, Jaca Book, Milano 2016.

H. Arendt, La vita della mente, il Mulino, Bologna 2009.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il docente riceve settimanalmente su appuntamento.

LEZIONI

Modalità didattiche

Le lezioni saranno tenute auspicabilmente in presenza, con possibilità per
gli studenti di seguire anche a distanza tramite la piattaforma Teams.

INIZIO LEZIONI

La data di inizio delle lezioni verrà  comunicata appena possibile.

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame consiste in un colloquio orale.

Modalità di accertamento

I risultati di apprendimento attesi saranno valutati secondo i seguenti criteri: in base alla acquisizione della terminologia specifica della materia; in base alla comprensione ed esposizione dei concetti e degli argomenti fondamentali impiegati nei testi indicati nel programma e commentati nel corso delle lezioni; in base alla partecipazione attiva alle discussioni in aula.

ALTRE INFORMAZIONI

La frequenza è consigliata. Gli studenti non frequentanti sono invitati a prendere contatto con il docente.