STORIA DELL'OPINIONE PUBBLICA

iten
Codice
72984
ANNO ACCADEMICO
2021/2022
CFU
6 cfu al 1° anno di 8769 INFORMAZIONE ED EDITORIA (LM-19) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SPS/02
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INFORMAZIONE ED EDITORIA )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso si propone di indagare, sotto il profilo storico e teorico, la nascita del concetto di opinione pubblica, il suo sviluppo e le sue metamorfosi in età moderna e contemporanea.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso prevede l’analisi, sotto il profilo storico e teorico, del concetto di opinione pubblica. Dalle prime riflessioni sulla libertà d’espressione e la sua centralità per le democrazie, sino alla nascita della propaganda e i dilemmi contemporanei legati all’avvento dei social media e della post-verità, verranno forniti agli studenti gli strumenti intellettuali per orientarsi tra i paradigmi che tentano di studiare scientificamente l’opinione pubblica e i pericoli connessi alla sua manipolazione.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Obiettivi:

- Definire i confini concettuali e il contesto storico-istituzionale della disciplina

- Illustrare i principali temi della storia dell'opinione pubblica attraverso percorsi specifici

- Introdurre alla conoscenza e alla lettura diretta dei classici della materia

- Fornire gli strumenti adeguati per consentire agli studenti di orientarsi nel dibattito contemporaneo

Risultati:

- Conoscenza, comprensione e contestualizzazione dei testi

- Esposizione ordinata e argomentata delle tematiche

- Capacità di identificare le radici concettuali del dibattito contemporaneo su pubblica opinione e new media

PREREQUISITI

- Conoscenza di base della dimensione comunicativa

- Interesse per i fenomeni politici e culturali

MODALITA' DIDATTICHE

Le lezioni saranno tenute auspicabilmente in presenza, con possibilità per gli studenti di seguire anche a distanza tramite la piattaforma Teams (codice di accesso: wzxldyn).

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Folle, demagoghi e “fatti alternativi”: i sentieri della propaganda fra passato e presente

Nel corso delle lezioni verrà analizzata l’evoluzione dell’opinione pubblica, quale concetto teorico e forza sociale, nei principali paradigmi culturali dall’età moderna sino alla piena contemporaneità. L’attenzione si concentrerà sulla nascita e lo sviluppo delle tecniche classiche di propaganda, sulle conseguenti metamorfosi nella comunicazione politica – in particolare riferimento alle pratiche di stimolazione della sfera emotiva – sulla recente emersione del concetto di "post-verità" e infine sui dilemmi suscitati dal possibile utilizzo dei social media quali strumenti di disinformazione e manipolazione negli ordinamenti democratici.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per gli studenti frequentanti

Due testi a scelta fra i seguenti:

- A. Baricco, The Game, Torino, Einaudi, 2018 (limitatamente alle pp. 7-19, 111-251, 271-297);

- E. L. Bernays, Propaganda. L’arte di manipolare l'opinione pubblica, Prato, Piano B edizioni, 2018;

- F. Martini, La fabbrica delle verità. L'Italia immaginaria della propaganda da Mussolini a Grillo, Venezia, Marsilio, 2017;

- L. McIntyre, Post-verità, Torino, Utet, 2019;

- P. Pomerantsev, Questa non è propaganda. Avventure nella guerra contro la realtà, Milano, Bompiani, 2020 (limitatamente alle pp. 7-58, 69-110, 173-201, 232-278).

Bibliografia per gli studenti non frequentanti

1) E. L. Bernays, Propaganda. L’arte di manipolare l'opinione pubblica, Prato, Piano B edizioni, 2018;

2) Due testi a scelta fra i seguenti:

- A. Baricco, The Game, Torino, Einaudi, 2018 (limitatamente alle pp. 7-19, 111-251, 271-297);

- F. Martini, La fabbrica delle verità. L'Italia immaginaria della propaganda da Mussolini a Grillo, Venezia, Marsilio, 2017;

- L. McIntyre, Post-verità, Torino, Utet, 2019;

- P. Pomerantsev, Questa non è propaganda. Avventure nella guerra contro la realtà, Milano, Bompiani, 2020 (limitatamente alle pp. 7-58, 69-110, 173-201, 232-278).

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Primo semestre: lunedì 15-17 presso la sede DAFIST di Via Balbi 30 (settimo piano, interno 24), previo appuntamento da ottenersi scrivendo preventivamente ad alberto.giordano@edu.unige.it. Secondo semestre: lunedì 14-16 presso la sede DAFIST di Via Balbi 30 (settimo piano, interno 24), previo appuntamento da ottenersi scrivendo preventivamente ad alberto.giordano@edu.unige.it.

Commissione d'esame

ALBERTO GIORDANO (Presidente)

MIRELLA PASINI

ANDREA CATANZARO (Supplente)

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Le lezioni saranno tenute auspicabilmente in presenza, con possibilità per gli studenti di seguire anche a distanza tramite la piattaforma Teams (codice di accesso: wzxldyn).

 

INIZIO LEZIONI

Lunedì 4 ottobre

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Esame orale con quesiti vertenti sui temi delineati nel programma.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L’esame orale mira ad accertare la conoscenza e la comprensione dei testi studiati, le qualità espositive ed argomentative e la capacità di orientarsi nel dibattito contemporaneo sulle metamorfosi dell'opinione pubblica.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
15/12/2021 09:00 GENOVA Orale
19/01/2022 09:00 GENOVA Orale
02/02/2022 09:00 GENOVA Orale
08/06/2022 09:00 GENOVA Orale
22/06/2022 09:00 GENOVA Orale
20/07/2022 09:00 GENOVA Orale
07/09/2022 09:00 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

Tutti gli studenti devono iscriversi alla pagina Aulaweb del corso. Gli studenti impossibilitati a frequentare continuativamente le lezioni sono tenuti a mettersi in contatto col docente presentandosi nell'orario di ricevimento o scrivendo una mail al recapito alberto.giordano@edu.unige.it.